Cari amici, il 13 qui a Montecchio sta per succedere qualcosa di importante. 4 giorni prima della festa dell'Unità d'Italia. E nei pressi dei fatti garibaldini, recenti e passati.

In tempi ancora meditatamente prematuri, ricordate cosa è successo l'estate scorsa? Chi non ha letto Camicie Rosse di Paolo Rumiz su Repubblica?

www.repubblica.it ...

O quel che ne è uscito su altre testate?

Così... a proposito di garibaldini, camicie rosse e unità nazionale, secondo voi... cosa ci fa Paolo Rumiz a Montecchio, domenica prossima, il 13 marzo, in provincia di Vicenza? E cosa sta per accadere, sempre con lui tra i protagonisti, nella stessa provincia, il 17?

Scegliete una delle 3 opzioni:

1. E' qui per svelare i nomi del "commando garibaldino", annunciato presente in sala, forse in incognito, nel Teatro di Montecchio, il 13 marzo (entrata libera, fin che ci stiamo). Partendo da due libri.

Se scegli questa opzione, leggi il manifesto del 13 con tutti i dettagli:

www.antersass.it ...

2. E' qui per dare battesimo a ciò che potrebbe diventare uno dei luoghi da cui inizia un nuovo percorso culturale nazionale, la nascente Casa di Cultura Cibernetica, nel cuore del Veneto indipendentista e della sinistra latifondista.

Se scegli questa opzione, leggi Comunicato Stampa e Approfondimenti in calce.

3. E' qui per annunciare la celebrazione della festa nazionale fatta sui generis Monti Fumanti, ai piedi della pianura fratturata, devastata dal cemento e oscurata dalla cenere di fantocci garibaldini bruciati. Un raduno e un'operazione di valore nazionale.

Se scegli questa opzione, leggi in anteprima il manifesto del 17, che andrà in stampa nei prossimi giorni:

www.antersass.it ... (consiglio ctrl L o mela L per una prima immagine d'insieme)

Qualunque punto tu scelga... io, Paolo e Bepi (già, dimenticavo il grande Bepi De Marzi, sempre presente e resistente) + compagnia, ti aspettiamo per alzare la bandiera della cultura e della dignità costituzionale degli italiani, nei giorni della celebrazione del 150° anno dell'Unità d'Italia.

alberto peruffo

PROGRAMMA:

La mattina alle ore 11.00 – con partenza a piedi alle 10.30 dalla Vela di Piazza Marconi, di fronte al Duomo – si inaugura l'esposizione collettiva Montecchio Contemporanea e il nuovo centro culturale e spazio espositivo da oggi in poi chiamato Casa di Cultura Cibernetica [ CCC ]. Saranno presenti i fotografi e il curatore della mostra, Giuliano Menato.

+ Qui il manifesto www.antersass.it ... con gli orari, l'indirizzo e gli autori.

Il pomeriggio alle ore 16.30 Paolo Rumiz e Alberto Peruffo, accompagnati dalla voce di Nicola Brugnolo e dalla ricerca musicale di Edoardo Egano [ Fattoria Artistica Antersass ] in Agglomerato. Racconto inorganico, e da numerosi amici giunti da altre parti d'Italia, si daranno appuntamento sulla scena del Teatro Cinema S. Pietro per raccontare e riflettere sull'esemplarità del nostro territorio, sottolineando i legami che esso ha con le terre di confine attraversate dal grande giornalista e scrittore triestino, con singolare attenzione al suo ultimo viaggio sulle tracce di Giuseppe Garibaldi. Base di partenza saranno le recenti pubblicazioni La cotogna di Istanbul e Montecchio Contemporanea.

+ Qui il manifesto www.antersass.it ... con tutti i dettagli e le suggestioni.

Il Maestro Cantore del manifesto, protagonista del 13 marzo, sarà Bepi De Marzi.

L'entrata è libera e i posti limitati, seppur numerosi.

La giornata e l'incontro iB01, momenti pubblici a data unica, hanno lo scopo di sostenere il lavoro e gli spazi di ricerca indipendente nati attorno al laboratorio culturale Antersass, come la Libreria La Casa Di Giovanni e la nascente CCC.

iB sta per iBorderline, io/noi sulla linea di confine, la nuova riformulazione di un "antico" progetto culturale di rete che ha raggiunto la venerabile età – in termini web – di 11 anni.

www.iborderline.net – cyberspazio di esplorazione geografica e culturale, punto di raccolta e riferimento per diversi "Rifugi Culturali" italiani – sarà pure l'organo ufficiale di informazione della nascente CCC.

Ufficio Stampa CCC | Antonello Romanazzi

c/o ANTERSASS CASA EDITRICE

Corso Matteotti 41 | 36075 Montecchio Maggiore | VI

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Contenuti correlati

Boom di vendite in tutta la provincia
Boom di vendite in tutta la provincia Dopo Brad Pitt, Angelina Jolie e Leonardo Di Caprio, è invasione! I numerosi studi notarili di città e provincia non riescono a far fronte allo strabiliante num... 1508 views gino
Esagerazioni
Esagerazioni Nei coccodrilli dedicati a Mandela, in questi giorni, si sta leggendo di tutto: che è stato uno dei personaggi più importanti del '900, che è stato un monumento... 1417 views Michele Bottari
Sabato 4 dicembre tutti a Venezia
Sabato 4 dicembre tutti a Venezia Grande manifestazione in laguna per l'acqua, per i beni comuni, per la democrazia.Dopo la sorprendente campagna referendaria per l'acqua pubblica che ci ha vist... 1582 views comitato_acqua_bene_comune
La pianificazione territoriale ‘democratica'
La pianificazione territoriale ‘democratica' Giorgio Massignan, presidente provinciale di Italia Nostra, entra nel merito delle scelte urbanistiche che sono state fatte e che sarebbe opportuno fare nella n... 1195 views giorgio_massignan
In cucina con le erbe di montagna
In cucina con le erbe di montagna 21 AGOSTO 2011 - Giornata di sperimentazione dedicata alla conoscenza, alla raccolta e alla trasformazione delle erbe spontanee del territorio baldense. &n... 1907 views redazione
Sasso che ròdola no'l fa mus-cio
Sasso che ròdola no'l fa mus-cio UN FELICE 2013 A TUTTIMe lo diceva mia nonna, allorché cambiavo lavoro ogni due per tre. Alla fine dell'anno traccio il mio bilancio energetico, per vedere quan... 1437 views dallo
Anche Fan s'illumina di meno
Anche Fan s'illumina di meno Venerdì 13 febbraio la web radio dell'Università Fuori Aula Network aderisce a M'illumino di meno, iniziativa lanciata da Caterpillar. Ospite in radio la cantau... 1641 views fulvio_paganardi
TIM (Telefona i morti)
TIM (Telefona i morti) Rumore di tomba. I nostri cimiteri diventano impianti di ripetizione per le compagnie telefoniche.L'ossimoro di moda è il silenzio assordante. Noi, che siamo co... 1488 views dallo