www.veramente.org
Informazione e ambiente veronese

Una Cena per l'acqua

 
2010 cena acqua 1282

Cena di autofinanziamento per sostenere il referendum contro la privatizzazione dell'acqua. Giovedì 8 aprile a Montorio.

Il Comitato Veronese Acqua Bene Comune e il gemello Comitato Promotore Veronese del Referendum per l'acqua pubblica invitano tutte le persone convinte che l'acqua sia un diritto universale e un bene comune dell'umanità GIOVEDÌ 8 APRILE 2010 ORE 20.00 alla CENA DI AUTOFINANZIAMENTO PRESSO IL CIRCOLO ARCI DI MONTORIO via dei Peschi 6/a – zona industriale Montorio (VR), per la raccolta fondi a sostegno della campagna referendaria contro la privatizzazione dell'acqua.

Il menù sarà a cura dello chef dei beni comuni FULVIO DE SANTA, e comprende anche una sorpresa teatrale. Costo della cena 25 euro a persona, prenotazioni fino ad esaurimento posti.

per prenotare rivolgersi a:

Ernesto Bonometti 348 8219343

Circolo ARCI Montorio tel. 045 8841006

menù

(con variazione per i vegetariani)

Aperitivi finger food

Cotechino in crosta di pane al cumino

Caffè di polenta con funghi, tastasale e ricotta affumicata

Trota in salsa

Antipasto

Millefoglie di magatello con radicchio veronese, grana padano e salsa all'olio di semi di zucca

Primi piatti

Risotto alle asparagine verdi ed emmental

Secondo Piatto

Muscoletto di vitella alla gremolata

Mela verde, polenta e pomodorini canditi

Dolce

Variazione sulle fragole: semifreddo alle fragole, mousse alle fragole, tartellata alle fragole

(Bevande escluse – acqua di rubinetto gratis)

Perché un referendum?

L'acqua è fonte di vita, senza acqua non c'è vita. Eppure il governo italiano ha deciso di metterla nelle mani dei privati. A partire da dicembre 2011, secondo il decreto legge approvato in novembre, si dovrà affidare il servizio idrico tramite gara europea a società private o miste pubblico-private.

Cittadini, Comunità locali, Associazioni, Sindacati…. insieme diciamo NO alla privatizzazione dell'acqua, perché l'acqua è un BENE DI TUTTI!

Scarica il volantino della cena.

Scrivi un commento

Redatore: Michele Dall'O'

...

Laudato si', mi' Signore, per sor Aqua,

la quale è multo utile et humile et pretiosa et casta.

... (Cantico delle creature, San Francesco)

Chiare, fresche et dolci acque,

ove le belle membra

pose colei che sola a me par donna;

... (Chiare, fresche et dolci acque, F.Petrarca)

...

IV. La morte per acqua

Phlebas il Fenicio, morto, da quindici giorni

Dimenticò il grido dei gabbiani, e il fondo gorgo del mare,

E il profitto e la perdita.

Una corrente sottomarina

Gli spolpò l'ossa in sussurri. Come affiorava e affondava

Passò attraverso gli stadi della maturítà e della giovinezza

Procedendo nel vortice.

Gentile o Giudeo

O tu che giri la ruota e guardi sopravvento,

Considera Phlebas, che un tempo fu bello, e alto come te.

...

(The wasteland, T.S. Eliot)