www.veramente.org
Informazione e ambiente veronese
 
Senza parole

Valdegamberi vaj in mona

El Venessian el ga un bel dir che i vaj iè dentro al Parco. Carta parla e vilan dorme.

Basta leggere il testo della Proposta di legge 451, detta taglia-parco, per capire che i vaj per Valdegamberi sarebbero usciti dal Parco insieme ad una trentina di malghe, a San Giorgio, alla Spluga della Preta e ad altri luoghi ameni dell'altipiano.
Averado Amadio

In ricordo di Averardo Amadio

L'impegno ambientalista e l'amore per la natura, per la montagna e per la sua famiglia hanno caratterizzato la vita di Averado.

Averardo ha lasciato un segno indelebile nella nostra città. Ha saputo guardare lontano, prevedere, indicare la strada, incitare, trasmettere il suo entusiasmo e la sua fiducia nella vita, nella natura e negli uomini.
Camminata per il Parco 26.01.2020

Domenica 26 gennaio tutti a San Giorgio per difendere il Parco della Lessinia

La proposta della manifestazione viene dalla Lessinia, da uomini e donne che vivono e lavorano in Lessinia ed è stata entusiasticamente sostenuta da più di 120 associazioni che rappresentano oltre 100.000 associati.

I partiti farebbero bene a fare un passo indietro, sono altri i terreni su cui possono dare il loro indispensabile contributo.
Gufo reale

Cosa c'è nelle aree contigue del Parco della Lessinia?

Le aree che la Lega vuole estromettere dal Parco sono le più interessanti dal punto di vista naturalistico, storico e paesaggistico.

Per questo chiediamo al ministro Costa di bloccare la proposta di legge 451 fino a che non vengano adeguatamente giustificate le modifiche che vengono proposte.
3 commenti
Taglio del Parco della Lessinia

Camminata per il Parco della Lessinia

DOMENICA 26 GENNAIO 2020

Per dire NO alla riduzione dei suoi confini
Ieri sera in Regione è iniziato il funerale del Parco della Lessinia

Lessinia: il fallimento di una classe politica

I sindaci e i politici che hanno governato la Lessinia negli ultimi 30 anni sono i veri responsabili del degrado ambientale, sociale ed economico della Lessinia.

Ora questi stessi politici tentano di addossare la colpa di tutti i loro problemi alle limitazioni imposte dal Parco, che in realtà sono servite a salvare il poco di buono che c'è ancora in Lessinia. Tutti gli esperti concordano sulla necessità di alzare il livello qualitativo dei sistemi di allevamento, delle produzioni casearie, dell'offerta turistica, della promozione, della comunicazione, dell'interazione fra le diverse realtà sociali ed economiche presenti sul territorio, ma questa classe politica è sorda ad ogni sollecitazione.
3 commenti
Autoritratto di Joni Mitchell

Le lamentazioni di Joni Mitchell

Turbulent indigo è uscito nel 1994. E' uno degli album più belli della cantautrice e pittrice canadese Joni Mitchell. E' concepito insieme come raccolta di brani e come esposizione di quadri.

Joni Mitchell rivive nella ballata The Sire of Sorrow la stessa disperazione che nei tempi antichi aveva colpito Giobbe e in epoca moderna travolse Vincent van Gogh ... e talvolta tocca anche ognuno di noi.
Cristina Guarda consigliere regionale Veneto, anni 29, di Lonigo.

Cristina Guarda abbatte le argomentazioni dei consiglieri antilupo

“LA GIUNTA VENETA E’ L’ULTIMA A POTER CHIEDERE LA DEROGA PER L’ABBATTIMENTO ED IL PRELIEVO DEL LUPO"

L’abbattimento di singoli lupi, porta inevitabilmente ad un aumento di predazioni. Perché? Perché si spezzano branchi o si allontanano singoli lupi dal branco.
Bassorilievo in piastrelle di ceramica

Sotto il segno del drago

Il sole non tramonta mai sui possedimenti dell'impero cinese

L'impero cinese controlla completamente l'Asia centrale, il sud-est asiatico, gran parte del continente africano ed ha un peso considerevole anche in tutto l'estremo oriente e in Australia. La sua penetrazione economica è ormai ben consolidata in molti stati sudamericani e detiene, a metà col Giappone, più di un quarto del debito pubblico americano. La penetrazione in Europa prosegue senza sosta, dalla costruzione di infrastrutture (strade, porti, aeroporti, condotti petroliferi, circa 300 miliardi di euro investiti dalla Cina nel Vecchio Continente) alla vendita di apparecchiature elettroniche (Huawei, 5G), all'acquisizione capillare di punti vendita, attività produttive, squadre di calcio e quant'altro.
2 commenti
Incubatoio ittico di Bardolino

Acquacoltura nel Lago di Garda

Tanti nuovi pesci nei prossimi mesi ripopoleranno i laghi d’Iseo e Garda grazie al lavoro degli incubatoi ittici.

Si parla di pesca sostenibile, ma in realtà questi sistemi artificiali di ripopolamento ittico mettono in evidenza l'estremo degrado ambientale in cui versano i nostri laghi.
Bocca del covolo

Natale è morto. Lascia un grande vuoto.

La neve è un vago ricordo, il clima è primaverile, a malapena ci si fa gli auguri, resistono bene cene e pranzi, vanno forte le vacanze esotiche.

Con i cambiamenti climatici è cambiato anche il significato del Natale. Eppure c'è ancora chi resiste, fra Betlemme e Camposilvano.
2 commenti
Bestia5g

Il futuro della Bestia – Psico-patologia del 5G

Lunedì 13 gennaio, ore 21, presso il teatro Modus a San Zeno, Verona, un incontro sui pericoli del 5G, tecnologia che vede Verona tra le città più esposte.

Il 5G: perché lo faranno, nonostante le nostre proteste. Le prossime mosse della Bestia saranno rese possibili da una marea di banda via radio. Cosa ci stanno preparando, come possiamo opporci, quanto ne vale la pena. Un futuro assai prossimo, contro il quale nemmeno essere hacker potrebbe servire a molto.
Monti Lessini e Carega

Il valore delle regole

La successione regolare delle stagioni, il fatto che ogni mattina il sole si alzi e ogni sera tramonti, rendono possibile la vita sul nostro pianeta. Si parla appunto di leggi della natura.

Alcuni politici veronesi tentano di ottenere il consenso elettorale alle prossime votazioni regionali promettendo l'annacquamento delle regole del Parco della Lessinia e proponendo di replicare "il modello San Giorgio" su tutto il territorio del Parco.
2 commenti
Ospedale Sacro Cuore di Negrar

Un desiderio mai sopito di bellezza

Riflessione di un perdigiorno. Il presepe di Negrar 2018 di Gabriele Fedrigo.

Nel suo breve saggio accompagnato da fotografie scattate nella contrada di Villa di Negrar, la bellezza infusa nel presepio ambientato a Villa è letta come resurrezione di una realtà che non esiste più e che pure continua a vibrare nei nostri corpi e nei nostri animi.
Canneto a nord di Pacengo

Lago di Garda: è ancora possibile salvare i canneti?

La riduzione dei canneti nel basso lago è un dato sempre più evidente. In molte zone è più corretto parlare di sparizione definitiva.

Per contrastare la progressiva perdita di vegetazione riparia bisogna studiare a fondo il fenomeno, scoprirne le cause e mettere in atto delle misure capaci di invertire questa tendenza.
Paolo Arena, Flavio Tosi, Giovanni Miozzi

Io non so chi sono

Paolo Arena è molto preoccupato per il crollo di vendite nei negozi del centro storico di Verona in seguito all'apertura di Adigeo.

Lo stesso Paolo Arena era ai vertici di Confcommercio, Camera di Commercio, Promoveneto e Società Catullo spa negli anni in cui l'amministrazione Tosi ha autorizzato e promosso in ogni modo Adigeo ed altri grandi centri commerciali alla periferia di Verona.
Fff

Il coraggio del cambiamento

Fenomeni come le Sardine o come Friday For Future ci dicono che sta tirando un’aria nuova, un’aria di cambiamento.

Non sappiamo che sbocchi politici troveranno questi movimenti, ma dovremmo ormai aver capito cosa non bisogna fare.
Un commento
Sardine in Piazza Isolo

Sardine forever

Questa sera Piazza Isolo gremita di sardine veronesi di tutte le età e di tutte le stirpi: dal lago, dalla pianura, dalla collina, dalla montagna, dalla città e dalla campagna. Migliaia di individui riuniti in un unico banco, un buon sistema per incutere rispetto anche in chi non conosce rispetto.

Un commento
Proposta di riperimetrazione del Parco Regionale della Lessinia

Chiude il Parco apre l'Unesco

Alcuni parchi (es. Baldo) non sono mai riusciti a partire, altri (es. Lessinia) vengono pesantemente ridimensionati. Intanto si è scatenata la corsa al titolo Unesco, che costa poco e pretende ancora meno.

Senza i Parchi perderemo velocemente gran parte delle specie vegetali e animali che sono sopravvissute fino ai nostri giorni proprio grazie ai Parchi.
2 commenti
Tenute Tommasi Wine

Agricoltura nemica della biodiversità

2.500 esperti scrivono a Ursula von der Leyen: va fermato l’intensificarsi di pratiche agricole che trasformano aree rurali in deserti di monocolture a massima resa ma inabitabili

Cinque organizzazioni di naturalisti europei hanno scritto al nuovo presidente della Commissione Europea e al Parlamento Europeo per chiedere importanti cambiamenti nel modo di operare della PAC.
3 commenti