Pubblichiamo l'estratto del parere negativo vincolante dato dalla Soprintendenza di Verona. Lunedì 19 dicembre ci ritroviamo per festeggiare all'agriturismo "Costa degli ulivi" a Fumane ore 21. Sono invitati tutti coloro che sono felici di questa grande vittoria.

Parere del 6 dicembre 2011:

Si comunica che questa Soprintendenza reputa la predetta richiesta non  accoglibile per i seguenti motivi:

Il contesto dell'area mineraria "Monte Noroni" è sottoposto alla tutela paesaggistica, …è di altissimo pregio, connotata, nella parte meridionale, da colline suggestivamente disegnate dai vigneti e dai caratteristici muretti a secco, le cosidette "marogne".

Il territorio della miniera di Monte Noroni riveste un particolare interesse dal punto di vista paesaggistico e panoramico anche per la presenza della Valle dei Progni e per tutto l'insieme delle vallette laterali che vi confluiscono.

La visione complessiva dei luoghi, nei quali i tecnici della Soprintendenza hanno effettuato diversi sopralluoghi, evidenzia come l'escavazione abbia alterato le peculiari caratteristiche paesaggistiche della vastissima area collinare e pedemontana, che si estende dal capoluogo Fumane fino al Parco Naturale della Lessinia.

All'interno di tale sistema, Marezzane costituisce un contesto ambientale nel quale è ancora riconoscibile una elevata integrità e seminaturalità…..

Segue un riassunto della situazione attuale degli scavi e delle ulteriori autorizzazioni richieste.

Tutto ciò premesso, rilevato e considerato, questa Soprintendenza ritiene che in quanto:

Le progettate opere comporteranno la modifica irreversibile e negativa del pregevole ambito collinare e pedemontano con perdita dei valori intrinseci sanciti dal provvedimento di tutela…"di conservazione e di mantenimento degli aspetti significativi e caratteristici di un paesaggio…." Stabiliti dalla Convenzione Europea del Paesaggio e da quelli sanciti dall'art. 9 della Costituzione Italiana, in base alla quale " La Repubblica tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione".

…si segnala che l'area di intervento ricade in gran parte nell'area tutelata dal Parco Naturale Regionale della Lessinia, istituito per perseguire queste finalità: a) protezione del suolo, del sottosuolo, della flora, della fauna, dell'acqua; b) la tutela, il mantenimento, il restauro e la valorizzazione dell'ambiente naturale…; c) la salvaguardia delle specifiche particolarità antropologiche, paleontologiche, geomorfologiche, vegetazionali, faunistiche e archeologiche delle zone.

Non si ritiene condivisibile la proposta favorevole al rilascio dell'autorizzazione paesaggistica formulata dalla Regione Veneto nella relazione illustrativa…..Si rileva che la relazione non fornisce motivazioni di compatibilità rispetto ai livelli di tutela operanti…

Il Soprintendente Arch. Gianna Gaudini

Il Responsabile del procedimento Arch. Anna Federica Grazi

Complimenti vivissimi a Valpolicella 2000, Fumane Futura, Legambiente Verona e ai funzionari della Soprintendenza.

Contenuti correlati

Guida botanica del Pasubio
Guida botanica del Pasubio 29 febbraio 2012 – ore 18.00 - presso la sala conferenze di Via Santa Maria in Chiavica n. 7 l'Associazione Il Carpino, www.collineveronesi.it, WWF Verona e il ... 1705 views Mario Spezia
Referendum per l'Acqua Bene Comune
Referendum per l'Acqua Bene Comune Il Comitato Referendario Veronese invita i veronesi a firmare la richiesta di accorpamento delle date del referendum e delle elezioni amministrative. www.a... 1407 views redazione
Repubblica e decrescita
Repubblica e decrescita Sette giorni, a cavallo di Natale, con emissioni zero. Un grande quotidiano rompe un tabù e parla di decrescita.Tutte le persone di buona volontà che si riconos... 1819 views Michele Bottari
Al voto con il mal di testa
Al voto con il mal di testa Verona è in una evidente condizione di degrado sia ambientale che civile. L'appuntamento elettorale di domenica 11 giugno non sta entusiasmando nessuno, anzi st... 2119 views dartagnan
Il Motorcity, Vigasio e Trevenzuolo
Il Motorcity, Vigasio e Trevenzuolo Il Motorcity arricchirà di sicuro politici ed amministratori, forse anche alcuni speculatori, ma di sicuro distruggerà definitivamente un territorio ricco di st... 2144 views giorgio_massignan
Equilibrismi 2013: il gioco delle identità
Equilibrismi 2013: il gioco delle identità Dal 3 al 5 maggio 2013 a Verona, presso la ex chiesa di Santa Maria in Chiavica, parte la seconda edizione di Equilibrismi, il minifestival organizzato dall'ass... 1506 views Mario Spezia
L'onda di cemento su Lazise, primo comune d'Italia
L'onda di cemento su Lazise, primo comune d'Italia Nel lontano 983 Lazise divenne il primo comune d'Italia, ottenendo dall'imperatore Ottone II la piena autonomia civica, alla pari di Bingen in Germania. Bingen ... 1880 views attilio_romagnoli
Ma chi è, cosa vuole, è un pazzo da legare
Ma chi è, cosa vuole, è un pazzo da legare A volte i poeti e gli artisti intuiscono, prevedono, presagiscono quello che sta per succedere.Ivano Fossati - LA GUERRA DELL'ACQUA - 2008Per strada ho vistoL'a... 2508 views Mario Spezia