Incontro dal titolo 'La Verona che sognamo'. Discuteremo sul futuro della nostra città. Veramente.org e le associazioni ambientaliste preparano l'offensiva contro l'orrendo Pat.

Le associazioni Amici della bicicletta, il Carpino, il Comitato di cittadini contro il collegamento autostradale delle Torricelle, Italia Nostra Verona, Legambiente Verona e il Wwf provinciale, vale a dire il sodalizio che ha dato vita a Veramente.org, incontrano la cittadinanza per presentare alla cittadinanza il nuovo Piano di Assetto (o di Assalto) del Territorio adottato dalla Giunta Comunale.

Il Pat, partorito un po' malconcio dalla giunta Zanotto, è stato peggiorato oltre ogni possibile immaginazione dalla giunta attuale, con la complicità della Regione che ha accolto acriticamente tutte le osservazioni presentate.

Osservazioni tra le quali c'è quella presentata

Questo è uno dei motivi che ci porteranno ad appoggiare il ricorso al TAR già presentato da Legambiente e WWF. Ma non basta: sono programmate una serie di iniziative proprio per informare i cittadini su come Verona sta cambiando.

E l'incontro di giovedi 28 febbraio, ore 20,45, presso la sala convegni della Parrocchia di San Francesco all'Arsenale, dal titolo  è solo il primo.

Leggiamo dal comunicato, da scaricare qui e diffondere: "

Il nuovo Pat è la cronaca di un pateracchio all'italiana, nell'indifferenza e con la connivenza delle istituzioni: modifiche fondamentali al Pat sono state apportate senza il coinvolgimento dei cittadini come previsto dalla legge.

Sarà l'occasione per mostrare ai cittadini il piano d'azione dei comitati ambientalisti contro quest'orrendo strumento di tortura del territorio veronese. Il futuro della città è anche nostro; incontriamoci per riaffermare le regole di democrazia che sono state disattese.

Contenuti correlati

Verona violata e derubata
Verona violata e derubata La 4° città d'arte d'Italia ha perso in un colpo solo quasi tutte le sue più importanti opere d'arte. Mille operazioni di polizia contro zingari, extracomunitar... 1116 views giorgio_massignan
Un progetto per Verona
Un progetto per Verona Verona ha delle grandi opportunità: montagne, colline, laghi, fiumi, siti archeologici, monumenti, storia, cultura, ville, valli, studiosi di chiara fama, grupp... 911 views Mario Spezia
A Malles vince il no ai pesticidi
A Malles vince il no ai pesticidi Al Referendum ha partecipato il 69% dei cittadini di Malles. Il 75% dei votanti si è espresso contro l'uso dei pesticidi nel territorio comunale. La popola... 711 views Mario Spezia
Il recupero ambientale del Monte Mesa
Il recupero ambientale del Monte Mesa AGSM, Legambiente e Comune di Rivoli raccontano da anni la favoletta del recupero ambientale del Monte Mesa, su cui, assieme alle 4 pale eoliche, sarebbero stat... 1001 views Mario Spezia
Ei fu, siccome immobile…
Ei fu, siccome immobile… Flavio Tosi non è più il fascistello di provincia che si beccava una condanna definitiva per razzismo, ma non è diventato il politico progressista che Bolis avr... 1208 views Mario Spezia
All'orizzonte la guerra invece di un cielo azzurro
All'orizzonte la guerra invece di un cielo azzurro Brogliaccio raccolto e inviato via mail alla Presidenza UNESCO di Parigi in occasione dell'opera-azione VERGOGNA VICENZA UNESCO (8 settembre 8 dicembre 2012 - M... 684 views Mario Spezia
Distrutte le recinzioni e minacciati i proprietari
Distrutte le recinzioni e minacciati i proprietari I giornali locali riportano il resoconto delle azioni terroristiche messe in atto da alcuni attivisti padani ai danni degli allevatori della Lessinia che avevan... 857 views Mario Spezia
Carlo Pelanda: vedi Tiresia!
Carlo Pelanda: vedi Tiresia! "Vedi Tiresia, che mutò sembiante [...] Aronta è quel ch'al ventre li s'atterga [...] Manto fu, che cercò per terre molte" (Dante - Inferno - canto XX)Carlo Pel... 764 views henri_poincare