La battaglia finale è tutt'altro che conclusa. Il Vampiro è ancora vivo e non ha alcuna intenzione di mollare la presa. Su chi puntare per neutralizzarlo?

Una parte del Popolo Italiano si è decisamente votata ai Santi e ai loro rappresentanti in terra.

La scelta appare molto discutibile, sia per il presumibile fastidio provocato  nei gironi supremi dal comportamento della maggioranza degli italiani negli ultimi anni, sia per la evidente commistione di interessi fra le alte sfere ecclesiastiche e il governo della maggioranza degli italiani.

Ciononostante bisogna riconoscere che sia i gironi supremi  (terremoti, alluvioni, ecc), sia le alte sfere (CEI, Bagnasco e Casini) hanno dato evidenti segni di insofferenza.

La parte di Nazione che soffre da sempre di esterofilia si è appellata senza ritegno alle autorità internazionali più vicine al Popolo Italiano o, a dar bado ai più malevoli, più infastidite dalle nefaste battute del legittimo(?) rappresentante della maggioranza degli italiani.

Non c'è voluto molto per raccogliere il sostegno del  "giovane e abbronzato" presidente americano, del presidente francese a cui il nostro "ha procurato la donna" e della arcigna Bundeskanzler tedesca, pesantemente squalificata per le sue qualità amatorie. Aspettavano tutti da tempo il giorno della resa dei conti e non si sono fatti pregare.

Ma noi, che non abbiamo santi in cielo e nemmeno buone entrature nelle cancellerie di stato, preferiamo rivolgerci a chi in questi difficili e penosissimi anni ha dato generosamente ed indefessamente il proprio contributo allo sgonfiamento del pallone gonfiato .

Ci rivolgiamo a tutte le zoccole, le baldracche, le  bagasce, le battone, le meretrici, le donne di facili costumi, le squillo, le passeggiatrici, le lucciole, le prostitute, le svergognate, le sgualdrine, le cortigiane, le donne di malaffare, di facili costumi, di strada e a tutta l'eletta schiera di signore che hanno continuato a minare giorno per giorno l'immagine e la tempra del Vampiro.

Pensateci voi, distraetelo, tenetelo occupato, sfinitelo, levatecelo di torno.

Siete la nostra unica ed ultima speranza.

Contenuti correlati

Tiro a segno su Ibis eremita
Tiro a segno su Ibis eremita 3 Ibis eremita abbattuti in Italia fra Vicenza e Grosseto nel primo mese di apertura della cacciaPrima hanno ucciso Kato, poi è stato eliminato Tara, entrambi r... 1292 views Mario Spezia
Tosi lo vuole, quindi non si farà
Tosi lo vuole, quindi non si farà Le cause a cui si vota il sindaco di Verona sono quasi tutte destinate a fallire. L'elenco si fa ogni giorno più lungo e i veronesi più scaltri ormai hanno impa... 1022 views Mario Spezia
Settimo concerto di Sorasengi
Settimo concerto di Sorasengi L'Associazione culturale Sorasengi organizza per domenica 24 giugno 2012 il tradizionale concerto di musica classica di Sorasengi." Mai si è troppo giovani o tr... 1187 views Mario Spezia
Grande consenso, ma scarsa rappresentanza
Grande consenso, ma scarsa rappresentanza In Italia la presenza ambientalista è molto forte, ma non riesce ad esprimere una rappresentanza politicaIn Baviera i Verdi hanno ottenuto il 17,8% dei consensi... 997 views Mario Spezia
VI Concerto di Sorasengi
VI Concerto di Sorasengi Attenzione: il concerto è stato ancora una volta spostato al 26 giugno!!!Cari amici,            &nbs... 1091 views redazione
Frassino: continua l'assalto alla diligenza.
Frassino: continua l'assalto alla diligenza. Dopo il recentissimo ampliamento della struttura ricettiva, rialzata di un piano su tutta la superficie, ora è imminente la costruzione di una grande piscina di... 1637 views Mario Spezia
Vajont senza fine
Vajont senza fine Venerdì 8 novembre 2013 ore 20,45 a Santa Maria in Chiavica - Verona: Vajont senza fine - predatori del territorio sempre all'opera...Spettacolo tratto da Vajon... 1027 views Mario Spezia
CO2
CO2 Il livello di concentrazione di CO2 in atmosfera è arrivato a 385 parti per milione, il 38% in più dell'era pre-industriale. L'anidride carbonica si scioglie ne... 1028 views Mario Spezia