La battaglia finale è tutt'altro che conclusa. Il Vampiro è ancora vivo e non ha alcuna intenzione di mollare la presa. Su chi puntare per neutralizzarlo?

Una parte del Popolo Italiano si è decisamente votata ai Santi e ai loro rappresentanti in terra.

La scelta appare molto discutibile, sia per il presumibile fastidio provocato  nei gironi supremi dal comportamento della maggioranza degli italiani negli ultimi anni, sia per la evidente commistione di interessi fra le alte sfere ecclesiastiche e il governo della maggioranza degli italiani.

Ciononostante bisogna riconoscere che sia i gironi supremi  (terremoti, alluvioni, ecc), sia le alte sfere (CEI, Bagnasco e Casini) hanno dato evidenti segni di insofferenza.

La parte di Nazione che soffre da sempre di esterofilia si è appellata senza ritegno alle autorità internazionali più vicine al Popolo Italiano o, a dar bado ai più malevoli, più infastidite dalle nefaste battute del legittimo(?) rappresentante della maggioranza degli italiani.

Non c'è voluto molto per raccogliere il sostegno del  "giovane e abbronzato" presidente americano, del presidente francese a cui il nostro "ha procurato la donna" e della arcigna Bundeskanzler tedesca, pesantemente squalificata per le sue qualità amatorie. Aspettavano tutti da tempo il giorno della resa dei conti e non si sono fatti pregare.

Ma noi, che non abbiamo santi in cielo e nemmeno buone entrature nelle cancellerie di stato, preferiamo rivolgerci a chi in questi difficili e penosissimi anni ha dato generosamente ed indefessamente il proprio contributo allo sgonfiamento del pallone gonfiato .

Ci rivolgiamo a tutte le zoccole, le baldracche, le  bagasce, le battone, le meretrici, le donne di facili costumi, le squillo, le passeggiatrici, le lucciole, le prostitute, le svergognate, le sgualdrine, le cortigiane, le donne di malaffare, di facili costumi, di strada e a tutta l'eletta schiera di signore che hanno continuato a minare giorno per giorno l'immagine e la tempra del Vampiro.

Pensateci voi, distraetelo, tenetelo occupato, sfinitelo, levatecelo di torno.

Siete la nostra unica ed ultima speranza.

Contenuti correlati

Un traforo voluto da pochi e pagato da tutti.
Un traforo voluto da pochi e pagato da tutti. La democrazia è il luogo in cui le decisioni vengono esposte, discusse e votate. La Lega no!Finalmente la scatola misteriosa è stata aperta: dopo mesi di lavoro... 656 views donatella_miotto
Il cancro all'angolo
Il cancro all'angolo Per ora dobbiamo riconoscere che il cancro è dietro l'angolo. Una persona su tre lo incontra durante la vita. L'obbiettivo di metterlo all'angolo appare molto l... 517 views Mario Spezia
Linux-cology, l'informatica sostenibile
Linux-cology, l'informatica sostenibile L'Officina S3, associazione che dal 2007 si occupa di rigenerare vecchi PC per scopi benefici, organizza un seminario aperto a tutti dal titolo "Linux-cology, o... 576 views loretta
Mezza giornata veronese, terremotata, twittata e psicotizzata
Mezza giornata veronese, terremotata, twittata e psicotizzata Il vero carnevale è già passato, per quest'anno. Ore 0,55 del 25.1.2012: vengo svegliato da uno scuotimento del letto così forte come non ricordavo dal sisma d... 572 views giorgio_chelidonio
Dalla parte dei gufi
Dalla parte dei gufi Il gufo è uno splendido animale, abile rapace dal portamento regale. Noi siamo dalla sua parte."L'informazione è cresciuta molto più velocemente della cultura, ... 1180 views Michele Bottari
Finanza etica ed economia solidale
Finanza etica ed economia solidale C'è chi dice no, almeno in senso finanziario: se ne parla a Verona lunedì 4 febbraio, a Corte Molon.L'associazione "el Sélese" (Distretto di Economia Solidale d... 582 views Michele Bottari
Il dissolvimento delle Province italiane
Il dissolvimento delle Province italiane Le province, grazie a Renzi, sono state parcheggiate in una sorta di limbo privo di vie d'uscita.A rimetterci sono i cittadini, che si vedono progressivamente t... 1901 views Mario Spezia
Le aree protette non bastano a salvaguardare la biodiversità
Le aree protette non bastano a salvaguardare la biodiversità Una equipe di studiosi ha avvertito la comunità scientifica internazionale che le aree protette attuali non stanno salvaguardando la maggior parte della biodive... 528 views Mario Spezia