Il mondo politico veronese è in grande fermento per l'avvicinarsi della scadenza elettorale. Ci sono in campo molte proposte sia a destra che a sinistra. Vorremmo contribuire al dibattito proponendo alcune domande.


  • I vari partiti di sinistra (SI, SEL, RIF, Possibile, Impossibile, Probabile, Forse) stanno già facendo campagna elettorale ed è risaputo che mai e poi mai rinuncerebbero al loro simbolo e alla loro sigla sul frontespizio della lista. Va tenuto in considerazione anche il fatto non trascurabile che la stragrande maggioranza dei cittadini veronesi mai voterebbero per una lista in cui appaia uno dei loro rispettabilissimi simboli. Come si pensa di superare questi insormontabili baluardi e sopratutto che cosa potrebbe indurre i militanti di questi partiti di sinistra a votare una lista in cui appaiono in prima fila, pur sotto mentite spoglie, i nomi dei dirigenti del Partito Democratico?

  • Nel 2012 un piccolo drappello di cittadini veronesi di belle speranze e di nobili intenti, aderenti a comitati ed associazioni varie, sono caduti come pivelli nel tranello teso dal PD. Davvero qualcuno pensa che gli stessi baldanzosi personaggi siano talmente ingenui da cadere una seconda volta nella stessa rete rosso-verde rilanciata dal Partito Democratico?

  • Gli ultimi 5 anni hanno messo in evidenza le posizioni dei partiti sui vari temi. Non sempre si è capito fino in fondo quali erano i veri obbiettivi delle varie sigle, ma sicuramente il M5S ha mostrato una convergenza netta sugli obbiettivi dei vari comitati/associazioni, perlomeno sui temi ambientali, tanto che molti ritengono che il M5S possa essere l'approdo naturale degli attivisti e simpatizzanti di detti comitati/associazioni. Non sarebbe a questo punto più semplice e più logico per loro sostenere il candidato sindaco grillino contribuendo con la loro presenza in lista al successo dell'iniziativa?

  • E' nota a tutti la corrispondenza di amorosi (ma anche pratici) sensi tra Renzi e Tosi. Come si può pensare che il partito di Renzi scateni a Verona una vera guerra contro il suo alleato di Roma

  • Perchè il Movimento 5 Stelle dovrebbe essere interessato ad entrare in una lista civica in cui è invitato come convitato di pietra anche il Partito Democratico, il quale ha ripetutamente dichiarato per bocca del suo segretario di puntare ad un accordo con Tosi?

Contenuti correlati

2019: un anno di cambiamenti.
2019: un anno di cambiamenti. Ha iniziato Melotti, ammettendo che non nevica più! Speriamo che il Genio Civile lo segua a ruota, smettendo di massacrare gli argini dell'Adige.Un po' alla vo... 1189 views Mario Spezia
Nuove opportunità per i viticoltori
Nuove opportunità per i viticoltori Il gruppo Terra Viva propone un corso di viticoltura sostenibile mettendo a disposizione di tutti il suo prezioso bagaglio di esperienze e di conoscenze."Ho sem... 876 views redazione
Prendiamo l'esempio
Prendiamo l'esempio Questi nostri amici di Marzabotto non hanno aspettato le istituzioni per muoversi. Perchè non seguire il loro esempio? I nostri vai sono pieni di rifiuti di tut... 1076 views stefano_muratori_e_maren_von_appen
Cinghiali: dalle parole ai fatti
Cinghiali: dalle parole ai fatti Per uscire da questa situazione di impasse serve un piano degli interventi che punti decisamente all'eradicazione dei cinghiali.Alcune proposte concrete.I cingh... 3167 views Mario Spezia
Boom di vendite in tutta la provincia
Boom di vendite in tutta la provincia Dopo Brad Pitt, Angelina Jolie e Leonardo Di Caprio, è invasione! I numerosi studi notarili di città e provincia non riescono a far fronte allo strabiliante num... 786 views gino
Il Parco della Lessinia  verso una governance
Il Parco della Lessinia verso una governance Dopo 29 anni dall'istituzione del Parco, finalmente si è riunita la Consulta dell'Ente Parco, che ha eletto i propri rappresentanti nella Comunità del Parco.Man... 2262 views Mario Spezia
Stagione turistica rovinata dal brutto tempo. Tutta colpa dei lupi
Stagione turistica rovinata dal brutto tempo. Tutta colpa dei lupi L'ultimo in ordine di tempo è Bruno Fantoni, presidente di Confcommercio della Lessinia, a spiegarci che i lupi sono la rovina del turismo sui nostri monti.&nbs... 1387 views Mario Spezia
Da Verona allo Swaziland
Da Verona allo Swaziland Sabato 23 maggio ore 20.00 presso l' agriturismo Nico Bresaola in località Cavalchina, Custoza, cena di finanziamento.Dallo Swaziland a Verona, a cena con Nomsa... 855 views Mario Spezia