La manifestazione nazionale a Roma per la libertà nell' informazione si farà sabato 3 ottobre.

Sabato mattina alle ore 7.00 partirà da Verona un pullman con i veronesi che vorranno partecipare alla manifestazione che si terrà a Roma. Prenotazioni: CGIL 045 8674624 entro giovedì, chiedere di Nadia.

Stasera Ballarò non andrà in onda perchè Berlusconi ha deciso di rifilare agli italiani l' ennesima bufala sui suoi superpoteri: la consegna delle prime case di legno ai terremotati. Peccato che le case in questione siano state regalate dalla Provincia di Trento e non abbiano niente a che vedere col Governo, con la Protezione Civile o con gli aiuti di Stato.

E Giovanni Floris va ad ingrossare le file dei giornalisti messi in quarantena perché non particolarmente affascinati dallo charme del Primo.

Potremmo parlare di Boffo, ma anche di Fini. Ormai nessuno si può più permettere di avanzare critiche all' unto dal Signore.

Ora, non vorrete che il nostro illustrissimo Sindaco sia da meno. Giammai!

Basta sfogliare L' Arena per assistere al quotidiano tributo di omaggi all' indirizzo dell' illustrissimo con accompagnamento di altisonanti elogi e di declamatori resoconti. Il tutto ordito dal fido capo ufficio stampa del Comune e da una schiera di veneranti addetti. E naturalmente pagato dai cittadini veronesi, che finanziano l' operazione versando le loro tasse e acquistando L' Arena. Non c' è bisogno di dire che gli stessi cittadini, quando non fossero del tutto in sintonia con l' illustrissimo, rischiano di venire denunciati e querelati.

E' successo ad Alberto Sperotto, del Comitato contro il Traforo, per "aver detto (prima che arrivassero le buste) che sarebbe stato singolare che ci fosse anche quella di Mazzi e che, magari, fosse anche il prescelto, lui che aveva finanziato la campagna elettorale di Tosi".

Ora, è evidente a tutti che anche gli avvocati di Tosi li pagheremo ancora una volta noi cittadini veronesi con le nostre tasse, con i soldi infilati nei parchimetri e con le multe che ormai ci fioccano addosso ad ogni respiro.

E' veramente il caso di prenotare un posto su quel pullman prima che sia troppo tardi.

Contenuti correlati

Il governo delle teste di cazzo
Il governo delle teste di cazzo Quando si prendono importanti decisioni che riguardano tutta la collettività usando l'organo sessuale anziché il cervello.Strada alberate fuorilegge, piante a r... 1205 views Mario Spezia
La retorica del cacciatore
La retorica del cacciatore La città è più eco-amichevole della campagna. Prima le ricerche sugli uccelli, ora quelle sulle api: l'ambiente urbano è un incubatore di biodiversità migliore ... 1600 views Michele Bottari
9 - L' esempio del Chianti
9 - L' esempio del Chianti Il Chianti restaura i suoi vigneti per ritrovare il paesaggio perduto. La Repubblica — 28 dicembre 2009 - di F. ErbaniLa rivoluzione parte da Lamole, Val di Gre... 878 views francesco_erbani
Il governo promette un Green New Deal
Il governo promette un Green New Deal 7° punto: Il Governo intende realizzare un Green New Deal, che comporti un radicale cambio di paradigma culturale e porti a inserire la protezione dell’ambiente... 1107 views Mario Spezia
Usque tandem
Usque tandem Quanto dovremo aspettare ancora per vedere realizzato appieno il nostro incubo di una notte di mezza estate' Le macchine parcheggiate negli arcovoli dell' Arena... 1235 views Mario Spezia
Marcia Stop Pesticidi
Marcia Stop Pesticidi DOMENICA 19 MAGGIO 2019 ORE 9.30 A SAN BONIFACIO PIAZZA COSTITUZIONEGli altri luoghi interessati alle marce saranno in provincia di Treviso, Verona, Trento, Bol... 1252 views Mario Spezia
Veicoli pre-euro lavano le strade
Veicoli pre-euro lavano le strade A Verona si abbattono le polveri sottili bagnando le strade. Con veicoli d'epoca.Una mattina di febbraio, tagliando via Mameli da via Sabotino ho notato un... 986 views dallo
Gli ultimi giorni di Expo
Gli ultimi giorni di Expo Di fronte al prevedibile flop della baracconata del 2015, è partita la macchina della menzogna renziana. Un piano in tre punti perché il mondo parli di un succe... 1516 views Michele Bottari