Cielo grigio e pioggia, con qualche squarcio di sereno.

 

Quest'anno a malapena ci si fa gli auguri, spesso neanche quelli.

La speranza, l'aspettativa, la meraviglia legate a questo evento sono state assorbite e vanificate dalla malvagia energia del Vampiro.

Nessuno si azzarda a coltivare speranze, a crearsi aspettative, anzi, ci si aspetta il peggio ad ogni volgere di giornata.

L'Italia sembra essere piombata in una foiba catatonica dalla quale nessuno sa più come uscire.

Il Vampiro è diventato padrone di tutto e può disporre di risorse economiche sterminate. Può comprarsi banche, aziende pubbliche e private, ma anche deputati e senatrici, il CEPU e la scuola cattolica. Le alte gerarchie a questo punto trovano pochissimo da ridire.

Con trent'anni di programmi televisivi a base di tette, culi, ricchi premi e cotillons si è divorato il cervello degli italiani, che ormai non riescono a vivere lontani dalla macchina e dai centri commerciali.

Perfino il clima sembra adeguarsi al grigiore ed alla mancanza di sorriso che caratterizza questo Natale. E anzi sembra prendersi la rivincita sulla nostra imbecillità.

Ci vorrebbero degli acchiappafantasmi, alias ghostbusters!

Dovrebbero essere giovani, pieni di fantasia, di voglia di vivere, di sperimentare, di cambiare.

Dovrebbero avere poco da perdere e non essere  compromessi con i vari livelli di potere.

Dovrebbero credere a quello che fanno e magari essere un po' incoraggiati da chi conserva almeno il ricordo di quel clima di libertà e di fiducia che ora sembra essere stato completamente assorbito dal buco nero del Vampiro.

Contenuti correlati

Quatro sassi
Quatro sassi Con queste proposte il presidente di Italia Nostra propone di rivitalizzare il centro storico di Verona. Forse mi illudo, ma spero sempre che qualche ammin... 1235 views giorgio_massignan
Material Girl
Material Girl OniricaLab presenta "Material Girl" con Umschichten, il workshop dove l'architettura diventa fluida (28 marzo - 1 aprile a Verona).Dopo il successo di "TASTEFUL... 1301 views Mario Spezia
Il tempo della preistoria
Il tempo della preistoria Sabato 17 marzo, alle 14.30 (e non alle ore 15.00 come precedentemente indicato): Il fascino di una continua scoperta - Il tempo della preistoria.Nella sede del... 1361 views Mario Spezia
Come uscire dalla stretta dei partiti
Come uscire dalla stretta dei partiti Un tempo c'era la Società Civile, fatta di gruppi, associazioni, eminenti personalità della scienza e della cultura. Oggi esistono solo i partiti, niente sfugge... 1375 views Mario Spezia
Latouche racconta una favoletta idiota
Latouche racconta una favoletta idiota Di felice nei prossimi anni non ci sarà nulla. Nessun partito può pensare di prendere i voti promettendo una diminuzione del PIL. Sarà una lotta dura, senza esc... 1950 views Mario Spezia
La scossa sismica
La scossa sismica Bisogna convincere gli amministratori dell'urgenza di avviare un'opera generalizzata di prevenzione dei danni, dandole comunque priorità su altre opere pubblich... 1476 views giorgio_chelidonio
La megalopoli padana
La megalopoli padana Proponiamo un breve estratto dal libro di Eugenio Turri: La megalopoli padana, pubblicato da Marsilio Editori nel 2000. Le esigenze che emergono da questa anali... 2340 views Mario Spezia
La crisi economica letta dagli esperti
La crisi economica letta dagli esperti Si inaugura il 6 aprile alle 18 il nuovo ciclo "Incontri con gli autori 2011" con la prima presentazione del libro di Giulio Sapelli alla Fondazione Centro Stud... 1325 views redazione