Secondo il Daily Mail, Verona sarebbe poco più che una macchinetta per pelare i piccioncini stranieri. Sindaco e notabili non ci stanno. L'opinione di Italia Nostra.

Si chiama Tobias Jones, è l'ultima versione del suo articolo sul Daily Mail ha provocato lo sdegno dell'opinione pubblica veronese e le reazioni scomposte dei governanti.

Il giornale inglese coglie il pretesto della prossima visita (pardon, luna di miele) del presidente francese, Nicolas Sarkozy, e della sua

La nostra città è stata definita una sorta di "Tutto è artificiale, banale, fatto apposta per spennare pollastri amorosi. Il balcone di Giulietta, per esempio: 3,10 euro e mezz'ora di coda per affacciarsi da un poggiolo costruito nel 1920.

Gli spettacoli in Arena non sono da meno: "

Ma il Daily mail non risparmia nemmeno le nuove regole dello sceriffo Tosi, come quella di vietare alla gente di mangiare panini sui gradini di Palazzo Barbieri. "

Reazioni scomposte, dicevamo: lo sceriffo parla di ", a puntualizzare alcuni aspetti.

" anziché farsi la domanda se ci possa essere qualche cosa di vero in quello che è stato scritto," scrive Massignan. "ha peggiorato la propria qualità urbana."

Non ha senso offendersi se qualcuno fa notare che casa, balcone e tomba di Giulietta sono dei falsi storici. Nemmeno l'acustica areniana è esente da critiche, almeno per quanto riguarda i posti il vallo occupato per parecchi mesi all'anno dalle scenografie, aggiunge Massignan,

Sulla multa al bambino, "Si ha l'impressione che questa nuova giunta sia molto attenta a curare le apparenze; a dare un'immagine pulita di quella parte centrale della città che viene 'consumata' dai turisti, dove non c'è posto per gli emarginati e i diversi perché sono spiacevoli da vedersi e imbarazzano."

perché i nostri amministratori non hanno mai cercato di bloccare il traffico privato a motore? costruire una nuova autostrada urbana che uscirà dal traforo della collina? Perché non vengono realizzati i parchi della collina, dell'Adige, della Spianà e delle mura?"

Domande a cui i nostri sceriffi farebbero bene a rispondere, invece che criticare le altrui legittime opinioni.

Contenuti correlati

Cave hominem
Cave hominem In meno di trent'anni i grandi mammiferi selvatici hanno ripopolato la zona di esclusione di Chernobyl a livelli superiori a quelli dei parchi naturali limitrof... 1400 views Michele Bottari
El PIL de l'agnel
El PIL de l'agnel Il nostro Vate ha scoperto questi versi firmati El Gardelin, nome che potrebbe nascondere un autorevole economista, che si chiama come l'uccellino nell'accezion... 1138 views el_gardelin
C'è mondo fuor di queste mura
C'è mondo fuor di queste mura Il ciclo di incontri, proposto da Fagiani nel mondo, è dedicato a Walter Pedrotti. Dal 29 febbraio al 28 marzo presso Sala "Nicola Tommasoli" - Via Ludovico Per... 934 views Mario Spezia
Parchi da difendere
Parchi da difendere Condividere la gestione delle aree protette non può significare affidarle completamente nelle mani degli Enti locali. Lo Stato e le Regioni devono riprendere un... 1154 views Mario Spezia
Fra Giacino
Fra Giacino C'è in giro un frate che fa miracoli, un frà Galdino moderno in giacca e cravatta che si aggira per le stanze del Comune trasformando orti e campagne in lotti e... 985 views dallo
Meneghello reading in Lessinia
Meneghello reading in Lessinia Sabato 8 agosto alle 18, appuntamento del festival in alta montagna 'Voci e Luci in Lessinia' promosso dal Parco Naturale Regionale della Lessinia.Sabato 8 agos... 944 views fulvio_paganardi
Cinque domande ai candidati
Cinque domande ai candidati Il Coordinamento delle associazioni ambientaliste pone ai candidati alla presidenza della Provincia cinque semplici quesiti.Il Coordinamento delle Associazioni ... 997 views il_coordinamento
Ma alla fine il Mose proteggerà Venezia?
Ma alla fine il Mose proteggerà Venezia? Ci sono opinioni contrastanti, che vanno dalla assoluta certezza alla totale sfiducia.Il punto di vista di chi ha ideato il Mose, Alberto Scotti, amministratore... 10256 views Mario Spezia