Il Carpino e Veramente.org invitano soci, amici e simpatizzanti ad una cena di autofinanziamento: contributo 20 euro, bimbi gratis. Prenotazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La situazione è sicuramente dura e difficile, ma questo non è un buon motivo per scoraggiarsi o per rovinarsi il sangue.

Come tutti gli anni ci incontreremo, ci racconteremo le novità, cercheremo di stare allegri, lanceremo nuovi progetti, raccoglieremo quattro soldi.

Perché il piacere di conoscerci, di lavorare assieme, di darci una mano nelle attività che promuoviamo è molto più grande dei disastri a cui tutti i giorni dobbiamo assistere. 

Bisogna ritornare  indietro di almeno 60 anni per ritrovare un periodo di barbarie paragonabile a quello attuale.

Basta alzare gli occhi dalla città per vedere colline sbancate, ville e villette e palazzoni sorgere da un giorno all' altro, un degrado generale che si stenta a credere. Sembra che le istituzioni abbiano rinunciato a proteggere e a tutelare questo importante territorio della nostra Provincia. Dappertutto reti e recinzioni, scoasse buttate in ogni dove, moto che impazzano per i sentieri, concessioni edilizie date senza criterio, sindaci che si fanno eleggere promettendo il sacco delle colline, regolamenti edilizi inesistenti e controlli aboliti.

Il Comune di Verona aveva promesso il Parco delle Colline, ma a distanza di due anni non esiste nessun progetto di parco, anzi, non ci si preoccupa neppure di tutelare la zona SIC.

La recente sentenza sul caso Maso è certamente servita a convincere definitivamente i veronesi che tutto è permesso e che il rischio massimo è costituito da qualche centinaio di euro di multa.

Il comune di Negrar ci risponde che la distruzione dei muretti a secco operata con una ruspa (abbiamo le foto) " è da ritenersi accidentale crollo delle parti dei manufatti già instabili e pericolanti".

Come al solito non staremo a guardare.

Continueremo a fare segnalazioni, a portare a conoscenza dei mezzi di informazione i casi più eclatanti, lanceremo le nostre proposte e cercheremo di riunire tutte le associazioni ambientaliste sui temi più caldi.

Veramente.org ha superato splendidamenle il tentativo di linciaggio mediante virus. E' ripartito a tempo di record e fra poco avrà una nuova veste, ancora più bella e più sicura. Veramente.org è una iniziativa che ha bisogno del contributo di tutti. Le segnalazioni e gli articoli che riceviamo sono l' anima di questo giornale.

Ma il problema dell' informazione in questo momento particolare è forse l' anello più debole di tutto il nostro lavoro. Spesso le nostre segnalazioni sono ignorate oppure nullificate da controrepliche tanto arroganti quanto false. E la cosa non riguarda solo i temi ambientali.

Per questo Sabato 12, alle ore 10.00, sempre a San Rocco, abbiamo riunito le migliori reltà della stampa indipendente di Verona e Vicenza per discutere di informazione e per lanciare nuove proposte.

Contenuti correlati

Uno dei nostri
Uno dei nostri Lorenzo Albi (pres. Legambiente), Paolo Fabbri (pres. prov. Amici della Bicicletta), Giorgio Massignan (pres. prov. Italia Nostra) e Flavio Coato (pres. Il Carp... 1519 views Mario Spezia
Cimitero vertical
Cimitero vertical La 'genialata' del cimitero verticale non è sfuggita al nostro vate, la cui penna colpisce ancora nel segno.Cissà qual progetistag'à abù n'idea da artista.Tra M... 977 views ginofausto
Varese Ligure
Varese Ligure Un esempio di buona amministrazione, lungimirante e consapevole. Varese Ligure è un paesino di 2500 abitanti sugli Appennini dell'entroterra spezino. La qu... 1003 views Mario Spezia
La Fritillaria
La Fritillaria Alla scoperta di fiori rari.Ci sono cose che col tempo diventano delle vere e proprie ossessioni. Un po' come quando, al passaggio di una bella donna, un p... 1000 views Mario Spezia
Grillini o Movimento 5 Stelle?
Grillini o Movimento 5 Stelle? Di sicuro se riusciranno a superare l'attuale assetto personalistico-padronale per imboccare una strada più democratica, potrebbero diventare l'elemento di disi... 1996 views Mario Spezia
Che vino beviamo?
Che vino beviamo? Al Vinitaly va in onda il consueto bailamme di vini eccellenti con lo scopo evidente di rendere appetibile al mercato mondiale una produzione generalmente di ba... 1074 views Mario Spezia
Parco dell' Adige: quale futuro?
Parco dell' Adige: quale futuro? Venerdì 5 dicembre ore 20.45 in Sala Barbarani, via Bertoni 4 Presentazione del progetto di LegambienteDopo l'istituzione del Parco (nel 2005), la forestazione ... 982 views fulvio_paganardi
Appello ARI per una PAC dei contadini
Appello ARI per una PAC dei contadini L'ARI chiede alle istituzioni europee e italiane un'equa Politica Agricola Comune (PAC), che torni a perseguire i suoi obiettivi originali, sicurezza, autodeter... 1192 views associazione_rurale_italiana