Bella serata ieri a Villa Cà Vendri, eccellente l'ambientazione, ottima l'ospitalità, molto interessanti i racconti di William Blaker e di Matteo Nucci su Patrick Leigh Fermor.

Chi non conosce Patrick Leigh Fermor? Una leggenda come uomo e come scrittore. Due libri da comprare al volo e da leggere tutto d'un fiato: MANI e FRA I BOSCHI E L'ACQUA. Naturalmente alla libreria Gulliver, via Stella 16.

Matteo Nucci è un giornalista-scrittore con una grande passione per il mondo greco classico. Chi ama la Grecia primo o poi incontra Fermor, che della Grecia aveva fatto la sua seconda patria. Così Nucci si è appassionato anche a Fermor e ieri sera ce lo ha presentato in maniera impeccabile.

Alle provocazioni di Nucci William Blacker ha risposto con la gentilezza e la sincerità che gli sono proprie. Un racconto mai affettato, scontato, prevedibile. Fra un bicchiere e l'altro Blacker ha raccontato della sua vita e della vita di Fermor, i fatti belli e le cose tristi, gli amori, la morte, le separazioni, i figli, le case, gli amici. Ha ricordato i giorni trascorsi a Kardamili, nel Mani, nella casa di Fermor, le serate a chiacchierare, a recitare poesie, a cantare.

Anche Blacker è uno scrittore, uno scrittore apprezzato da Fermor. Da noi è poco conosciuto, ma ci sa fare ed ha un punto di vista molto particolare sul mondo. Tra l'altro scrive per The Ecologist. LUNGO LA VIA INCANTATA è una sorta di rapsodia zigana: a volte languida, a volte scatenata, alla quale in ogni caso è impossibile non abbandonarsi. Il risultato è un libro "straordinario, diverso da ogni altro, una storia a sé". Un libro pieno di zingari e rumeni, roba da mandare fuori di testa Tosi, Salvini e compagnia varia.

Vale la pena di seguire con molta attenzione le prossime proposte della libreria Gulliver.

Contenuti correlati

The Last Dinner
The Last Dinner All' Arsenale va in scena l' ultima zampata di Giovanni Meloni.Una zampata, certo, perché si tratta di un'installazione, a cavallo fra il figurativo e il concet... 804 views Mario Spezia
Alejandro Jodorowski
Alejandro Jodorowski "Io non cerco la verità, ma l'autenticità."Ha appena scritto un libro sui tarocchi e continua a spargere manciate di sorprese, di meraviglie, di menzogne e... 688 views Mario Spezia
Ciao Mario
Ciao Mario Mario Rigoni Stern era uno dei nostri padri; ci ha lasciato in eredità il suo sconfinato amore per questo mondo raccontato stupendamente nei suoi libri.Un plumb... 808 views dallo
Davide Antolini & Bepo Spela
Davide Antolini & Bepo Spela Antolini sa dare corpo ai sogni e alle fantasie che sgorgano dalle rime del nostro poeta dialettale.Giorgio Ghelfi propone una simpatica edizione di alcune comp... 818 views Mario Spezia
Adolf Loos
Adolf Loos Architetto austriaco (1870-1933) legato a Kraus, Schonberg, Kokoschka, Tzara, sempre molto indipendente, piuttosto originale, critico nei confronti dell'Art Nou... 852 views Mario Spezia
La scansione delle vette
La scansione delle vette Una specie di delirio normalizzatore deve aver invaso i neuroni di architetti e creativi e.. anche di chi deve giudicare i loro lavori. Mi riferisco al log... 740 views dallo
Un desiderio mai sopito di bellezza
Un desiderio mai sopito di bellezza Riflessione di un perdigiorno. Il presepe di Negrar 2018 di Gabriele Fedrigo.Nel suo breve saggio accompagnato da fotografie scattate nella contrada di Villa di... 1118 views Mario Spezia
Buon compleanno a tutti noi!
Buon compleanno a tutti noi! Veramente.org compie un anno. Quasi un articolo al giorno finora, e c'è tanto spazio per i vostri.Saramago ne La caverna fa dire a Cipriano Algor: "Ci si abitua... 713 views charlie_mirandola