Grande omaggio a Verona da parte di uno dei più grandi poeti dialettali di tutti i tempi: Tolo da Re.

Verona: boca che ride

tra 'l monte e la pianura

Verona: un "si" da sposa

ai brassi verdi de l'Adese

che i palpa,

i la caressa,

che streta i se la tien.

Verona de San Zen

vescovo pescador

de anime e de trote,

moro de pèle,

amigo dei pitòchi:

pàr che ‘l li varda ancora

co l'òcio tondo de la so ciesa,

largo,

maraveià.

Verona de la Bra:

che l'è ‘n anel da festa

co l'Arena par brilante.

Verona de Piassa Dante,

calda, sentà,

nemiga de la prèssia,

la gà in corpo Venessia

ma in l'anima Cangrande.

Verona che se spande

nei colori de Piassa Erbe,

maridando in beléssa

i toni grisi dei palassi veci

col verde dei radeci,

el gialo de la suca,

el rosso de le fraghe.

E quela Costa picà via

l'è na virgola de poesia

veronese balénga,

sempre viva

Verona de Sotoriva

coi pòrteghi che itien in coparèla

na rosària de secoli

che ga i caroi

ma che l'è sempre fresca,

che l'è de piera

e mai no la ghe pesa.

Verona de la cesa:

el Vescovado,

el Domo,

che mete in sudissiòn

tute intorno le case

che le pàr pensierose

e le tase,

e le prega.

Verona de la Carega

che pàra via i pensieri:

la canta,

la sganàssa,

la dise tuto co na parolassa

vècia, nostrana e mata.

Verona stefanata

che vive da pitòca el sogno lustro

de na pignata d'oro.

E la strùssia ma l'è contenta

e l'alegria e la passiènsa

mai no ghe cala.

Verona de l'amor:

da Giulieta e Romeo

ai basi a scotadéo

longo l'Adese

quando vien sera.

Verona cusiniera:

le paparèle,

i gnochi,

bigoli co la renga

la bona pastissada,

el dìndio,

la pearàda,

polenta coi osèi,

le tripe,

el minestron.

Verona del vin bon

che l'è paron de casa

de le mile ostarie:

in piassa o in fondo ai vicoli,

nete o sporche,

bele o brute,

ma gh'è nel cor de tute

na parola che la fa sponsàr la vita.

Verona: boca che ride

tra ‘l monte e la pianura

primadòna sicura

da la vosse che no stona mai.

Contenuti correlati

Il futuro di Fumane e della Valpolicella
Il futuro di Fumane e della Valpolicella Il Comitato Fumane Futura organizza il secondo incontro Giovedì 8 Aprile, ore 20.30 Presso l'ESSICCATOIO DELLE UVE "Terre di Fumane", via Ponte Vajo, 9 a FUMANE... 590 views redazione
Una gabbia di matti
Una gabbia di matti Presentato il piano degli Interventi per Verona Sud. Si tratta di una nuova città che si affianca a quella storica.Un giorno il presidente dei costruttori invoc... 649 views redazione
Pesticidi: Verona al primo posto
Pesticidi: Verona al primo posto La città di Giulietta primeggia non nell'amore, ma nell'uso dei pesticidi.Da un rapporto dell'ARPAV, alcuni grafici rivelano Verona come primatista nell'uso di ... 1361 views antonio_nicolini
Come sopravvivere all'era digitale
Come sopravvivere all'era digitale Il libro del nostro redattore Michele Bottari sarà presentato in anteprima assoluta a Verona, alla Sobilla, il 28 febbraio alle 20:30 La Sobilla è a Verona, in... 1038 views Michele Bottari
Riappare la Affi-Pai
Riappare la Affi-Pai Cacciato dalla porta, il delirante progetto tenta di rientrare dalla finestra, complice la Provincia di Verona. Ma allora, dove andiamo?I problemi della zona Ba... 635 views maria_cristina
Sarde di lago
Sarde di lago Sarda o Agone, Alosa fallax, Clupeidi, specie autoctona del Lago di Garda.Gli Agoni (Sarde) sono stati per secoli uno dei più importanti prodotti ittici del nos... 4389 views colline_veronesi
Traforo: ora tocca a noi!
Traforo: ora tocca a noi! La tenacia dei "Cittadini per il referendum" è stata ripagata e, nonostante l'ostruzionismo dell'Amministrazione, si parte con la raccolta firme: dove e come.Pa... 577 views alberto_sperotto
Una domenica dedicata ai piaceri
Una domenica dedicata ai piaceri Arte, pittura, scultura, danza, musica, cucina in Valpolicella.Sentieri dell'Arte,arte contemporanea in bosco antico. Lungo il percorso della salute che da... 546 views fulvio_paganardi