C’è chi tenta di trovare delle soluzioni ai problemi e chi si rifiuta di fare i conti con la realtà.

Spesso chi scatena reiterate campagne mediatiche contro i lupi (ogni riferimento all'associazione allevatori della Lessinia è puramente casuale) produce all'ambiente danni molto più gravi di quelli prodotti dai lupi. A volte invece gli allevatori usano il buon senso e scoprono che non solo è possibile convivere con i lupi, ma anche che il contatto con il lupo può migliorare la qualità dei loro allevamenti.

Regione Lombardia grazie al progetto LIFE WOLFALPS, lavora per la riduzione dei possibili conflitti derivanti dal ritorno del lupo, fornendo assistenza agli allevatori, consegnando strumenti per la prevenzione in comodato d'uso gratuito, informando e formando i soggetti che in qualche modo sono interessati dalla dinamica di ritorno di questa specie. Tali azioni sono realizzate anche in collaborazione con l'Ente Regionale per i Servizi all'Agricoltura e alle Foreste (ERSAF), da sempre impegnato nei territori rurali e che, proprio grazie a WOLFALPS, sta formando i propri tecnici ad affrontare la nuova sfida.
http://www.lifewolfalps.eu/news/2017-lupo-lombardia/

Si chiama Bruno Viola, proviene dalla Val di Non, ha 29 anni e da 10 fa il pastore, trascorrendo tutta l'estate in alta montagna. Con le pecore, vive in mezzo ai lupi… eppure quest'anno 53 giorni con il gregge in montagna e nessuna perdita, nessuna predazione. Questo è il suo secondo anno sul Carega. Custodisce con attenzione e dedizione un gregge di circa 200 pecore. Vive accanto a loro, in un box appositamente attrezzato, posizionato accanto alla recinzione elettrificata, all'interno della quale di notte viene ricoverato il gregge.
http://www.lifewolfalps.eu/news/prevenire-e-possibile/

La mostra CAI "Presenze Silenziose – ritorni e nuovi arrivi di Carnivori nelle Alpi" aprirà al pubblico dal 8 al 22 Settembre 2017 con orari 8.30 – 19.00 presso l'aula magna del CENTRO CULTURALE CAPPUCCINI Via Cappuccini 4/a – Argenta (FE), tel. 0532 330254 http://www.lifewolfalps.eu/news/presenze-silenziose-ad-argenta-fe/ Venezia, 9 agosto 2017 I volontari del Club Alpino Italiano daranno un mano a difendere greggi e mandrie delle malghe di montagna dal possibile assalto di lupi e orsi. Lo prevede l'integrazione al protocollo tra Regione del Veneto e CAI per la prevenzione e la sicurezza in ambiente montana, sottoscritta in questi giorni a palazzo Balbi.
http://www.lifewolfalps.eu/news/volontari-cai-campo-la-prevenzione/

Fra settembre e ottobre 2017 parte la terza (e ultima) occasione di formazione e aggiornamento a tema lupo organizzata dalle Aree Protette delle Alpi Marittime. Il corso d'aggiornamento, riconosciuto dall'Ufficio Scolastico Regionale per il Piemonte con decreto del 13/07/2017 (codice corso: 70/17) e valido 4 crediti per l'Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche, è articolato in quattro giornate, per un programma molto vario che nell'insieme alterna momenti di teoria ed escursioni sul campo, attività coinvolgenti e dinamiche (come la didattica teatrale):
http://www.lifewolfalps.eu/news/ritorna-la-formazione-docenti-accompagnatori-naturalistici/

Il 3 e 4 luglio 2017 si è svolto il workshop di networking "La presenza del lupo (e dei grandi predatori) per la valorizzazione del territorio" che il progetto LIFE WOLFALPS ha dedicato al tema dell'ecoturismo. Nella cornice suggestiva della Val Masino, ospitati dal Centro Polifunzionale della Montagna di Filorera, Comune di Valmasino (SO), i rappresentanti di progetto LIFE WOLFALPS si sono confrontati con colleghi italiani ed esteri sulle iniziative di ecoturismo sui grandi carnivori di maggior successo a livello europeo, quali i progetti Pasturs, DifesaAttiva (LIFE MedWolf) e LIFE DINALP BEAR.
http://www.lifewolfalps.eu/news/workshop-la-presenza-del-lupo-dei-grandi-predatori-la-valorizzazione-del-territorio/

Nella magnifica cornice del Forte di Exilles, i Parchi Alpi Cozie, il Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino, con la collaborazione del Comune di Exilles e dell'Associazione Amici del Forte di Exilles, hanno allestito un progetto espositivo visitabile dal 3 giugno al 1 ottobre 2017 durante l'apertura del Forte di Exilles.
http://www.lifewolfalps.eu/news/tempo-lupi-al-forte-exilles/

Contenuti correlati

Parchi e turismo
Parchi e turismo Una proposta de Il Carpino per un utilizzo intelligente del nostro territorio.La attuale congiuntura economica ci impone una seria riflessione sul futuro che ci... 464 views Mario Spezia
Ludwig Van Beethoven - Inno alla gioia
Ludwig Van Beethoven - Inno alla gioia Si! E' da un bel po' che circola in Internet! L'ho rivisto e, in questo momento storico, mi è sembrato ancor più importante rilanciarlo per sottolineare quanto ... 654 views luciano_zinnamosca
Broussonetia o gelso da carta
Broussonetia o gelso da carta E' una delle piante più comuni e meno conosciute della pianura veneta. Cresce lungo le strade e nelle zone ruderali insieme a robinia, ailanto, sambuco, gelso, ... 2365 views Mario Spezia
Pianificare la ritirata
Pianificare la ritirata Il taglio dei lampioni a Detroit rappresenta il primo caso, in una città significativa, di contrazione urbanistica. Gli americani prendono atto della recessione... 401 views Michele Bottari
Valpantena, valle degli dei
Valpantena, valle degli dei Ora che gli dei sono fuggiti, perchè non asfaltarla tutta?Valpantena da salvaguardareIl CiViVI ha promosso una raccolta firme contro il prolungamento della SP6 ... 468 views donatella_miotto
Che vino beviamo?
Che vino beviamo? Al Vinitaly va in onda il consueto bailamme di vini eccellenti con lo scopo evidente di rendere appetibile al mercato mondiale una produzione generalmente di ba... 506 views Mario Spezia
Expo: dove sono i contadini?
Expo: dove sono i contadini? Anche se ci viene fatto credere che siamo retaggio del passato oggi si contano 12 milioni di piccoli contadini in Europa. Noi contadini saremo coinvolti solo pe... 458 views attilio_romagnoli
Squilibri
Squilibri I candidati alla poltrona parlano di crescita, trascurando il vero problema: l'equità. Finché i rapporti tra le persone non saranno paritari, non c'è speranza c... 625 views Michele Bottari