In tutta Europa si punta sulle due ruote. A Verona sul SUV davanti alla farmacia delle Due Campane.

Se non fosse stato per gli Amici della Bicicletta nessuno a Verona si sarebbe accorto della Settimana della Mobilità Sostenibile, che ha prodotto iniziative pubbliche in 1780 città europee: eventi culturali e limitazioni al traffico privato, ma anche incentivi concreti a sperimentare, almeno per un giorno, una città senz'auto.

Molti comuni hanno approfittato dell'occasione per pubblicizzare le misure permanenti implementate durante l'anno e presentare nuovi progetti. Ma l'assessore Corsi ha snobbato l'appuntamento affermando che si tratta di ricorrenze analoghe alla festa della donna o a San Valentino: "una volta passate non resta niente".

"Certo, se non si fa niente non può rimanere nulla, nemmeno il ricordo" gli risponde Paolo Fabbri, presidente degli Amici della Bicicletta veronesi. "Se non si colgono queste occasioni per testare forme diverse di mobilità urbana coinvolgendo scuole, aziende di trasporto pubblico locale e magari associazioni come la nostra, non si avrà nessuna esperienza concreta sulla base della quale adottare provvedimenti capaci di entrare nella quotidianità delle persone".

Che l'esigenza di nuove soluzioni per liberarsi dal traffico sia molto sentita è fuor di dubbio: non a caso tutti gli incontri promossi dagli Adb veronesi hanno riempito le sale. A partire dal 16 settembre, quando i ciclisti si sono confrontati con il Presidente dell'Aci e con il Comandante dei Vigili Altamura, preoccupato per una situazione di vera e propria emergenza cittadina che richiede la collaborazione di tutti.

Due giorni dopo, alla Fnac, si è parlato dello spazio urbano come risorsa limitata e preziosa, luogo privilegiato di relazioni sociali oggi consegnato alle automobili. E delle possibili vie d'uscita. Venerdì 19 la Società Letteraria ha ospitato venti personalità provenienti dai diversi ambienti culturali e professionali veronesi che hanno condiviso con il pubblico ricordi, racconti e, proposte legate all'uso della bicicletta.

Infine, il 22 settembre, Car Free Day, una settantina di volontari hanno salutato, contato e premiato i 4478 ciclisti di passaggio ai dieci varchi cittadini. "Abbiamo notato che molti sono stati costretti a commettere loro malgrado infrazioni al codice, percorrendo corsie preferenziali o sensi unici senza essere autorizzati, ma senza avere alternative davvero praticabili" conclude Fabbri. "Sono ciclisti maleducati o ciclisti dimenticati? Noi non difendiamo chi passa col rosso o non usa le luci di notte, ma qui non sono i ciclisti che ignorano le regole, sono, palesemente, le regole che ignorano i ciclisti."

Il programma AdB di ottobre:

Ottobre 2008

domenica 05.10.08: gita MTB: il Percorso del Pellegrino

domenica 05.10.08: Cicloescursione: da Desenzano a Verona

sabato 11.10.08: Ciclobreve: Non solo Biffis

domenica 12.10.08: Cicloescursione: Melissima

domenica 12.10.08: gita MTB: MonteSole- Bicipiù - Verona

dal 17.10 al 19.10.08: Ciclovacanza: Lungo la Via Regia

domenica 19.10.08: Cicloescursione: Castellaro Lagusello

sabato 25.10.08 Castagnata 2008

domenica 26.10.08 Cicloescursione: Verona-Peri-Verona

Maggiori informazioni in sede (via Spagna, 6, tel. 045 – 8004443)

o su www.amicidellabicicletta.it

Contenuti correlati

Schiume in Adige
Schiume in Adige Scherzetto di Halloween: schiume nel nostro amato rigagnolo. Ma la notizia è vera (e documentata).Ci segnala il nostro amico Flavio Filini su infoverona: "Nel p... 583 views charlie_mirandola
Vorremo capirci qualcosa...
Vorremo capirci qualcosa... Piazza Pulita propone un incontro pubblico in cui amministratori, responsabili sanitari, comitati, associazioni e cittadini possano confrontarsi in vista di un ... 594 views daniele_nottegar
Arsenale: Luce risponde a Spezia
Arsenale: Luce risponde a Spezia Ancora un filmato dell'istituto LUCE sull'Arsenale.Riceviamo e volentieri pubblichiamo un comunicato dell'Istituto Luce in risposta all'articolo di Mario Spezia... 774 views Michele Bottari
Le bugie di Tosi e Raccosta
Le bugie di Tosi e Raccosta Timeo Danaos ac dona ferentes = Non mi fido dei Greci, anche se portano doni. Sono le parole con le quali Laocoonte tentò di impedire ai Troiani di trascinare d... 1003 views alberto_sperotto
Moria di api in Valpolicella in seguito ai trattamenti nei vigneti
Moria di api in Valpolicella in seguito ai trattamenti nei vigneti Le api, che quest'anno erano particolarmente numerose, sono sparite da un giorno all'altro dopo che in tutta la Valpolicella i vigneti sono stati irrorati con v... 3618 views Mario Spezia
Legge Obbiettivo Regionale: rieccola!
Legge Obbiettivo Regionale: rieccola! Basterà che dalla Regione si dica un VORREI… e già vedremo fiorire nuove autostrade gestite privatamente per 40 anni anche trasformando strade o tangenziali ora... 605 views cat_comitati_ambiente_territorio
Confrontarsi con i cittadini
Confrontarsi con i cittadini A Verona le amministrazioni comunale e provinciale reagiscono alle richieste di confronto da parte di comitati, associazioni e cittadini affermando che "con que... 569 views redazione
A cosa serve il Parco del Baldo?
A cosa serve il Parco del Baldo? Maurizio Delibori rilancia ancora una volta la storica proposta del WWF di creare un unico parco del Baldo, che comprenda sia i comuni trentini sia quelli veron... 726 views Mario Spezia