A Verona le amministrazioni comunale e provinciale reagiscono alle richieste di confronto da parte di comitati, associazioni e cittadini affermando che "con quelli contro (intendendo quelli che non condividono le loro scelte) non ci parliamo", presupponendo così di possedere il dono dell' infallibilità. A Forlì si sta sperimentando un'altra strada.

 

                

 

Il Tavolo delle Associazioni Ambientaliste del Comune di Forlì, composto da WWF, Italia Nostra, Pro Natura, Clan-Destino, ISDE (Medici per l'Ambiente), Guardie Ecologiche Volontarie, Corpo della Guardia Zoofila Ambientale, Amici della Bici, Agesci, è stato ufficialmente riconosciuto dall'Amministrazione Comunale con delibera n.182 del 23/06/2011.

Il Tavolo aveva, comunque, iniziato a collaborare con l'Amministrazione dal 19/03/2010, a seguito di un incontro con l'Assessore all'Ambiente, Alberto Bellini, nel corso del quale era stato sottoscritto un documento programmatico operativo.

Durante il periodo intercorso fino all'istituzionalizzazione  del Tavolo mediante la suddetta delibera, sono state affrontate molteplici problematiche sia attraverso l'elaborazione di documenti e di proposte, sia attraverso l'organizzazione di diverse tipologie di iniziative:

-         Raccolta differenziata  dei rifiuti Porta a Porta

-          N° 7 incontri pubblici con esperti di levatura nazionale su tematiche attinenti l'ambiente, la salute e la legalità

-          risparmio ed efficienza energetica

-          uso razionale delle risorse idriche

-          parco fluviale di Magliano

Inoltre il Tavolo, con la collaborazione dell'Assessore all'Ambiente, ha allestito presso la Sala Albertini una mostra sul ciclo dei rifiuti, con un intento formativo ed educativo che ha ottenuto grande attenzione e partecipazione sia da parte delle scuole che da parte dei cittadini.

Il Tavolo sta quindi dimostrando che è possibile lavorare in sinergia, Associazioni Ambientaliste ed Amministrazione Comunale, utilizzando un approccio collaborativo basato sulla reciproca fiducia e sul leale confronto..

In data 02/09/2011, su richiesta del Tavolo, il Sindaco e l'Assessore all'Ambiente hanno incontrato i componenti per confrontarsi su un documento, proposto dal medesimo Tavolo,  per "una politica di tutela della salute e dell'ambiente a partire da una riduzione dei rifiuti e per il loro riciclo totale".

documento_da_presentare_al_sindaco_incontro_2-09

Nell'occasione il Sindaco ha accolto le richieste in merito alla presentazione in tempi molto brevi, in Consiglio Comunale, di una proposta di legge regionale di iniziativa popolare sui rifiuti (già approvata dal C.C. di Galeata)  in sostituzione della vigente legge, ormai obsoleta e superata dalle più recenti Direttive dell'UE.

Durante l'incontro, inoltre, i rappresentanti del Tavolo e gli amministratori si sono trovati concordi nel respingere con fermezza, sulla base di precise motivazioni tecniche e ambientali, la richiesta di Hera di bruciare nell'inceneritore di Forlì, oltre alle già 120.000 t/a di rifiuti, ulteriori 26.000 t/a di biomasse, di approfondire ulteriormente negli organi istituzionali, già formati allo scopo, le tematiche sulle ricadute igienico-sanitarie degli inquinanti da incenerimento e sulla qualità del servizio rifiuti.

Oltre a ciò, sono state rilevate marcate convergenze sull'utilità di un'accelerazione della raccolta differenziata Porta a Porta sul resto del territorio comunale e sulle eventuali modalità con cui attuarla.

Contenuti correlati

La distruzione dei canneti
La distruzione dei canneti La distruzione dei canneti lungo le rive del lago di Garda è iniziata nei primi decenni del '900 e sta continuando ancora ai nostri giorni.Le nuove piste cicla... 1157 views Mario Spezia
La riscossa della Barbona
La riscossa della Barbona In questa strana primavera è apparsa sui cigli delle strade l'Himantoglossum adriaticum, un'orchidea presente sulle Torricelle, ma piuttosto rara e in fort... 1064 views Mario Spezia
Voci bulgare
Voci bulgare Teatro Filippini ' Verona ' 17 ottobre 2009 ' ore 21 Evelina Pershorova e Fanfara Ziganka in Voci Bulgare, scritto e diretto da Evelina Pershorova. Ho fatt... 1157 views Mario Spezia
Come è cambiata la montagna con il lupo
Come è cambiata la montagna con il lupo Presentiamo l'intervento dell'antropologo Annibale Salsa al convegno "Il lupo è tornato",  tenutosi il 7 novembre 2015 a Savona.  Al convegno hanno pa... 997 views Mario Spezia
Agricoltura contadina
Agricoltura contadina Si ritiene quasi universalmente che i diserbanti e gli altri prodotti chimici siano indispensabili per ottenere dei prodotti agricoli economicamente remunerativ... 1229 views Mario Spezia
Frana di Sengie: trovati i colpevoli
Frana di Sengie: trovati i colpevoli Ultima ora: risolto il caso della strada crollata a Sengie, sopra Alcenago. Nessuna pietà per i responsabili del misfatto. Subito gli investigatori si eran... 929 views dallo
In cucina con le erbe di montagna
In cucina con le erbe di montagna 21 AGOSTO 2011 - Giornata di sperimentazione dedicata alla conoscenza, alla raccolta e alla trasformazione delle erbe spontanee del territorio baldense. &n... 951 views redazione
Pesticidi: 3 obbiettivi minimi
Pesticidi: 3 obbiettivi minimi L'impiego spropositato di pesticidi nel nostro territorio è noto a tutti. Ora si tratta di capire come affrontare questa situazione in un'ottica di riduzione de... 926 views Mario Spezia