www.veramente.org
Informazione e ambiente veronese

Notizie

 
Castagno nel Vajo Borago

Le nuove Zone Speciali di Conservazione (ZSC) della provincia di Verona

Il Ministro Costa ha finalmente designato le tanto attese ZSC della regione Veneto, 35 per la zona alpina e 61 per la zona continentale.

Il Ministero dell'ambiente e la Regione Veneto tentano in questo modo di evitare una grossa multa che la UE potrebbe infliggere al Veneto e all'Italia per non aver ottemperato alle disposizioni europee in materia di gestione e conservazione dei Siti di Interesse Comunitario (SIC). E' risaputo che la designazione delle zone è stata fatta con un grande ritardo, senza predisporre i piani ambientali, i piani di gestione e le liste aggiornate delle specie e degli habitat presenti, tutte cose espressamente richieste dalle normative europee.
Il presidente di AGS Angelo Cresco

Angelo Cresco, con quale coraggio!!!

Un politico condannato in via definitiva per corruzione e tangenti non dovrebbe occupare il posto che occupa e non dovrebbe avere una seconda volta la possibilità di pilotare grandi appalti.

Torniamo indietro di qualche decennio e vediamo come andarono le cose a Verona e Garda.
Un commento
Guido Ceronetti

Guido Ceronetti, chi era costui?

Una breve rassegna di scritti di Guido Ceronetti, un intellettuale colto, originale e stimolante. Da riscoprire.

Allagamento a Santa Maria di Negrar

Incubo in Valpolicella

Sono in viaggio in India, in mezzo a una moltitudine sterminata di poveri, e ho fatto un brutto sogno sull'Italia.

Toninelli inaugurazione ciclabile Limone

Giani Sisòn uselante de Castion

Dal suo rocolo sulla colma di Prabestemà il nostro amico uselante osserva perplesso il procedere dei lavori della ciclovia del Garda e annota le sua riflessioni.

Un commento
Progno di Quinzano

Eventi facilmente prevedibili

Al contrario di quanto sostengono i sindaci e i responsabili del Consorzio di bonifica, le inondazioni di sabato scorso erano prevedibili e si ripeteranno sempre più spesso.

Sbancamenti indiscriminati sulle colline, inerbimento generalizzato dei vigneti che hanno sostituito i boschi, canalizzazione, intubamento e cementificazione dei progni, cambiamenti climatici in atto (riconosciuti da tutto il mondo scientifico): che cosa si aspettavano i sindaci?
Un commento
BJESHKE

Film Festival della Lessinia

Una rassegna di grande interesse, curata con la consueta passione e competenza da Alessandro Anderloni e molto apprezzata dal pubblico che è accorso numeroso a tutte le proiezioni/dibattiti/spettacoli ed è rimasto quasi sempre piacevolmente sorpreso.

Oggi ci sarà la premiazione dei film più votati, domani la proiezione dei film premiati.
Nicola Tommasoli

A Verona impazza una destra violenta e razzista

Il saluto fascista di Andrea Bacciga durante il consiglio comunale, l'aggressione ad una coppia gay in piazza Bra, il picchetto di Fortezza Europa davanti al liceo Montanari, i cori razzisti e filo nazisti della tifoseria Hellas allo stadio.

Frana sulla ciclabile (Garda 24.08.18)

Frane sulle passerelle ciclabili del Garda

Come era facilmente prevedibile, le passerelle costruite recentemente sull'alto lago presentano gravi criticità.

Incidenti a ripetizione ed ora chiusura delle ciclabili di Gargnano e Limone costruite a strapiombo sul lago.
Un commento
Linea Brennero

TAV: servono davvero 4 binari?

Riportiamo la discussione TAV si TAV no su un piano di concretezza e di pianificazione del traffico.

Loris Zampieri conosce bene i problemi del traffico ferroviario perchè se ne occupa tutti i giorni per lavoro.
4 commenti
Temperature record

Ridi ridi coglione

Gli allarmi sul clima diventano sempre più pressanti e preoccupanti, ma non sembrano produrre alcun effetto.

28° nel Mar Baltico, roghi inarrestabili in California, picchi di calore mai raggiunti in Giappone. Le gigantesche correnti di aria calda presenti nella troposfera ci prospettano estati sempre più torride e fenomeni meteorologici sempre più violenti.
2 commenti
Corridoi

TAV, perché si e perché no

2 opinioni contrastanti a confronto.

Il dibattito sulla TAV è più acceso che mai. L'opinione di uno storico oppositore della TAV a confronto con quella di un esperto di traffico ferroviario.
Sus scrofa scrofa

Cosa fare con i cinghiali?

I cinghiali, immessi nel nostro territorio dai cacciatori, creano seri danni alle colture ed alla biodiversità.

Il Piano Provinciale ne prevede l'eradicazione, ma i politici locali non hanno intenzione di rompere il giochino dei cacciatori.
2 commenti
Campofiore

Passalacqua, un disastro annunciato.

La Riqualificazione del complesso ex caserme S. Marta e Passalacqua non è mai iniziata. Comune e Regione hanno buttato al vento 42 milioni di euro.

Era facile prevedere che sarebbe andata così. Lo aveva capito e scritto anche il giudice Pier Paolo Lanni nella sentenza del processo intentato da Sandro Tartaglia contro Mario Spezia.
foglia con peronospora

Tante vigne, tante malattie

La monocoltura della vite aumenta in maniera notevole la possibilità di sviluppare epidemie vegetali e malattie endemiche.

L'insorgenza della peronospora dipende dalle condizioni climatiche, ma trova condizioni ottimali di sviluppo all'interno dei territori monocolturali.
2 commenti
Salvini Di Maio

I risultati si vedono

Le aggressioni contro persone di colore stanno diventando sempre più frequenti su tutto il territorio nazionale.

Salvini: "Altro che razzismo. Unico allarme i reati degli immigrati". Di Maio: "Non c'è allarme razzismo in Italia, solo strumentalizzazioni"
5 commenti
Salvini e Kurz

Di nazionalismo si muore

Salvini e Kurz hanno ottenuto il potere con gli stessi mezzi, con le stesse parole d'ordine e sembrano avere gli stessi obbiettivi politici.

Eppure Italia ed Austria rischiano di ritrovarsi ancora una volta l'un contro l'altro armato per questioni di confine.
Un commento
Elena Cattaneo

Il Cattaneo pensiero

La Senatrice Elena Cattaneo ha pubblicato su la Repubblica del 21 luglio un ennesimo articolo con cui attacca frontalmente i produttori biologici.

Due giovani agricoltori le rispondono per le rime.
4 commenti
Nausicaa accompagna Ulisse alla reggia

L'ospitalità nella Grecia antica

Tutte le grandi civiltà. in ogni epoca, in tutti i continenti, a tutte le latitudini, hanno rispettato ed accolto gli stranieri.

Accogliere, nutrire e ospitare gli stranieri era un obbligo per i greci antichi. Sotto le sembianze dello straniero poteva nascondersi un Dio. Il rispetto dell'obbligo dell'ospitalità distingueva i popoli pii e civili dai selvaggi barbari ed empi.
Lino delle fate

La Biodiversità ha bisogno di fatti

La biodiversità non cresce col crescere delle chiacchiere dei politici e degli addetti ai lavori. La biodiversità ha bisogno di fatti concreti e di continuità.

Sulla stampa va in scena l'ennesima mistificazione di una parola che ci sta molto a cuore. Ora è il turno della 'biodiversità', coniugata con la parola 'vigneto'. Un ossimoro botanico.
ipericina

Iperico, Erba di San Giovanni

Nella festa di San Giovanni, la bella giornata in cui tutti gli amanti si ritrovano, l'Iperico luccica con tutti i suoi fiori dorati sull'orlo dei sentieri, nei prati asciutti, nei boschi cedui radi (Pierre Lieutaghi).

L'iperico cresce nel periodo in cui l'irraggiamento solare raggiunge il massimo livello. Così diventa una riserva di energia preziosa per la nostra salute.
I rappresentanti delle associazioni

Goletta di Legambiente sul Lago di Garda

Dal 29 giugno al 3 luglio attività di monitoraggio microbiologico e delle microplastiche nelle acque del Benaco.

Oggi e domani iniziative sulla sponda veneta. Sotto la lente di ingrandimento depurazione e gestione del territorio.
2 commenti
Località Bosca, vicino a Caneva

Il Lago di Garda fa il pieno di turisti

Il 2017 ha visto una forte crescita di presenze sulla riva veronese del Lago di Garda, ma non è tutto oro quel che luccica.

La concentrazione eccessiva di presenze turistiche in aree molto circoscritte fa male prima di tutto all'ambiente, ma poi anche all'economia complessiva del nostro territorio.
Un commento
Verso il Carega

Nuova legge sui Parchi Regionali Veneti

WWF, Legambiente, LIPU e Italia Nostra bocciano la nuova legge della Regione Veneto sui Parchi.

Il progetto di legge che rischia di venire approvato è complessivamente di scarso livello, inadeguato, insufficiente e colpevolmente finalizzato a banalizzare le aree protette, mentre risponde agli interessi esclusivi di pochi ignorando gli interessi collettivi e degli ecosistemi.
3 commenti
cannabis light

Cannabis light e pesticidi

Il Consiglio Superiore della Sanità sconsiglia la vendita di Cannabis light in base a questa valutazione: "non può essere esclusa la pericolosità"

Perché il Consiglio Superiore della Sanità non propone nessuna misura interdittiva per prodotti classificati come sicuramente "nocivi, tossici, molto tossici, altamente tossici, interferenti endocrini, probabili cancerogeni"?
Facebook spy

Come vi spia Facebook

La Bestia sa quando avete bisogno di ricaricare il telefono e sa anche se state effettivamente guardando la pagina di Facebook o se ce l'avete solo aperta. Queste sono alcune delle rivelazioni arrivate per iscritto dallo staff di Zuckerberg al Senato USA. Ecco i sistemi di Facebook (ma non solo) per schedarvi.

Pubblicate dal governo USA le risposte di Facebook alle domande dei parlamentari, in un documento di 454 pagine.
metro

Metro al posto del traforo

Il traforo fa parte di un sistema di traffico basato sul mezzo privato e va ad aumentare il traffico nella direttrice Piazza Isolo – Via Mameli.

Le migliori città europee ci hanno insegnato che il problema si risolve con un sistema efficiente di trasporto pubblico.
Tosi_PD

La deriva tosiana del PD veronese

L'accordo preelettorale fra PD e Tosi si è trasformato in un attacco concentrico contro Sboarina, reo di aver stoppato quasi tutti i progetti di Tosi.

Dal Traforo, all'Arsenale, alla variante 23, alla statale 12, all'Ikea: troviamo sempre il PD a fianco di Tosi contro Sboarina, eppure....
3 commenti
Skynet3

L'intelligenza della Bestia

La Bestia e la minaccia dell'intelligenza artificiale. Non cyborg in guerra contro gli umani, ma algoritmi auto-apprendenti che sfuggono al controllo di programmatori e leggi. Abbiamo creato un'intelligenza che non riusciamo a capire davvero, e le abbiamo dato le chiavi del mondo.

Una sociologa molto esperta di tecnologia, Zeynep Tufekci, ci avverte della minaccia dell'intelligenza artificiale. La Bestia ha preso una strada forse senza ritorno.
Un commento
Bosco verticale

Eco e sostenibile

Ultimamente tutto è diventato “sostenibile”, dalla Valpolicella all'uranio impoverito. Un po' come era successo vent'anni fa con il prefisso “eco”, attaccato su qualsiasi prodotto e su qualsiasi processo industriale.

Anche le parole, quando vengono abusate, subiscono un degrado e finiscono per perdere il loro significato.
Un commento
ministri governo Lega M5S

Governo e ambiente

Quanto può incidere un governo sulla tutela dell'ambiente?

Il governo fantasma (ma potrebbe anche diventare reale) Lega-M5S prevedeva Gianmarco Centinaio (Lega) alle Politiche agricole e al Turismo. Cancellate dall'agenda di governo tutte le tematiche ambientali.
7 commenti
Tronchi e rami tagliati

Fronte del Frassino

Continua l'opera di smantellamento del SIC Laghetto del Frassino con una azione combinata di pubblico-privato.

A metà maggio, in pieno periodo di nidificazione, abbiamo assistito alla capitozzatura degli alberi sulla riva del laghetto. Da parte nostra abbiamo presentato le osservazioni al Piano Ambientale del Parco proposto dal Comune di Peschiera.
Zuckerberg

Zuckerberg: ancora una volta presi in giro

Zuckerberg all'UE: niente paura, il caso di Cambridge Analytica non si ripeterà. D'ora in poi solo chi paga potrà usare i nostri dati.

La sceneggiata dell'audizione di Zuckerberg presso il parlamento europeo si è risolta con un nulla di fatto. Troppa la differenza di intelligenza tra le parti. I parlamentari non avevano nemmeno capito quale fosse il problema.
2 commenti
marasche

Sirèse, pèrseghi e armìli

I nomi dialettali di questi 3 frutti derivano direttamente dal nome scientifico della pianta e ci raccontano una storia antica di millenni.

A volte i nomi ci tramandano un patrimonio di informazioni che oggi noi, con la nostra smania di velocità anche nell'uso del linguaggio, rischiamo di perdere.
distribuzione dei principi attivi

Rapporto ISPRA 2018

Salgono a 400 i pesticidi ricercati e arrivano a 259 quelli trovati nelle acque italiane.

Nelle acque superficiali, il glifosate, insieme al suo metabolita AMPA, è l'erbicida che presenta il maggior numero di superamenti. e sono ricercati in 5 regioni (nel biennio precedente erano monitorati solo in Lombardia).
San Pietro in Cariano 13.05.2018

Marcia Stop Pesticidi in Valpolicella

Domenica 13 maggio ore 10.00 appuntamento in via Mara a San Pietro Incariano.

Una marcia per esprimere pubblicamente la richiesta di un'agricoltura rispettosa della salute e dell'ambiente.
3 commenti
Michele Dall'O'

Il WWF veronese ha un nuovo presidente

Il Consiglio Direttivo dell’associazione WWF Verona ha nominato il nuovo Presidente nella persona di Michele Dall’Ó.

Il WWF punta sulle competenze naturalistiche di Michele Dall'O' per rilanciare la propria iniziativa nel panorama ambientalistico veronese.
noce

Ailanto, un problema ecologico

L'Ailanto fu importato nel '700 dalla Cina nord-occidentale e si è ormai naturalizzato in tutta l'Europa sud-orientale, Stati Uniti, Australia e Nuova Zelanda.

Le invasioni biologiche possono costituire una minaccia grave per le specie autoctone e vengono oggi considerate una delle cinque principali cause di perdita della biodiversità.
3° edizione Lombrico d'oro

Lombrico d'oro 2018

Il 5 maggio 2018 a Cavaion Veronese si svolgerà la terza edizione del premio "Lombrico d'oro".

La manifestazione, rivolta in primo luogo ai Sindaci e alle Pubbliche Amministrazioni, prevede alcune relazioni sull'importanza di ridurre i pesticidi e una mostra di macchine per il diserbo non chimico nelle aree pubbliche, con dimostrazioni pratiche sul campo e filmati.
4 commenti
classificazione

Ripartire dallo studio

A rendere così precaria la tutela del bene più prezioso che abbiamo è la totale mancanza di conoscenza di gran parte della popolazione.

La scuola italiana sforna ogni anno milioni di diplomati che non sanno nulla di insetti, farfalle, uccelli, mammiferi, fiori, alberi, arbusti, foreste, habitat, corridoi ecologici, zone umide, praterie aride, ecologia dei mari e delle montagne, desertificazione, permafrost, clima, cambiamenti climatici. Come se la nostra sopravvivenza sul pianeta potesse prescindere da tutto questo.