I quattro concerti di world music in quattro venerdì consecutivi dall'8 al 29 giugno alle 21 si svolgono anche in caso di pioggia nel cortile della Fondazione Centro Studi Campostrini in via Santa Maria in Organo, 2, a Verona. "Antiche risonanze per nuove vibrazioni" è il titolo della settima edizione della rassegna musicale La Valigia dei suoni della Fondazione Centro Studi Campostrini a cura di Meri Palvarini e Max Marmiroli.

Inaugurano la rassegna musicale venerdì 8 giugno alle 21 i Tri Muzike, gruppo lombardo composto da Andrea Quaglia, contrabbasso acustico e elettrico, Armando Illario, fisarmonica e voce, Massimo Latronico, chitarra acustica e elettronica, bouzouki, laoud, Paola Lombardo, voce, Raffaele Kohler, tromba, flicorno, voce, Patrick Novara, clarinetti, sax soprano, oboe, nay, kaval, zampogna, e Francesco Quero, percussioni e batterie (alcuni provengono dalla theatre orchestra di Moni Ovadia).

La grande esperienza e forte passione per la musica balcanica e mediterranea si mescola alla propensione alle improvvisazioni jazzistiche. Il loro viaggio nel mondo slavo del Sud, nella grecità e nel vagabondaggio musicale ebraico è una finestra di luce musicale sul futuro che deve essere fatto di incontro fra culture, di ascolto reciproco, di scambio.

"Il tema di quest'anno "Antiche risonanze per nuove vibrazioni" è un modo per mettere in evidenza e riconoscere come molti musicisti contemporanei di grande valore facciano un uso intelligente e creativo del ripescaggio di suoni e strumenti antichi o delle tradizioni – spiega Max Marmiroli, curatore con Meri Palvarini della rassegna –, portandoli in territori musicali spesso innovativi o comunque diversi dalle aree di provenienza e rivitalizzandoli con nuove energie e contaminazioni".

Il fil rouge di questa edizione è il "meticciato culturale" visto con lo spirito dell'improvvisazione creativa, caratteristica da sempre presente nella musica jazz e nelle musiche popolari, per valorizzare la conoscenza di Altre culture e far comprendere che le contaminazioni sono un valore aggiunto alle nostre esistenze.

La rassegna Valigia dei suoni propone 4 appuntamenti:

Venerdì 8 giugno alle 21 Tri muzike. Ritmi, colori, gioia e passione per la musica balcanica e mediterranea con improvvisazioni jazzistiche;

Venerdì 15 giugno alle 21 Veronica Sbergia e Max De Bernardi. Country blues, hokum, jug band e musica popolar-rurale degli anni ‘20 e ‘30 rivisitata con freschezza mediterranea;

Venerdì 22 giugno alle 21 Renaud Garcia-Fons in Arco Luz Trio. Trame melodiche di profonda suggestione in pura intenzionalità jazzistica;

Venerdì 29 giugno alle 21 Mesogaia. Il gruppo etno-jazz di Vanghelis Merkouris nella grande cultura arabo-andalusa. I concerti hanno il patrocinio del Comune e della Provincia di Verona e della Regione Veneto e del Conservatorio di musica Bonporti di Trento.

Per ulteriori informazioni contattare la reception al numero 045-8670770, scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o visitare il sito www.valigiadeisuoni.it. Ufficio stampa Fondazione Centro Studi Campostrini

Via S. Maria in Organo Verona, 4

Tel: 045 8670 743/770Fax: 045 8670 732Web: Sala stampaElena Guerra: 349-3949567E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Contenuti correlati

Di nazionalismo si muore
Di nazionalismo si muore Salvini e Kurz hanno ottenuto il potere con gli stessi mezzi, con le stesse parole d'ordine e sembrano avere gli stessi obbiettivi politici.Eppure Italia ed Aus... 1294 views Mario Spezia
Il Verbasco o Tasso Barbasso o Barbasco
Il Verbasco o Tasso Barbasso o Barbasco In realtà ne esistono numerose specie, tutte appartenenti alla famiglia delle Scrophulariaceae, alcune simili e difficili da distinguere, altre facilmente disti... 2428 views Mario Spezia
Riscrivere la storia
Riscrivere la storia Sta cambiando radicalmente il modo di vedere e di vivere degli italiani. Voilà!Avevo assoluta necessità di cercare un secondo lavoro, che ci ho il mutuo subprim... 720 views sphera_splinder_com
Redoutè e gli illustratori botanici
Redoutè e gli illustratori botanici Prima che la fotografia ne decretasse il declino, l'illustrazione botanica aveva raggiunto livelli eccelsi di qualità, precisione e verosimiglianza. Per molti e... 2979 views Mario Spezia
PIAZZAPULITA ha presentato  i suoi candidati
PIAZZAPULITA ha presentato i suoi candidati Questi i nomi dei candidati e i temi sui quali questa gente lavora da anni.Giovedì 29 marzo 2012, ore 21.00, Piazza Bra. Per una volta, una vera e propria PIAZZ... 1029 views Mario Spezia
Cave hominem
Cave hominem In meno di trent'anni i grandi mammiferi selvatici hanno ripopolato la zona di esclusione di Chernobyl a livelli superiori a quelli dei parchi naturali limitrof... 1302 views Michele Bottari
Parchi da difendere
Parchi da difendere Condividere la gestione delle aree protette non può significare affidarle completamente nelle mani degli Enti locali. Lo Stato e le Regioni devono riprendere un... 1050 views Mario Spezia
Mondo gatto in mostra
Mondo gatto in mostra Al Circolo Pink di Verona, dal 6 all'8 febbraio, arriva Elena de Ghantuz Cubbe con il suo fiabesco Mondo Gatto, per riflettere sullo stato di salute della terra... 869 views alice_castellani