Una pubblicazione unica nel suo genere, uno strumento indispensabile per chi ha scelto di avvicinarsi al BIO o per chi già lo frequenta e vuole essere informato sulle novità, ma anche per le aziende del settore che vogliono farsi conoscere.

La seconda edizione contiene un elenco dettagliato di tutte le realtà presenti sul territorio:



  • negozi e supermercati Bio, aziende agricole Bio


  • mangiare e bere Bio, mercatini Bio e a km 0


  • gas e sistemi paralleli, orti collettivi, fattorie didattiche


  • mercatini, produttori biologici e trasformatori


  • Verona Vegana, architettura bioecologica


  • agriturismi e b&b, commercio equo/solidale


  • manifestazioni, operatori olistici, notizie utili, curiosità.




Un comodo stampato in 10.000 copie distribuito gratuitamente presso tutti i  punti vendita di Verona e Provincia (negozi, aziende, mercatini, ecc.), presso la Libreria Pagina12 in Corte Sgarzerie a Verona, oppure contattando Piero Simoncelli al 349 8073064  o scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

"Nel 78, da studentessa, partecipai alla prima occupazione di terre private incolte a Verona, quelle della cooperativa agricola Ca' di David. La provincia mise poi a disposizione alcuni terreni limitrofi alla attuale sede della Comunità della Genovesa. Invitammo anche Dario Fò e Franca Rame, che tennero uno spettacolo per sostenerci e per far capire che non eravamo delle "teste calde", tutt'altro: alcuni di noi, anni dopo, fondarono realtà importanti come Cà Verde e Cà Magre, politicamente contaminate da tali vicende".

Cinzia Armani

"Quella biologica ed organica è destinata a diventare l'agricoltura del futuro".

Sergio Ceccone

"Nel 2011 abbiamo ottenuto la certificazione biologica. In famiglia consumiamo cibo biologico da molto tempo e così la scelta di produrre vino bio mi è sembrata quasi obbligata. L'ho proposta a mio padre, a mia cugina e allo zio Cesare Vaona, che oggi dirigono Novaia. Abbiamo discusso animatamente perchè lavorando in famiglia non è sufficiente la maggioranza, bisogna convincere tutti. Alla fine l'ho spuntata e siamo partiti col bio".

Marcello Vaona

 

Contenuti correlati

Malles: blitz dei PRO-PESTICIDI in Consiglio Comunale
Malles: blitz dei PRO-PESTICIDI in Consiglio Comunale Una congiura di palazzo ha rovesciato la decisione presa con il referendum di questa estate, dove il 72% dei votanti si era espresso per l'eliminazione dei pest... 1710 views Mario Spezia
Lettera sulla decrescita
Lettera sulla decrescita Credere che la decrescita, la tecnologia o qualunque altra cosa possano salvare il pianeta significa trascurare la complessità del mondo, la natura dell'uomo e ... 1789 views elia_frigo
A Damasco
A Damasco Damasco pochi mesi prima dell'inizio della guerra.          ... 1415 views Mario Spezia
Renzi non ha bisogno del PD
Renzi non ha bisogno del PD Nel PD faticano a capirlo, eppure è evidente che Renzi non ha bisogno del Partito Democratico. Seguendo l'esempio di Berlusconi ha creato un suo partito persona... 1386 views chiaroscuro
UtoPiaggia
UtoPiaggia 5 giorni in Umbria, ospiti di una "comune" storica, fondata da un gruppo di tedeschi qualche decina di anni fa. Le foto dei fiori nella galleria a dx sulla home... 2740 views dallo
Interferenti endocrini nei piatti
Interferenti endocrini nei piatti Il documento di PAN Germany sugli Interferenti endocrini, pesticidi e alimentazione. I prodotti alimentari più contaminati, critica ai metodi di studio e di ind... 1387 views Mario Spezia
La tetta slisa de Giulieta
La tetta slisa de Giulieta Il carnevale 2014 ci porterà una nuova maschera: la Giulieta da la tetta slisa. Ma sarà anche l'occasione per scegliere la modella per la nuova statua in bronzo... 1899 views Mario Spezia
La prossima volta toccherà a Draghi
La prossima volta toccherà a Draghi Tutti i governi europei e tutti gli economisti bocciano la manovra di Salvini-Di Maio.Il governo Lega-5Stelle si è cacciato in una situazione molto complicata, ... 2539 views dartagnan