Babilonia Teatri presenta per la prima volta a Verona Pornobboy, presso il Teatro Filippini per la rassegna di prosa contemporanea Atto III, sabato 9 gennaio 2010, ore 21

La compagnia teatrale veronese Babilonia Teatri -nel 2007 vincitrice del Premio Scenario e nel 2008 nominata ai Premi Ubu nella categoria Migliore novità italiana (o ricerca drammaturgia) con made in italy- si appresta a sbarcare per la prima volta a Verona con la sua ultima produzione dal titolo Pornobboy, che ha debuttato nel giugno 2009 nell'ambito del Festival delle Colline Torinesi, vetrina di novità teatrali firmate dai protagonisti della creazione contemporanea italiana e internazionale. A Verona Pornobboy andrà in scena sabato 9 gennaio 2010, alle ore 21, nell'ambito della stagione di prosa contemporanea "Atto III" organizzata da Fondazione Aida al Teatro Filippini (Vicolo Dietro Campanile Filippini 1), diretta da Simone Azzoni.

Pornobboy -di Enrico Castellani e Valeria Raimondi, e con Enrico Castellani, Valeria Raimondi, Ilaria Dalle Donne, realizzato con la collaborazione artistica di Vincenzo Todesco- fotografa il nostro tempo, la realtà e le sue contraddizioni. Va a scovare le nostre incoerenze, per scoperchiarle e riderne, con cinismo e con affetto.

Il centro dello spettacolo è il continuo bombardamento mediatico dei nostri tempi, ma anche il nostro modo di vivere e recepire tutto ciò. Il nostro farne parte. Il bisogno di mostrare, ostentare, guardare e vedere tutto. L'onnipresenza delle immagini, il fuoco incrociato di una comunicazione morbosa che rende dipendenti da particolari pornografici. Da dettagli macabri. Da una cronaca che si occupa dei fatti senza interrogarsi su cause ed effetti. Questa volta è sotto tiro l'incapacità di scindere pubblico e privato tipica del nostro tempo: il continuo mescolarsi dei piani che porta a una difficoltà di vivere e riconoscere in modo chiaro la propria identità, costretta a muoversi in un mondo liquido. Una schizofrenia in cui nuotiamo quotidianamente.

Una forte critica verso il mondo dell'informazione: la morbosa attrazione per il sangue, i delitti, gli scandali, i dettagli macabri.

"Pornobboy usa le quotidiane idiozie della nostra società per ritorcergliele contro, con effetto deflagrante". Renato Palazzi, Dacci oggi il nostro porno quotidiano, Il Sole 24 Ore, 21 giugno 2009

"Un ininterrotto flusso di parole come una scudisciata, una richiesta incessante, estrema di verità. E' un coro tragico, che denuncia un profondo malessere sociale e morale, giocato su tre voci in perfetta sintonia". Maria Grazia Gregori, Quanto sono porno i media, L'Unità, 20 giugno 2009

"Lo spettacolo è una aguzza critica sociale, una disperata ballata sul voyeurismo estremo di un'Italia fatta di guardoni e spacciatori di immagini, di opinioni drogate e inculcate, di cronaca nera che si tramuta in isteria collettiva". Andrea Porcheddu www.delteatro.it

per ulteriori informazioni: www.babiloniateatri.it

Contenuti correlati

Anche Fan s'illumina di meno
Anche Fan s'illumina di meno Venerdì 13 febbraio la web radio dell'Università Fuori Aula Network aderisce a M'illumino di meno, iniziativa lanciata da Caterpillar. Ospite in radio la cantau... 1652 views fulvio_paganardi
Oddio, una donna nuda sulla strada di Zenti!
Oddio, una donna nuda sulla strada di Zenti! Verona si scandalizza per un manifesto che in qualsiasi altra città europea sarebbe passato inosservato, ma non fa una piega difronte alle affermazioni scompost... 2600 views dartagnan
Il Governo punta ad eliminare il Corpo Forestale dello Stato
Il Governo punta ad eliminare il Corpo Forestale dello Stato Nel decreto Madia sulla Pubblica Amministrazione (Repubblica Semplice) è previsto lo scioglimento del Corpo Forestale dello Stato e il passaggio delle sue compe... 3183 views Mario Spezia
La pista ciclabile di Limone è pericolosa
La pista ciclabile di Limone è pericolosa Sulla pavimento, sulle reti e sul corrimano della pista ciclabile di Limone ci sono segni inequivocabili della caduta di massi dalla parete che sovrasta la pist... 2049 views Mario Spezia
Le pagelle loffie di Legambiente
Le pagelle loffie di Legambiente I professori di Legambiente devono essere impazziti. Le loro pagelle promuovono gli asini a pieni voti e spingono i virtuosi ad allentare l'impegno.Nella fotogr... 1435 views redazione
Assolto Erri De Luca: sabotare si può
Assolto Erri De Luca: sabotare si può Sollievo per lo scrittore napoletano, rinviato a giudizio per istigazione a delinquere per l'uso della parola sabotaggio.I sabotaggi alla Tav sono necessari per... 1439 views loretta
Sabati con le ali 2012
Sabati con le ali 2012 Una nuova serie di incontri – conferenze - proiezioni organizzati presso il Museo di Storia Naturale di Verona, in Lungadige Porta Vittoria. Essi verteranno sui... 1662 views Mario Spezia
La scure sui videopoker
La scure sui videopoker La vicenda di Nure Bregu, che ha distrutto con la scure le macchine del videopoker, è fortemente simbolica. La sofferenza di un ludo-dipendente in una società e... 1501 views Michele Bottari