In tutta Europa si punta sulle due ruote. A Verona sul SUV davanti alla farmacia delle Due Campane.

Se non fosse stato per gli Amici della Bicicletta nessuno a Verona si sarebbe accorto della Settimana della Mobilità Sostenibile, che ha prodotto iniziative pubbliche in 1780 città europee: eventi culturali e limitazioni al traffico privato, ma anche incentivi concreti a sperimentare, almeno per un giorno, una città senz'auto.

Molti comuni hanno approfittato dell'occasione per pubblicizzare le misure permanenti implementate durante l'anno e presentare nuovi progetti. Ma l'assessore Corsi ha snobbato l'appuntamento affermando che si tratta di ricorrenze analoghe alla festa della donna o a San Valentino: "una volta passate non resta niente".

"Certo, se non si fa niente non può rimanere nulla, nemmeno il ricordo" gli risponde Paolo Fabbri, presidente degli Amici della Bicicletta veronesi. "Se non si colgono queste occasioni per testare forme diverse di mobilità urbana coinvolgendo scuole, aziende di trasporto pubblico locale e magari associazioni come la nostra, non si avrà nessuna esperienza concreta sulla base della quale adottare provvedimenti capaci di entrare nella quotidianità delle persone".

Che l'esigenza di nuove soluzioni per liberarsi dal traffico sia molto sentita è fuor di dubbio: non a caso tutti gli incontri promossi dagli Adb veronesi hanno riempito le sale. A partire dal 16 settembre, quando i ciclisti si sono confrontati con il Presidente dell'Aci e con il Comandante dei Vigili Altamura, preoccupato per una situazione di vera e propria emergenza cittadina che richiede la collaborazione di tutti.

Due giorni dopo, alla Fnac, si è parlato dello spazio urbano come risorsa limitata e preziosa, luogo privilegiato di relazioni sociali oggi consegnato alle automobili. E delle possibili vie d'uscita. Venerdì 19 la Società Letteraria ha ospitato venti personalità provenienti dai diversi ambienti culturali e professionali veronesi che hanno condiviso con il pubblico ricordi, racconti e, proposte legate all'uso della bicicletta.

Infine, il 22 settembre, Car Free Day, una settantina di volontari hanno salutato, contato e premiato i 4478 ciclisti di passaggio ai dieci varchi cittadini. "Abbiamo notato che molti sono stati costretti a commettere loro malgrado infrazioni al codice, percorrendo corsie preferenziali o sensi unici senza essere autorizzati, ma senza avere alternative davvero praticabili" conclude Fabbri. "Sono ciclisti maleducati o ciclisti dimenticati? Noi non difendiamo chi passa col rosso o non usa le luci di notte, ma qui non sono i ciclisti che ignorano le regole, sono, palesemente, le regole che ignorano i ciclisti."

Il programma AdB di ottobre:

Ottobre 2008

domenica 05.10.08: gita MTB: il Percorso del Pellegrino

domenica 05.10.08: Cicloescursione: da Desenzano a Verona

sabato 11.10.08: Ciclobreve: Non solo Biffis

domenica 12.10.08: Cicloescursione: Melissima

domenica 12.10.08: gita MTB: MonteSole- Bicipiù - Verona

dal 17.10 al 19.10.08: Ciclovacanza: Lungo la Via Regia

domenica 19.10.08: Cicloescursione: Castellaro Lagusello

sabato 25.10.08 Castagnata 2008

domenica 26.10.08 Cicloescursione: Verona-Peri-Verona

Maggiori informazioni in sede (via Spagna, 6, tel. 045 – 8004443)

o su www.amicidellabicicletta.it

Contenuti correlati

Bologna: motor show addio
Bologna: motor show addio Una delle kermesse fieristiche più popolari (e inutili) d'Italia chiude i battenti. Segno di una crisi dell'auto che morde violentemente. L'assessore Richeto ne... 1860 views loretta
Ancora ruspe sulla collina del Maso
Ancora ruspe sulla collina del Maso Il Carpino denuncia alle autorità un nuovo vasto sbancamento, con taglio del bosco e formazione di gradoni per l' impianto di vigneti.Al Sindaco di VeronaPalazz... 1511 views redazione
Il cielo sopra Verona
Il cielo sopra Verona Alessandro Anderloni: Una nuova rassegna di teatro e musica nel cuore di Verona. - 12 appuntamenti al Teatro Stimate dal 27 febbraio al 18 aprile 2010Avrà inizi... 1487 views Mario Spezia
La sorte del traforo
La sorte del traforo Lettera aperta al difensore civico di una cittadina della Sorte di Chievo (Verona).Gentilissima Dott. sa Anna Tantini,mi chiamo L., abito alla località La Sorte... 1770 views l_f
L'arte per la memoria
L'arte per la memoria Nel 64° anniversario della Liberazione, il Circolo Pink propone in diversi spazi veronesi una colletiva sulla Memoria. Prime Inaugurazioni l'8 e 10 aprile.Merco... 1753 views alice_castellani
Sostieni Il Carpino col tuo 5x1000
Sostieni Il Carpino col tuo 5x1000 Hai la possibilità di sostenere le nostre iniziative e Veramente.org indicando nella tua dichiarazione dei redditi Il Carpino cod. fisc. 93196980234Breve riepil... 1846 views Mario Spezia
La proposta di Sezano
La proposta di Sezano L' acqua è di tutti e per tutti.Noi, cittadini abitanti in Italia, espressione di credenze religiose e tradizioni morali diverse,- accomunati dalla condivisione... 2111 views Mario Spezia
I conti che non tornano
I conti che non tornano Grossi problemi per tutto il settore vitivinicolo. Solo nella nostra provincia sembra andare tutto a gonfie vele e l' espansione dei vigneti continua senza treg... 2084 views Mario Spezia