Altri adepti si uniscono al coro degli EXPO-entusiasti. Il fiancheggiamento alla manifestazione più inutile ed eco-tossica della storia italiana si allarga a macchia d'olio.

Il sistema neoliberista, tangentaro e colluso sta conseguendo un'altra vittoria su chi pensa e parla fuori dal coro. Mentre alcuni di noi urlano le malefatte di EXPO 2015, molti tra coloro che dovrebbero essere nostri compagni di viaggio si allineano in coda, ansiosi di partecipare alla kermesse dei cementificatori infiltrata dalla mafia. Non si capisce bene se questa ansia sia causata da semplice presenzialismo, oppure se celi dietro di sé qualche tornaconto occulto. In ogni caso la coda c'è, eccome.

Nel precedente articolo, nei commenti, abbiamo visto alcuni casi di strane affiliazioni. Per non infierire non parliamo del PD, partito che di ambientalista non ha più niente, il cui tentativo di estendere il sistema-EXPO all'intera Italia è descritto in maniera più che esaustiva dal PDF Rottama Italia. Qui ci limitiamo a segnalare la brillante iniziativa di Banca Etica, che invece di spronare i suoi soci a star lontani dall'EXPO, li esorta a contribuire con le proprie idee.

"Expo," sostiene il comunicato di Banca Etica, "avrà un senso solo se parteciperà chi s'impegna per la democrazia del cibo, per la tutela della biodiversità, per la difesa degli interessi degli agricoltori e delle loro famiglie e di chi il cibo lo mette in tavola."

"Vogliamo portare," prosegue il comunicato, "il punto di vista della finanza etica al padiglione della società civile promosso da tante organizzazioni italiane e internazionali a Expo 2015." Davvero non condividiamo tutta questa voglia di dare un senso a una manifestazione di palazzinari mangia-territorio, e la cosa ci fa davvero male, visto che molti di noi contribuiscono con energie e denaro al progetto di Banca Etica.

Veramente.org potrebbe fungere da osservatorio dei fiancheggiatori: se volete segnalare qualche comitato, associazione ambientalista, o un qualsiasi ente della cosiddetta 'altra economia' che cade nella rete di EXPO 2015, postate qui sotto un commento. Potrà servire da stimolo per chi non ci pensa, a stare lontano da quel covo di malfattori.

Contenuti correlati

Chi ci salverà?
Chi ci salverà? La battaglia finale è tutt'altro che conclusa. Il Vampiro è ancora vivo e non ha alcuna intenzione di mollare la presa. Su chi puntare per neutralizzarlo?Una pa... 515 views Mario Spezia
Amia, Agsm, Miglioranzi
Amia, Agsm, Miglioranzi Miglioranzi presidente di AMIA. La nomina annunciata è il coronamento di un'operazione di finanza creativa da far impallidire Calisto Tanzi. Tutto, ovviamente, ... 934 views redazione
Verona e la sua banca
Verona e la sua banca Il declino del Banco Popolare sembra inarrestabile. Il gruppo dirigente, i padroni dei pacchetti di maggioranza e i loro lacchè rischiano di trascinare nella lo... 534 views dartagnan
L'amore ai tempi di Uber
L'amore ai tempi di Uber Il caporalato dei trasporti urbani non vuole uccidere solo i taxi, ma tutto il trasporto pubblico nel suo insieme. Solo i paesi ricchi resisteranno, quelli pove... 701 views Michele Bottari
Lago del Frassino sotto assedio
Lago del Frassino sotto assedio La trasformazione del laghetto del Frassino da sito di conservazione della biodiversità a polo turistico-alberghiero diventa ogni giorno più evidente. Il Resort... 1815 views associazione_colline_veronesi_it
Non c'è democrazia senza sicurezza
Non c'è democrazia senza sicurezza Lo stillicidio di furti e rapine nelle case, nei negozi e nelle aziende sta mettendo a dura prova la buona volontà di molti italiani, che si sentono esposti ad ... 588 views Mario Spezia
La logica
La logica Non è vero che Berlusconi è un bugiardo e un fedifrago, come dice la sinistra."Gino, eto sentìo che Berlusconi no 'l gà mai avùo na dona de sinistra?""Par forsa... 523 views innocenza
Passalacqua: 32 milioni buttati al vento
Passalacqua: 32 milioni buttati al vento 32 milioni è la cifra inizialmente investita dal Comune di Verona per realizzare il recupero delle mura cittadine prospicienti via Torbido, 4 km di piste ciclab... 788 views Mario Spezia