Ogni stagione ha i suoi profumi. Quelli dell' estate sono forti, intensi, inebrianti. Per chi li sa trovare.

I profumi dell' estate

Siamo talmente abituati a respirare un' aria fortemente inquinata che non ci accorgiamo più di quanto sia puzzolente, fastidiosa e polverosa.

Ormai ci siamo abituati e consideriamo questa condizione necessaria ed inevitabile.

Consideriamo normale che i nostri quartieri e le nostre strade siano pieni di polveri micidiali e di rumore, nessuno pensa più che si possa vivere diversamente.

E così finiamo per non usare più uno dei nostri sensi, l' olfatto. D' altra parte, date le condizioni, forse è meglio così. Di questo passo magari l' olfatto finirà per atrofizzarsi e al suo posto verremo forniti di un lettore per le etichette, comodo al supermercato.

A dispetto di tutto questo l' estate è piena di profumi. Profumi forti, intensi, diversi da quelli delle altre stagioni. Pensiamo al profumo di certi gigli o di certi garofani coltivati nei giardini, oppure all' odore di fieno appena tagliato, o al profumo degli aromi che maturano proprio in questa stagione: il Basilico, il Rosmarino, la Salvia, ma anche il Timo, l' Origano, le diverse varietà di Menta, la Santoreggia, la Melissa, che crescono spontanei sulle nostre colline e sui nostri monti.

Ma il profumo più intenso lo regalano alcune piccole orchidee.

Innanzitutto la negritella. Possiamo trovare prati pieni di nigritelle sul Baldo, in Lessinia e sul Carega. Sia la Nigritella nigra che la Nigritella rubra appartengono alla famiglia delle Orchidaceae. Il loro nome si riferisce chiaramente alle forti tonalità dei fiori, il profumo è un misto indicibile di cacao, vaniglia, garofano e chissà che altro. Mi dicono che in montagna ci sia l' usanza di regalare la negritella per dichiarare il proprio amore. Ma ci sono anche altre piccole orchidee profumatissime in questo periodo.

La Gymnadenia odoratissima, con una bella spiga dal colore chiaro e dal profumo inconfondibile. E anche una piccola orchidea bianca che quasi non si nota, dal profumo insieme delicato e intenso.

Anche i vari garofanini danno il loro bravo contributo. Ce ne sono di diversi colori e con diverse frangiature dei petali, ad ogni quota. Ci sono infatti molte varietà di Dianthus, che vuol dire fiore di Giove (Diòs = Giove, anthos = fiore), bianchi, rosa, rossi, lillà, con petali che sembrano merletti, tutti profumatissimi ed elegantissimi. Da sempre il garofano è associato all' amore. Diana si sarebbe innamorata di un pastore, ma essendo votata alla verginità, gli strappò gli occhi perché non guardasse altre donne e li gettò sul terreno dove spuntarono due garofani bianchi.

Ma ad annusare bene si fanno ogni giorno nuove scoperte. Perfino il Giglio martagone ha un suo profumo, un profumo selvatico ed inebriante. Nel Rinascimento il giglio veniva paragonato alla bellezza femminile: " per l' acutezza del profumo muove i sensi e desta gli spiriti, così medesimamente la bellezza muove e desta gli animi ad amare e desiderare la cosa che si conosce degna di considerazione e prezzo".

Contenuti correlati

Nè forchette nè forconi
Nè forchette nè forconi Si è appena conclusa l'assemblea annuale dell'Associazione Rurale Italiana tenutasi quest'anno nel comune piemontese di Monastero di Bormida nella langa astigia... 1299 views attilio_romagnoli
Quadri a spasso
Quadri a spasso Un'interessante iniziativa dell'associazione 'Momenti'.W_ART è una mostra stabile-itinerante organizzata da un vivace gruppo di Dossobuono composto da giov... 946 views Mario Spezia
Ma alla fine il Mose proteggerà Venezia?
Ma alla fine il Mose proteggerà Venezia? Ci sono opinioni contrastanti, che vanno dalla assoluta certezza alla totale sfiducia.Il punto di vista di chi ha ideato il Mose, Alberto Scotti, amministratore... 10496 views Mario Spezia
Prima volta
Prima volta Razzismo e manipolazione delle informazioni sono dovunque: siamo tutti veronesi. Eppure qualcosa sembra muoversi.Per la prima volta in Campania c'è stato un mov... 1320 views riccardo_orioles
Chi e come progetta la viabilità dell'alto lago?
Chi e come progetta la viabilità dell'alto lago? Non si sa in base a quali richieste ufficiali nè chi se ne occupa, ma il progetto dei sindaci va avanti.Il Comitato No Affi-Pai ha chiesto alla Provincia copia ... 1194 views maria_cristina
Eventi facilmente prevedibili
Eventi facilmente prevedibili Al contrario di quanto sostengono i sindaci e i responsabili del Consorzio di bonifica, le inondazioni di sabato scorso erano prevedibili e si ripeteranno sempr... 1275 views Mario Spezia
La Malva, il Malvone, l'Altea e l'Alcea.
La Malva, il Malvone, l'Altea e l'Alcea. Appartengono tutte alla famiglia delle Malvacee, cui appartengono anche l'Ibisco e il Cotone (Gossypium hirsutum L.).La più comune è la Malva sylvestris, ma son... 4504 views Mario Spezia
Corso Milano 2
Corso Milano 2 Strani modi di intendere la democrazia. L'Ass.Tosato ha presentato le linee essenziali del progetto perCorso Milano.Il Comitato ha presentato 14 richieste ... 1094 views elena_giacomin