La battaglia finale è tutt'altro che conclusa. Il Vampiro è ancora vivo e non ha alcuna intenzione di mollare la presa. Su chi puntare per neutralizzarlo?

Una parte del Popolo Italiano si è decisamente votata ai Santi e ai loro rappresentanti in terra.

La scelta appare molto discutibile, sia per il presumibile fastidio provocato  nei gironi supremi dal comportamento della maggioranza degli italiani negli ultimi anni, sia per la evidente commistione di interessi fra le alte sfere ecclesiastiche e il governo della maggioranza degli italiani.

Ciononostante bisogna riconoscere che sia i gironi supremi  (terremoti, alluvioni, ecc), sia le alte sfere (CEI, Bagnasco e Casini) hanno dato evidenti segni di insofferenza.

La parte di Nazione che soffre da sempre di esterofilia si è appellata senza ritegno alle autorità internazionali più vicine al Popolo Italiano o, a dar bado ai più malevoli, più infastidite dalle nefaste battute del legittimo(?) rappresentante della maggioranza degli italiani.

Non c'è voluto molto per raccogliere il sostegno del  "giovane e abbronzato" presidente americano, del presidente francese a cui il nostro "ha procurato la donna" e della arcigna Bundeskanzler tedesca, pesantemente squalificata per le sue qualità amatorie. Aspettavano tutti da tempo il giorno della resa dei conti e non si sono fatti pregare.

Ma noi, che non abbiamo santi in cielo e nemmeno buone entrature nelle cancellerie di stato, preferiamo rivolgerci a chi in questi difficili e penosissimi anni ha dato generosamente ed indefessamente il proprio contributo allo sgonfiamento del pallone gonfiato .

Ci rivolgiamo a tutte le zoccole, le baldracche, le  bagasce, le battone, le meretrici, le donne di facili costumi, le squillo, le passeggiatrici, le lucciole, le prostitute, le svergognate, le sgualdrine, le cortigiane, le donne di malaffare, di facili costumi, di strada e a tutta l'eletta schiera di signore che hanno continuato a minare giorno per giorno l'immagine e la tempra del Vampiro.

Pensateci voi, distraetelo, tenetelo occupato, sfinitelo, levatecelo di torno.

Siete la nostra unica ed ultima speranza.

Contenuti correlati

Regali, regali, regali
Regali, regali, regali Tra i regali di Natale, quello aziendale è quello più interessante, zeppo com'è di implicazioni psico-sociologiche.Dopo più di tre anni, l'articolo più cliccato... 977 views Michele Bottari
Tutto in regola
Tutto in regola Come una costruzione abusiva sia stata trasformata in una villa di lusso con tanto di autorizzazioni e permessi, in una zona che il Piano di Assetto del Territo... 996 views redazione
Gorgusello: ricostruiamo la torre
Gorgusello: ricostruiamo la torre Fiera di BREONIO, sabato 19 ottobre 2013, ore 9.30 Cerchio Contadino sul tema: "Ascoltate, c'è un progetto sui monti". Ricostruzione di un faro simbolico e prog... 1047 views antica_terra_gentile
Verona, città d'arte e di cultura
Verona, città d'arte e di cultura Un veloce raffronto fra le iniziative promosse nelle ultime settimane dagli amministratori comunali e le impressioni di John Ruskin sui veronesi, ricavate dalle... 920 views Mario Spezia
Orsi e lupi: nuovo "Piano di comunicazione"
Orsi e lupi: nuovo "Piano di comunicazione" La Provincia Autonoma di Trento ha votato il nuovo piano di comunicazione sui grandi predatori. Il futuro di orsi e lupi è oggi legato all'habitat "sociale-poli... 971 views provincia_di_trento
I nove scalini della sapienza contadina
I nove scalini della sapienza contadina Domenica 20 novembre ore 9,30-13 - Pieve romanica di San Marziale, Breonio di Fumane di Valpolicella -Simposio su "Paesaggio agrario terrazzato del Veronese".&n... 1092 views redazione
Default
Default Non sappiamo quando, ma quale sarà la fine del nostro sistema economico, lo sappiamo tutti, non prendiamoci in giro.Come ogni anno, prima della ripresa post-ago... 1197 views Michele Bottari
Sandrà come Las Vegas
Sandrà come Las Vegas L' Amministrazione Comunale di Castelnuovo ha deciso di edificare 24.000 mc. di nuovi edifici nel parco di villa Isotta. Italia Nostra chiede l'intervento del s... 882 views Mario Spezia