Schede complete degli agricoltori biologici disponibili sul sito dell'AVeProBi, assieme ai gruppi di acquisto solidale.

Dopo l'apertura della sezione C'è chi dice no, abbiamo avuto alcune richieste del tipo: "Dove comprare del buon vino, olio, della buona verdura, coltivati secondo il metodo biologico, senza svenarci?"

Logica vorrebbe che un blog di informazione si rifiutasse di fornire questo tipo di informazioni, ma noi siamo un po' particolari, e quindi accogliamo questa richiesta. Iniziamo parlando del sito dell'A.Ve.Pro.Bi. (l'associazione veneta dei produttori biologici), dove per esempio c'è una pagina chiamata Filiera Corta, in cui sono elencati, per ogni provincia veneta, i soci dell'associazione che hanno uno spaccio o che effettuano la vendita diretta.

Le schede, minuziosamente compilate, descrivono le colture, i prodotti venduti, riportando indirizzi e numeri di telefono. Nella stessa pagina sono anche riportati i gruppi di acquisto solidale, per ora limitati alla sola provincia di Verona.

"Questo è il significato di filiera corta," sostiene Tiziano Quaini, coordinatore di A.Ve.Pro.Bi.: "mettere in contatto chi produce con chi consuma gli alimenti biologici", gli unici prodotti nel rispetto della salute e della terra.

Contenuti correlati

Popolare sarà to sorela
Popolare sarà to sorela Il sindaco Tosi e altri amministratori del nord promuovono la rete popolare. L'antipolitica di destra tenta di mettere un argine al declino di Lega e PDL.Il 13 ... 1005 views Michele Bottari
I fiancheggiatori dell'EXPO
I fiancheggiatori dell'EXPO Altri adepti si uniscono al coro degli EXPO-entusiasti. Il fiancheggiamento alla manifestazione più inutile ed eco-tossica della storia italiana si allarga a ma... 951 views Michele Bottari
Con il Papa contro la guerra
Con il Papa contro la guerra Partecipiamo al digiuno proposto dal Papa perché crediamo che solo un mutato atteggiamento da parte dei cittadini dei singoli paesi possa influenzare in maniera... 988 views Mario Spezia
Un nuovo sentiero da Quinzano a Montecchio
Un nuovo sentiero da Quinzano a Montecchio Stiamo allestendo un nuovo sentiero che sale dall'abitato di Quinzano fino al Maso di Montecchio, recuperando una vecchia strada selciata delimitata da muretti ... 2287 views associazione_il_carpino
Energia verde? No, grazie!
Energia verde? No, grazie! Da gennaio è possibile avere energia elettrica verde nel contatore. Un espediente per pulirsi la coscienza e alleggerire il portafoglio, senza effetti pratici.S... 1197 views Michele Bottari
Ma casa nostra è troppo piccola.
Ma casa nostra è troppo piccola. Ospitiamo un interessante articolo apparso su Tuttolibri - La Stampa, Sabato 9 maggio..Siamo diventati così, piatti, senza profondità, sottili lamine di luce su... 1106 views marco_aime
Vota l'Arsenale fra i Luoghi del cuore
Vota l'Arsenale fra i Luoghi del cuore Se l'ex Arsenale Austriaco di Verona (unica opera del genere in Italia) otterrà un numero significativo di voti, vedrà finalmente finire il suo incessante degra... 766 views Mario Spezia
Le scelte urbanistiche di Verona
Le scelte urbanistiche di Verona Milioni di metri cubi di nuove costruzioni senza un piano organico e una pianificazione unitaria. Una inutile e assurda colata di cemento, che rischia di tramut... 812 views giorgio_massignan