Qualche domanda sui discorsi e sulle opere delle nostre autorità religiose.

Ratzinger ai giornalisti, sull'aereo che li ha portati a Madrid:

"L'economia non funziona solo con una autoregolamentazione mercantile ma ha bisogno di una ragione etica per funzionare per l'uomo. E appare di nuovo quanto aveva già detto nella sua prima enciclica sociale Papa Giovanni Paolo II, che l'uomo deve essere il centro dell'economia e che l'economia non si deve misurare secondo il massimo di profitto, ma secondo il bene di tutti. E quindi, terza dimensione di questa responsabilità, è la responsabilità per il futuro: sappiamo che dobbiamo proteggere il nostro pianeta, il lavoro economico per tutti, e pensare che il domani è anche l'oggi".

Zenti e soci su L'Arena del 17.8.2011:

Passo in avanti decisivo per il progetto dell'Ecoborgo di Mezzacampagna, una "Verona Due" per circa 3.000 abitanti, per un intervento che costerà circa 220 milioni. Il piano dell'Ecoborgo si estende su circa 387mila metri quadrati, cioè 116 campi veronesi (si potrà costruire fino a un massimo di 424mila metri cubi) e si divide in tre comparti. Il primo, su 210mila metri quadrati, è l'Ecoborgo vero e proprio, un complesso di alloggi residenziali, negozi di vicinato (di piccole dimensioni, come prescritto nella delibera di Giunta) e poi un parco pubblico di 35mila metri quadrati e un laghetto di circa 6.000. Il secondo comparto, di 60mila metri quadrati, è quello destinato all'ambito sociale, con il Centro per anziani non autosufficienti, una scuola materna, un centro di assistenza per portatori di handicap, residenze assistite per anziani non autosufficienti e housing sociale, cioè appartamenti a prezzi calmierati, destinati a giovani coppie. Nel terzo lotto ci sarà il nuovo polo pastorale, quindi il Seminario minore (per studenti delle scuole medie e del liceo; il maggiore è quello, appena ristrutturato, a Veronetta, per gli studenti universitari), la chiesa con un auditorium da 800-900 posti, un ambito scolastico fruibile da tutti, spazi per i centri pastorali diocesani e per le maggiori associazioni diocesane, oltre a sale convegni. Poi ci saranno impianti sportivi all'aperto e una palestra-palazzetto dello sport da 200-250 posti da far utilizzare anche ai residenti nella Terza circoscrizione.

4 domande sulle Ecobufale:

1° - Questi 3.000 nuovi abitanti da dove vengono e cosa vengono a fare a San Massimo: sta per caso aprendo i cancelli un nuovo stabilimento della FIAT nei dintorni?

2° - A Verona ci sono migliaia di appartamenti e di immobili sfitti, invenduti o addirittura lasciati a metà. Dove pensano Zenti e soci di trovare gli acquirenti per i loro 424.000 mc di appartamenti e negozi? Non sta il nostro vescovo rischiando di aggiungere ulteriori perdite al già grave dissesto finanziario delle Diocesi di Verona?

3° - A 500 m di distanza dall'ex Seminario c'è la ex cava Speziala, una cava dismessa da 25 anni che si è ormai trasformata in un bosco ricco di numerose varietà di piante nate spontaneamente. A lato del futuro Ecoborgo c'è il Forte Lugagnano, che, proprio per la sua particolare destinazione, è ricchissimo di piante e di fiori spontanei, comprese alcune varietà di orchidee che si possono trovare solo in questi particolari ed incontaminati terreni. Il parchetto e il laghetto del Borgo Paradiso sono chiaramente una "copertura" per i 424.000 mc di nuove costruzioni. Perché, invece di rifilarci un asfittico parchetto finto, non si utilizzano la cava e il Forte per fare un parco degno di questo nome, come richiede da anni il Comitato che opera nel quartiere?

4° - La chiesa del Seminario, costruita negli anni sessanta dall'impresa Mazzi (guarda caso!) e costata una cifra esorbitante, verrà abbattuta. Quando Ratzinger parla di moralità e di salvaguardia del pianeta, a che pianeta si riferisce?

Contenuti correlati

Due o tre cose che so sui bitcoin
Due o tre cose che so sui bitcoin Gli andamenti folli dei valori del bitcoin provocano invidia ed euforia a tutti gli operatori finanziari dilettanti. Il miraggio di guadagni facili e senza risc... 1227 views Michele Bottari
Valpolicella al bivio
Valpolicella al bivio Domenica si vota per rinnovare le amministrazioni comunali della Valpolicella. Abbiamo inviato a tutti i candidati sindaci un appello. Ecco la loro risposta.Amb... 560 views Mario Spezia
I bioni
I bioni Con questo nome dialettale si indicano alcune piante selvatiche della famiglia delle Amaranthaceae.Stiamo perdendo i nomi dell'onomastica dialettale e con i nom... 1713 views Mario Spezia
Decrescita, computer, picco del petrolio
Decrescita, computer, picco del petrolio Mercoledì 27 maggio sera Michele Bottari presenta le tecnologie di transizione verso l'era del post-petrolio.Mercoledì 27 maggio ore 21:00 a Villafranca di Vero... 522 views charlie_mirandola
Ma de cosa se fala, la Erminia?
Ma de cosa se fala, la Erminia? Festival Veneto: La Finale: 25 agosto PIAZZA DANTE. Mercoledì 7 settembre alle ore 21.15 la SERATA FINALE sarà ripresentata sul Canale 11 del Digitale Terrestre... 656 views gino
Mater Bi e sviluppo sostenibile
Mater Bi e sviluppo sostenibile Sviluppo ed ambiente sembrano incompatibili. Almeno per questo governo.Alcuni giorni fa parlavo con degli amici di Mater Bi, cioè del succedaneo biologico della... 622 views dallo
La fine del tunnel
La fine del tunnel Dopo 10 anni di sbattimento finalmente i veronesi riescono ad intravedere l'uscita del traforoPurtroppo non è andata come avrebbe voluto Tosi: invece che all'in... 655 views dartagnan
Il Giacino smemorato 2
Il Giacino smemorato 2 Siamo messi male: l'assessore alla pianificazione urbanistica ha pochissima memoria e il bravo giornalista non fa nulla per stimolarlo un po'. Così vanno male s... 504 views Mario Spezia