Piazza Pulita è stata inaugurata questa mattina in Piazza Bra con un bel sole primaverile, alla presenza di alcuni simpatici fotografi e giornalisti. Giovedì prossimo i candidati e il programma verranno presentati alla cittadinaza in una piazza cittadina durante una serata memorabile rallegrata da musici e teatranti.

Rispondiamo all'appello del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e ci mettiamo in gioco perché è vero "che la politica diventa sporca quando i cittadini se ne disinteressano".

Per noi, essere moderni e dinamici vuol dire crescere in modo sostenibile e migliorare la qualità della vita dei cittadini. Possiamo fare questa promessa perché da sempre lavoriamo per il bene comune: per la difesa dell'ambiente e della salute, contro le lobby del cemento e dell'asfalto, per una nuova mobilità, a favore della cultura, della pace e dell'integrazione.

Diversamente da tanti politici di destra e di sinistra le nostre radici affondano in una tradizione di impegno civile, dove competenza, trasparenza e onestà sono valori portanti.

Vogliamo aiutare Michele Bertucco perché è una brava persona, "è uno di noi", per l'impegno civile che ha dimostrato in questi anni, perché come noi ci ha messo la faccia e come noi non si è mai lasciato intimidire dai poteri forti.

Siamo con Michele Bertucco per rappresentare una Verona Civile che non si riconosce nall'azione dei partiti, che hanno fatto troppo poco per fermare gli scempi che questa amministrazione vuole perpetrare ai danni della città e dei veronesi. Il traforo delle Torricelle, l'inceneritore di Ca' del Bue, Piazza Corrubio, la cementificazione della Passalacqua, il centro commerciale delle ex Cartiere, la variante alla SS12 sono solo alcuni esempi di una maniera sbagliata di progettare la città.

Non vogliamo un sindaco come Tosi, perché la salute dei cittadini viene prima del cemento, dell'asfalto e degli inceneritori. Perché è un sindaco condannato per razzismo, che scredita l'intera città alla quale ci onoriamo di appartenere. Perché è un politico che sta pensando alla sua carriera politica e non al bene della sua città. E' un politico che preferisce apparire in televisione piuttosto che partecipare ai consigli comunali e rispondere alle obiezioni dei propri concittadini.

Non vogliamo più un sindaco come Tosi, perché alle nostre richieste di dialogo ha risposto solo con denunce e querele.

Ci mettiamo la faccia perché non ci sentiamo rappresentati dai partiti e su questi punti, che sono la nostra promessa, chiediamo l'appoggio di tutte le persone per bene che aspettiamo per la presentazione dei candidati e del programma della nostra lista "PIAZZAPULITA" in piazza Bra giovedì 29 marzo alle 21 per dire il loro "Io ci sto!".

Contenuti correlati

La macchina per scrivere
La macchina per scrivere Non si tratta dell'attrezzo per dattilografare, ma di un software che, da solo, scrive articoli da pubblicare via web. Un'altra tegola per i giovani in cerca di... 1143 views Michele Bottari
Quale paesaggio in Valpolicella
Quale paesaggio in Valpolicella Tutti parlano del paesaggio della Valpolicella. Nei siti dei produttori di vino le foto e i riferimenti al paesaggio si sprecano. Ora si progetta anche l'Osserv... 1281 views Mario Spezia
Consegnato oggi a Tosi il traforo d'oro
Consegnato oggi a Tosi il traforo d'oro I costi del Traforo sono lievitati negli ultimi due anni in modo esponenziale: un incremento di ben 154 milioni di euro: vale a dire che negli ultimi due anni i... 1008 views alberto_sperotto
7 - Nuovo regolamento europeo sui pesticidi
7 - Nuovo regolamento europeo sui pesticidi La nuova normativa Comunitaria finalmente ad un passo dalla pubblicazione.Finalmente si sta concludendo l'iter che dovrebbe portare entro l'anno alla pubblicazi... 882 views arpat_news
Marchionne  e Cappuccetto Rosso
Marchionne e Cappuccetto Rosso La vicenda del manager italo-canadese presenta delle strane analogie con la storia che i Fratelli Grimm ripresero da una raccolta di fiabe popolari pubblicata d... 820 views Mario Spezia
San Martìn un fiasco de vin
San Martìn un fiasco de vin Sabato 15 nov. visita guidata ai vecchi bunker con castagne e vino. Alla sera, alla Scopella, festa di Radio Popolare, con castagne e vino.SABATO 15 NOVEMBRE 20... 1129 views Michele Bottari
Io non so chi sono
Io non so chi sono Paolo Arena è molto preoccupato per il crollo di vendite nei negozi del centro storico di Verona in seguito all'apertura di Adigeo.Lo stesso Paolo Arena era ai ... 1455 views dartagnan
Imprenditori o figli di puttana?
Imprenditori o figli di puttana? L'economia ha sempre avuto bisogno della figura dell'imprenditore, ma nella storia la sua funzione è cambiata moltissimo. La crisi ha messo a dura prova il mond... 1517 views Mario Spezia