Sintesi del Rapporto ARPAV anno 2012. Dati di vendita dei prodotti fitosanitari nella Regione Veneto, con particolare attenzione alla provincia di Verona, che risulta di gran lunga la provincia con il più alto consumo di pesticidi.

.

.

18.750 tonnellate per anno, con un picco di oltre 21.000 tonnellate nel 2010.

Si prendono come riferimento i kg-litri in quanto alcuni prodotti vanno venduti in polvere e vengono conteggiati in kg, altri prodotti vanno venduti allo stato liquido e vengono conteggiati in litri.

chlorpyrifos (probabile cancerogeno), solfato di rame, teflutrin, metam-sodium.

Nella sola provincia di Verona nel 2012 sono stati venduti  5.631.459 kg-litri di prodotti, così divisi:

-      73.409 di prodotti molto tossici:

La maggior vendita di prodotti fitosanitari classificati "molto tossici" è stata rilevata nella provincia di Verona: in particolare, i valori più elevati sono stati registrati presso le Aziende ULSS 21 – Legnago (VR) e ULSS 22 - Bussolengo (VR), seguiti dall' ULSS 20 – Verona, con dei picco impressionanti oltre 27.000 kg-litri sia nella ULSS 21 che nella 22. Segue poi la provincia di Rovigo con l'Azienda ULSS 18 – Rovigo. Per il resto della regione, le quantità sono state più contenute.

Il Mancozeb, un fungicida indicato come cancerogeno-probabile, risulta tuttora uno dei prodotti più venduti. La quantità venduta si è mantenuta costante negli ultimi 10 anni intorno 700.000 kg all'anno (con un calo negli ultimi 2 anni).

45% della quantità totale di sostanze attive commercializzate è stata venduta nella provincia di Verona e il 25% nella provincia di Treviso.

.

 Pesticidi - FAS 2012 Rapporto ARPAV vendita prodotti fitosanitari nel Veneto nel 2012

Contenuti correlati

Il Traforo di Verona sta diventando una Salerno-Reggio Calabria
Il Traforo di Verona sta diventando una Salerno-Reggio Calabria ASSEMBLEA CITTADINA venerdì 7 febbraio ore 20,45 teatro parrocchiale di Santa Maria Ausiliatrice PONTE CRENCANO_ _ _ Sabato 8 febbraio ore 12.00 il NO-BEL si te... 510 views alberto_sperotto
Pomi, Peri, Sirese, Susini
Pomi, Peri, Sirese, Susini Il circolo "Fagiani nel mondo" sostiene e coordina un progetto di conservazione e di propagazione delle antiche varietà di meli e dei peri della Lessinia. Il pr... 434 views redazione
Aria pura dagli inceneritori
Aria pura dagli inceneritori Abbiamo voluto sentire l' opinione del dottor Paolo Ricci: "Ne consegue che questo inceneritore non può avere un impatto sulla salute pari o prossimo allo zero.... 450 views redazione
Natura e biodiversità al Giarol Grande
Natura e biodiversità al Giarol Grande Venerdì conferenza – Sabato escursione – Domenica pulizia percorsi, laboratori e documentari.3 giorni di informazione, divertimento e condivisione sulle rive de... 539 views Mario Spezia
L'Adige e i suoi canali
L'Adige e i suoi canali Ha fatto molto discutere la proposta di Giorgio Massignan di scavare l'Interrato Acqua Morta e di farvi scorrere nuovamente l'acqua dell'Adige. Cerchiamo di cap... 1651 views Mario Spezia
Le risorgive di San Michele
Le risorgive di San Michele Anche a ridosso dei centri abitati possiamo trovare dei biotopi particolarmente ricchi di specie sia vegetali che animali. Presentiamo una interessante Indagine... 842 views mauro_d_offria
Settis, il Lazzareto e il Parco dell'Adige
Settis, il Lazzareto e il Parco dell'Adige Mercoledì 16 maggio, ore 17.00, presso la Sala riunioni del Banco Popolare di Verona, piazza Nogara 2.SALVATORE SETTISRiflessioni intorno a:PAESAGGIO COSTITUZIO... 603 views Mario Spezia
Distrutte le recinzioni e minacciati i proprietari
Distrutte le recinzioni e minacciati i proprietari I giornali locali riportano il resoconto delle azioni terroristiche messe in atto da alcuni attivisti padani ai danni degli allevatori della Lessinia che avevan... 507 views Mario Spezia