www.veramente.org
Informazione e ambiente veronese
 
Incendio Torbiere del Sebino

A fuoco boschi e canneti intorno al Lago di Garda

Incendi sopra TIGNALE, nel Parco dell'Alto Garda Bresciano, lungo il fiume Tione e sulle rive veronesi e bresciane del Lago di Garda

Canneti e boschi a fuoco per mano dei soliti noti, definiti con superficialità piromani, in realtà quasi sempre mossi da intenzioni ed interessi precisi.
Ciclovia del Garda

Convegno a Torri su Ciclovia del Garda

Nuove piste ciclabili stanno nascendo come funghi sulle rive del lago di Garda, spesso a scapito dei canneti e di preziosi habitat litoranei.

Venerdì 18 gennaio ore 20.30 incontro pubblico presso Auditorium San Giovanni a Torri del Benaco
Idraulico

Lavoro nero

Una delle cause di debolezza dell’economia italiana è il lavoro nero, il quale non paga le tasse allo Stato e fa concorrenza ai lavoratori e alle imprese regolari. Con il reddito di cittadinanza la percentuale di lavoro sommerso aumenterà ulteriormente.

Quasi sempre il lavoro nero produce gravi danni ecologici sia nelle varie fasi di lavoro che nella fase di conferimento dei rifiuti.
2 commenti
Monte Baldo

2019: un anno di cambiamenti.

Ha iniziato Melotti, ammettendo che non nevica più! Speriamo che il Genio Civile lo segua a ruota, smettendo di massacrare gli argini dell'Adige.

Un po' alla volta anche i più duri (di comprendonio) stanno capendo che la natura è più dura delle loro teste.
2 commenti
L'armata Brancaleone

L'armata Brancaleone

La corrispondenza fra le vicissitudini dell'attuale Governo della Nazione e le sfortunate peripezie dell'armata Brancaleone alla conquista del feudo di Aurocastro è impressionante.

Li Italiani pensavano di aver toccato il limite minimo inferiore della politica con la banda Berlusconi, ma si sbagliavano di brutto.
4 commenti
Il trapano italiano sulla cometa Rosetta.

Nonostante tutto è Natale

La vita continua a rinascere, a dispetto di tutti i nostri tentativi di annientarla. E' sempre la stessa ed è sempre diversa. Diversa da come la conoscevamo e da come ci aspettiamo di trovarla.

Ma non possiamo non vedere che nel nostro futuro c'è sempre più spazio per la tecnologia e sempre meno spazio per la vita.
Un commento
Cinghiali

Cinghiali: la caccia non è una soluzione

Il territorio montano e collinare della provincia di Verona è troppo vasto e troppo complesso per poter essere controllato da pochi e sprovveduti cacciatori.

Per affrontare seriamente il problema c'è bisogno di uno studio approfondito, di un piano complessivo di controllo, di finaziamenti adeguati e di personale preparato.
Un commento
papè Satàn aleppe

Papè Satàn, Papè Satàn aleppe!

Secondo Ceresani, capo di gabinetto del ministro Fontana, i cambiamenti climatici sono causati da Satana.

I Ministri e capi di gabinetto del governo giallo-verde si rifiutano di guardare in faccia la realtà e si nascondono dietro giustificazioni di carattere trascendentale.
4 commenti
Lungolago Cisano con ispezione collettore fognario

La distruzione dei canneti

La distruzione dei canneti lungo le rive del lago di Garda è iniziata nei primi decenni del '900 e sta continuando ancora ai nostri giorni.

Le nuove piste ciclabili e il nuovo collettore costituiscono due elementi di rischio per la sopravvivenza dei residui tratti di canneto lungo le rive veronesi del lago di Garda.
Un commento
Gilet

La rivoluzione delle pettorine gialle

Mentre il mondo si avvita in una catastrofe che appare senza uscita, alcuni scalmanati francesi inscenano una rivoluzione per qualche centesimo sul prezzo della benzina, peraltro drogato da cospicue agevolazioni fiscali. Mala tempora currunt.

7 commenti
Ciclovia del Garda, ciclovia della Magna Grecia e ciclovia della Sardegna.

Manifesto per la Ciclovia del Garda

Il protocollo siglato nel 2017 fra Ministero delle infrastrutture, Ministero dei beni culturali, Regione Veneto, Regione Lombardia e Provincia di Trento ha dato il via alla realizzazione di un anello circumlacuale di 140 km.

Le associazioni e i comitati ambientalisti dei Verona, Brescia e Trento denunciano il rischio concreto di ritrovarci con tratti di piste scollegati tra loro, pesantemente impattanti e privi dei requisiti tecnici previsti dal progetto e dalle normative nazionali ed europee.
Mario Draghi

La prossima volta toccherà a Draghi

Tutti i governi europei e tutti gli economisti bocciano la manovra di Salvini-Di Maio.

Il governo Lega-5Stelle si è cacciato in una situazione molto complicata, quasi tragica, e non si vedono all'orizzonte alternative credibili.
3 commenti
Sanny day

sanny day

Ongarine Caffè ospita i quadri di Lorenzo Agosta, architetto di professione e pittore per diporto, con un buon tasso di qualità.

Ongarine caffè si conferma sempre di più come punto di riferimento sicuro per arte, musica, intrattenimento e buona qualità dei prodotti.
Segni di impatto massi sul pavimento in cemento

La pista ciclabile di Limone è pericolosa

Sulla pavimento, sulle reti e sul corrimano della pista ciclabile di Limone ci sono segni inequivocabili della caduta di massi dalla parete che sovrasta la pista.

Ponte Pietra. Foto di G. Andreoli 29.10.2018

La logica incongruente di Angelo Cresco

Il presidente di AGS si propone come paladino del Garda quando in realtà è uno dei maggiori responsabili delle pessime condizioni ecologiche del lago.

I trentini hanno fatto l'unica cosa che si poteva fare per salvare la Val d'Adige e Verona dagli allagamenti. I problemi veri del Lago di Garda sono di ben altra portata.
Ritorno dalla pesca

La pesca nel lago di Garda

Analizziamo l'andamento del pescato negli ultimi 100 anni, facendo riferimento ai più importanti cambiamenti intervenuti in questo periodo sulle rive e nelle acque del lago.

I pesci più pregiati (carpione, trota lacustre e anguilla) sono quasi scomparsi. Le altre specie sopravvivono solo grazie alle massicce "semine" artificiali. Per sarde e lavarelli il lago funge da bacino di allevamento.
Un commento
Frana a Ceraino la pista ciclabile appena realizzata in riva all'Adige

Emergenza o normalità?

Ci troviamo sempre più spesso ad affrontare situazioni di emergenza o di calamità. Ci stiamo facendo l'abitudine, ma i costi diventeranno presto insostenibili.

Piuttosto di cambiare il nostro sistema di vita siamo disposti a farci distruggere (noi e i nostri figli) dalle conseguenze dei nostri comportamenti dissennati.
7 commenti
L'Adige dal ponte di Settimo di Pescantina alle ore 19.30 di lunedì 29.10.2018

L'Adige non è un canale

I fiumi vanno prima studiati e capiti, poi, quando e dove è possibile, anche utilizzati.

3 dighe in 10 km, tale è la distanza fra Arcè e Chievo. Technital vorrebbe costruire una nuova diga ad Arcè e un'altra a Settimo, oltre alla vecchia diga di Chievo. Il tutto all'interno di un Sito di Interesse Comunitario (SIC) che ha il compito di tutelare gli habitat e le specie.
6 commenti
Paul Köllensperger

Grande consenso, ma scarsa rappresentanza

In Italia la presenza ambientalista è molto forte, ma non riesce ad esprimere una rappresentanza politica

In Baviera i Verdi hanno ottenuto il 17,8% dei consensi ottenendo 38 seggi. In Alto Adige Paul Köllensperger ha ottenuto il 14,2% dei consensi. Nel Parlamento italiano il verde è il colore della Lega.
2 commenti
Orto coltivato col metodo della permacoltura

Agricoltura Biologica. Come si fa?

Sabato 27 ottobre ore 10.00 a Quinzano presso la Sala Civica in Piazza Righetti

Il dott. Enrico Casarotti, Presidente A.VE.PRO.BI (Associazione veneta produttori biologici), spiegherà in maniera semplice e pratica come sia possibile coltivare il proprio appezzamento secondo i criteri dell'agricoltura biologica.
2 commenti