Veramente.org compie un anno. Quasi un articolo al giorno finora, e c'è tanto spazio per i vostri.

Saramago ne La caverna fa dire a Cipriano Algor: "Ci si abitua a tutto... con una serenità che sembra autentica. Quello che invece nessuno domanda è a costo di cosa, ci si abitua."

Invece di abituarci, abbiamo cercato di resistere, di reagire, di svoltare, d'imboccare una via d' uscita, come faranno alla fine del libro Cipriano Algor, la figlia, il genero e il cane Trovato.

Perché c'è sempre una via d'uscita!

Viviamo in un'epoca e in una parte del mondo in cui sembra che la gente si sia fumata il cervello.

Non pensiamo solo a chi passa la domenica nei centri commerciali o dichiara che darebbe volentieri la propria figlia in pasto al 'caimano'; pensiamo a quei giornalisti che raccontano una storia che non esiste e che si guardano bene dal dire quelle quattro cose che contano davvero, a quei politici che fanno ancora finta di tener in piedi un gioco al quale non crede più nessuno, a quegli economisti che tranquillizzano la gente assicurando che va tutto bene e che la settimana prossima tornerà tutto come prima.

Noi vorremmo suonare un'altra canzone e ci stiamo provando da un anno.

Si, perché http://www.veramente.org ha aperto i battenti (sorry, il portale) il giorno di Santa Lucia del 2007.

Certo, siamo dei dilettanti e non abbiamo pretese ma spesso riceviamo lusinghieri apprezzamenti e incoraggiamenti a continuare, a perseverare nell'opera intrapresa un anno fa.

 

Vorremmo lasciare sempre più spazio a nuovi collaboratori, a nuove idee; fin dall' inizio abbiamo chiesto il contributo di tutti. Molte persone ci spediscono articoli, segnalazioni, idee. Molti articoli nascono così e ci aspettiamo che sia sempre più così.

 

Questo è il regalo che vorremmo ricevere: che i vari gruppi, comitati, associazioni che operano ai quattro angoli della città utilizzassero questo sito per esporre le loro idee, le loro iniziative, i loro progetti. Per discuterne e mettere in circolo nuova linfa. Perché non si resti ognuno chiuso nel suo guscio, a borbottare e lamentarsi e basta.

 

Vorremmo che VERAMENTE diventasse uno specchio per le diverse realtà che animano la vita civile di Verona, per tutti coloro che sentono di avere altro da proporre, al di là di 'quel che passa il convento'.

E non dimentichiamo di far conoscere a tutti i nostri amici Veramente.org!

Contenuti correlati

Davide Antolini & Bepo Spela
Davide Antolini & Bepo Spela Antolini sa dare corpo ai sogni e alle fantasie che sgorgano dalle rime del nostro poeta dialettale.Giorgio Ghelfi propone una simpatica edizione di alcune comp... 1276 views Mario Spezia
Ciao Mario
Ciao Mario Mario Rigoni Stern era uno dei nostri padri; ci ha lasciato in eredità il suo sconfinato amore per questo mondo raccontato stupendamente nei suoi libri.Un plumb... 1405 views dallo
Puliero l'è un gran vilàn
Puliero l'è un gran vilàn Grande prova di Roberto Puliero ieri sera nel giardino di villa Mosconi-Bertani a Novare di Arbizzano. Straordinaria la scelta dei testi ed efficacissima la rec... 1153 views Mario Spezia
La scuola della carne
La scuola della carne "Tutti sapevano che era un'invenzione bella e buona, ma è grazie alle menzogne che si guadagnano i soldi. In effetti, nessuno paga per la verità".LA SCUOLA DELL... 1217 views Mario Spezia
Silvio Casanova chevalier d' Arcorè
Silvio Casanova chevalier d' Arcorè Nassim Nicholas Taleb, con un bel libro intitolato Il cigno nero, ci conduce per i meandri dell' incertezza."Sembra che il nostro avventuriero avesse una caratt... 1113 views Mario Spezia
Dal Mani al Theth
Dal Mani al Theth Patrick Leigh Fermor fu (+ 2011) un inglese piuttosto originale: grande viaggiatore, profondo conoscitore della lingua e della storia greca antica e moderna, sc... 2294 views Mario Spezia
Giovanni Sollima in concerto
Giovanni Sollima in concerto Visto lo squallore della proposta musical/sonora (!) veronese, non ci resta che emigrare nelle province vicine. Giovanni Sollima sa come far esplodere gli spart... 1157 views redazione
Affondare Venezia
Affondare Venezia Da brivido la corrispondenza con la situazione del 1910. Potrebbe essere una buona occasione per capire da dove siamo partiti.Centenario da non perdere quello p... 1216 views ugo_brusaporco