Il candidato per la lista LIBERTA' CIVICA risponde alle nostre domande.

Quando sarai Presidente della Provincia, come pensi di aiutare la realizzazione dei Parchi?

1 - il parco delle mura e il sistema dei parchi di cintura è presente nel Pat ed è sicuramente da salvaguardare e promuovere in una città tra le più inquinate d'Italia. Per questo lo consideriamo una priorità. Ci opponiamo a qualsiasi frattura dei parchi di cintura ( vedi Traforo) e ci batteremo per il parco all'interporto ferroviario.

La concessione demaniale delle mura è il primo passo per il loro riordino, ci permetterà per la prima volta di accedere ai fondi europei per le città murate ed essendo Verona l'unica ad avere contemporaneamente mura romane, medievali e austriache, la loro valorizzazione potrebbe diventare una cifra distintiva della città oltre a poter fruire completamente del parco delle mura.

Traforo o Tramvia?

2 - il traffico nella nostra città deve essere misurato in area vasta poiché la nostra città raddoppia di presenze durante le giornate lavorative.

Abbiamo perduto i finanziamenti per il trasporto di massa ma riteniamo debba essere una priorità rimettere in funzione i collegamenti ferroviari cittadini con i paesi dell'hinterland (Villafranca. S Bonifacio, Peschiera , ecc,) su linee esistenti e non utilizzate o sotto utilizzate (metropolitana di superficie). Da subito devono essere individuate e incrementate linee forti di trasporto pubblico , individuati parcheggi scambiatori ai limiti della città, incentivato anche economicamente l'utilizzo del mezzo pubblico per i lavoratori e disincentivato il parcheggio in città; priorità alle piste ciclabili e all'uso della bicicletta vista la struttura della nostra città.

Siamo contrari al traforo che consideriamo un'autostrada in città. Per risolvere il traffico tra quartieri potrebbe essere sufficiente una galleria a traffico leggero come c'è in tante altre città. Consideriamo invece una priorità la 434 e la variante alla statale 12.

Come pensi di far diminuire il numero delle macchine sulle strade?

3 - Eravamo contrari al grande ospedale di Borgo Trento e preferivamo una concentrazione del polo ospedaliero in borgo Roma dotando la città di un "ospedale  di città" a dimensioni e funzioni ridotte. Per quanto riguarda la fiera e le altre strutture riteniamo che nel breve periodo si debba ripensare al sistema trasportistico e alla diversificazione degli orari della città che è centro centrica anche dal punto di vista della scuola , dell'amministrazione ecc.

Stop al consumo di territorio?

4 - Un ripensamento totale con ampia consultazione dei cittadini. Il lago di Garda è purtroppo intensamente abitato. Finalmente ci si sta muovendo verso l'istituzione di un parco di tutela. Questa è la direzione giusta, tutelare almeno ciò che è rimasto incontaminato e sottrarlo alla speculazione

Costruire sul costruito e recuperare l' edilizia esistente.

5 - Noi siamo per la città compatta e quindi privilegiamo il recupero del già costruito prima del nuovo edificato. La speculazione sull'invenduto è altissima. Chiediamo che sia applicata l'ici anche sulle abitazioni fintamente non ultimate come disincentivo alla speculazione immobiliare. Proponiamo affitti agevolati di start up per le giovani coppie. Va agevolato anche l'acquisto della prima casa con finanziamenti agevolati.

Quali alternative per il futuro?

6 - Le buone pratiche di risparmio energetico sono per noi imprescindibili anche e soprattutto nel recupero e nelle nuove abitazioni : impianti duali, refrigerazione con acqua di prima falda, abbattimento del rumore ecc. Le prescrizioni dell'ASL 20 ci hanno sempre trovato d'accordo e rispecchiamo la filosofia di chi mette come noi la salute del cittadino di oggi ma soprattutto di domani al primo posto della programmazione urbanistica.

Contenuti correlati

Lago di Garda e di Vino
Lago di Garda e di Vino Costituendo il 40% della riserva idrica nazionale, il Lago di Garda è un ambiente così importante e vulnerabile che ha bisogno di attenzioni particolari ed è ne... 1257 views attilio_romagnoli
3 - A ruota dei mille
3 - A ruota dei mille L' ultimo appassionante resoconto del viaggio in bici attraverso l' Italia, con osservazioni ed annotazioni davvero sorprendenti. Dopo Teano ci dirigiamo a... 1198 views tina_gia_flavio_valeriano
Il drenaggio
Il drenaggio Cosa spinge i nostri amministratori a mettere in cantiere grandi progetti ancora prima di aver valutato la loro effettiva utilità?Ha dell' inspiegabile quel che... 1361 views Mario Spezia
Picco petrolio: è (quasi) ufficiale
Picco petrolio: è (quasi) ufficiale A novembre uscirà un rapporto della IEA (International Energy Agency) contentente, pare, una drastica revisione delle stime sulle riserve. Inizia l'era post-pet... 1076 views Michele Bottari
La lezione di Bali 2
La lezione di Bali 2 "La Repubblica" non finisce di stupirci: dopo Rumiz, è ora la volta di Ruffolo a contestare la possibilità della crescita illimitata.Positivo e di buon auspicio... 1015 views flavio_coato
Qualità dell'ambiente urbano a Verona - 1
Qualità dell'ambiente urbano a Verona - 1 Sintesi del IX Rapporto pubblicato dall'ISPRA – Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale. I dati sulla popolazione, sul consumo di territori... 830 views Mario Spezia
L' uomo che ha pagato la mensa ai bambini di Adro
L' uomo che ha pagato la mensa ai bambini di Adro Riprendiamo da: ScuolaOggi.org, 13 aprile 2010 Sono figlio di un mezzadro che non aveva soldi ma un infinito patrimonio di dignità. Ho vissuto i miei primi... 946 views un_cittadino_di_adro
Le mani dei partiti sulle banche
Le mani dei partiti sulle banche Il controllo della finanza - e quindi dell'economia - di una città o di una regione è molto più importante del controllo amministrativo. Quando i due poteri si ... 1338 views Mario Spezia