Il traforo è il primo vero banco di prova per la democrazia nella nostra città: da una parte i politici, dall'altra la popolazione (e il buonsenso).

Prove di democrazia 1:

alla lettera di chiarimenti al comandante Altamura nella quale chiedevamo chiarimenti in riferimento a quali leggi e regolamenti che avevamo infranto partecipando all'incontro della gran guardia ... ancora nessuna risposta. Anzi, ad una richiesta di un giornalista sembra aver risposto che non risponde alle provocazioni.

Prove di democrazia 2:

15 cittadini, a nome del comitato, presentano il ricorso al TAR contro l'inserimento di un'autostrada che passa sotto alle loro case. Un bell'esempio di voglia di partecipare, di metterci la faccia a nome di tutti i cittadini di Verona che, senza essere consultati, si troveranno a dover subire una delibera della giunta ostaggio di un assessore dalle discutibili conoscenze urbanistiche, che confonde traffico da congestione, mobilità da viabilità.

A questi cittadini l'ass. all'urbanistica Giacino risponde che la soluzione inserita nel PAT è migliorativa rispetto alla precedente e che non nuocerà a chicchessia.

All'assessore Giacino abbiamo chiesto che ci spieghi come può pensare che un'autostrada con 20 milioni di veicoli non possa nuocere a chicchessia. Ancora nessuna risposta.

Prove di democrazia 3:

La difensora civica ci ha risposto che il direttore del cdr traffico zanoni ha risposto (ancora non hanno risposto Corsi e Sboarina, noi aspettiamo). A tutte le nostre preoccupazioni ha risposto che sarà il progetto a dare le risposte. La dott.ssa Tantini non è stata soddisfatta e risponde:

"Ho analizzato il contenuto della nota e sarà mia cura rilevare presso il Settore Traffico e Mobilità che I'art 128 del DLgs 726/06, individuando il contenuto degli studi di fattibilità, prevede che debbano contenere l'analisi dello stato di fatto di ogni intervento nelle sue eventuali componenti storico - artistiche, architettoniche, paesaggistiche e nelle sue componenti di sostenibilità ambientale, socio - economiche, amministrative e tecniche."

"Nella speranza che il Settore accolga il mio suggerimento e prenda in considerazione questi ulteriori elementi, previsti per legge, prima di procedere alla pubblicazione dell'avviso indicatore, La terrò informata riguardo ad ogni comunicazione."


Ovviamente quello che prevede la legge è un dettaglio trascurabile, la pubblicazione dell'avviso indicatore è stato pubblicato.

Appuntamenti 1:

giovedi 17 aprile alle 10,30 l'istituto san carlo parlerà di ambiente. Sarà proiettato il film di Al Gore, poi siamo stati invitati a parlare di Traforo ... per la verità si era invitato il comitato a favore che ha declinato l'invito (prova di democrazia 3). Parteciperemo io, Giulio Saturni (urbanista), Antonio Tomba (medico) e Francesco Beltramini. Molto bello e interessante, parlare con i ragazzi. L'appuntamento è al cinema Stimmate.

Appuntamenti 2:

giovedi 17 aprile sera, su telearena, alle 20,45 su Telearena in diretta ci sarà un confronto sul Traforo. Corsi potrà mostrare il suo filmatino con musica celestiale per convincere che non c'è ancora un progetto, ma intanto abbiamo speso soldi pubblici per fare un "renderin" del "progett" per dimostrare che il traforo lava più bianco del bianco. Siamo invitati anche noi. Non ci sarà pubblico (meglio così), ma spazio alle telefonate dal pubblico. PRENOTATEVI.

Appuntamenti 3:

il 28 di aprile in sala marani, credo verso le 21, la banda del buco Tosi+Corsi presenteranno il traforo. Segnatevelo in agenda ...

Contenuti correlati

Cannabis light e pesticidi
Cannabis light e pesticidi Il Consiglio Superiore della Sanità sconsiglia la vendita di Cannabis light in base a questa valutazione: "non può essere esclusa la pericolosità"Perché il Cons... 1080 views Mario Spezia
Lo stato delle acque in provincia di Verona
Lo stato delle acque in provincia di Verona IL CONVEGNO si terrà il 1 febbraio 2014 presso la Sala ATER, piazza Pozza, di fronte alla basilica di San Zeno. Il convegno si propone di fare il punto sulla si... 1004 views redazione
A cosa serve il Parco del Baldo?
A cosa serve il Parco del Baldo? Maurizio Delibori rilancia ancora una volta la storica proposta del WWF di creare un unico parco del Baldo, che comprenda sia i comuni trentini sia quelli veron... 1016 views Mario Spezia
Incontro sulla moneta locale
Incontro sulla moneta locale Lunedì 3 dicembre 2007, a Corte Molon alle 21:00 avrà luogo il primo incontro del Sélese, con il tema 'Moneta Locale'.Lunedì 3 dicembre 2007, a Corte Molon ( Vi... 899 views loretta_mazza
Come gestire la presenza dei lupi in Lessinia
Come gestire la presenza dei lupi in Lessinia Continua il resoconto delle relazioni al Convegno sul Lupo di Boscochiesanuova. Intanto Tosi ha firmato il decreto spara-lupi e la Forestale lo ha denunciato in... 1351 views dallo
San Zen che pianse
San Zen che pianse Nel cuore di Verona, di fronte alla Chiesa di San Zeno, in una zona ad altissima densità archelogica, un nuovo parcheggio pertinenziale. Il delirio al potere.So... 705 views Mario Spezia
Aziende pubbliche o private?
Aziende pubbliche o private? I dirigenti delle aziende partecipate del Comune di Verona sono in stato confusionale: a seconda della convenienza le spacciano per aziende pubbliche o private,... 1112 views dartagnan
Resistenza contadina e cittadina
Resistenza contadina e cittadina I primi tre giorni di maggio sono densi i manifestazioni per la Verona che non ci sta. Venerdì 1° maggio a Milano la May Day NO EXPO, sabato 2 maggio al GasP Gi... 1277 views loretta