Nessuno lo sa, ma entro il 25 settembre si può andare in Comune per firmare a favore del referendum che abroga l'attuale legge elettorale, quella che consente ai capi di partito di scegliere chi mandare in parlamento e negli altri consigli importanti.

 

PER FIRMARE A PALAZZO BARBIERI CI SI RIVOLGE ALLA SIGNORA SPADA LUCIA (SEGRETERIA GENERALE) STANZA C113.

Si trova nella PARTE CIRCOLARE -  1° PIANO - STANZA 13 (=C 1 13)


Informazioni e contatti:

Si possono chiedere informazioni ai seguenti numeri telefonici:  045-8077743

Per la sottoscrizione è necessario presentarsi presso gli uffici muniti di documento di identità.

Ci si può rivolgere anche alle Circoscrizioni Comunali

Quando:



  • presso Settori Affari di Giunta e Segreteria del Consiglio Comunale: tutti i giorni in orario antimeridiano e il martedì e giovedì anche dalle 15.00 alle 17.00. Il sabato gli uffici sono chiusi.


  • presso le Circoscrizioni, nei rispettivi orari di apertura al pubblico.




Scadenza della raccolta delle sottoscrizioni:



  • 13 settembre 2011 presso le Circoscrizioni


  • 16 settembre 2011 presso Segreteria Generale




Se pensi di dover essere tu a scegliere chi ti rappresenta, vai a firmare. 

PERCHÈ FIRMARE

"In un momento drammatico come questo, con il Governo italiano commissariato dall'Europa, il Paese ha piu' che mai bisogno di un Parlamento pienamente rappresentativo, capace di prendere decisioni impegnative ma condivise da tutti.

Affidando la nomina dei parlamentari a pochi capipartito, la legge elettorale che chiamiamo Porcellum li ha separati dai cittadini, facendoli apparire come una casta di privilegiati. Vogliamo impedire che la "legge porcata" sporchi anche il prossimo Parlamento: lo dicono in troppi da 6 anni, ma il porcellum è ancora lì.

Firmiamo per consentire al popolo di abrogarla.

Firmiamo per ridare al cittadino il diritto costituzionale di scegliere i propri rappresentanti attraverso i collegi uninominali.

Firmiamo per rafforzare e migliorare il sistema bipolare italiano e assicurare l'alternanza politica, consentendo ai cittadini di scegliere i parlamentari e chi deve governare il Paese."

 www.firmovotoscelgo.it

www.senato.it ...

Contenuti correlati

Un canto della lessinia, una danza dal Senegal, una ninnananna greca
Un canto della lessinia, una danza dal Senegal, una ninnananna greca Il 24 e 25 Agosto L'Arena Verde di Trevenzuolo, uno splendido teatro immerso nel verde, ospiterà due giornate di musica in un'atmosfera festosa ideale per le fa... 1196 views Mario Spezia
La retorica del cacciatore
La retorica del cacciatore La città è più eco-amichevole della campagna. Prima le ricerche sugli uccelli, ora quelle sulle api: l'ambiente urbano è un incubatore di biodiversità migliore ... 1608 views Michele Bottari
Un sistema giudiziario incredibile
Un sistema giudiziario incredibile Lago del Frassino: fra tutte le istituzioni italiane probabilmente il sistema giudiziario è quello messo peggio.Per distruggere un habitat ci vuole qualche gior... 1050 views redazione
Lo scorrere di un secolo in una cartolina
Lo scorrere di un secolo in una cartolina Piazza Indipendenza a Verona è conosciuta anche come i Giardini delle Poste. Ricordi e preoccupazioni per il futuro di una delle piazze più antiche e più ricche... 1819 views giorgio_chelidonio
Velocità
Velocità Verona è uno schifo, le piste ciclabili non ci sono o sono indecenti, ma il vero problema è la nostra sfrenata esigenza di mobilità e la nostra dipendenza da be... 1254 views Michele Bottari
Il cielo sopra Verona
Il cielo sopra Verona Alessandro Anderloni: Una nuova rassegna di teatro e musica nel cuore di Verona. - 12 appuntamenti al Teatro Stimate dal 27 febbraio al 18 aprile 2010Avrà inizi... 961 views Mario Spezia
Le bugie di Tosi e Raccosta
Le bugie di Tosi e Raccosta Timeo Danaos ac dona ferentes = Non mi fido dei Greci, anche se portano doni. Sono le parole con le quali Laocoonte tentò di impedire ai Troiani di trascinare d... 1503 views alberto_sperotto
Dove sono finiti i passeri?
Dove sono finiti i passeri? Quelli che fino a pochi decenni fa erano gli uccelli più comuni nei nostri cortili, dove spartivano le granaglie con le galline e gli altri animali domestici, o... 6618 views Mario Spezia