Iscriviti alla newsletter della Zattera

Inserisci la tua email qui sotto e clicca su "Procedi"

L’archivione per mese

Valpolicella da bere

Ho sempre bevuto volentieri un bicchiere di Valpolicella, anche due, ma da un po’ di tempo non ne bevo più. Per due motivi. Il primo è che oramai associo questo vino con la distruzione del territorio provocata dall’impianto dei vigneti. Il secondo è che il Valpolicella ha perso tutte le qualità che gli attribuiva Hemingway.

Fiori di pesco a Pasqua

Un inverno mite ed una primavera anticipata ci hanno portato una Pasqua quasi sfiorita. Comunque le festività vanno festeggiate, il clima è propizio e ai problemi penseremo più avanti.

La Capitale europea sotto assedio

Gli attacchi terroristici di questa mattina hanno provocato 32 morti e 230 feriti in una città che noi italiani sentiamo lontana e talvolta ostile. Una città con una storia simile alla nostra, fatta di invasioni e di occupazioni straniere. Attualmente Bruxelles ospita quelle stesse istituzioni europee che hanno garantito all'Europa 70 anni di pace e benessere.

Triv or trip?

Il 17 aprile andiamo a votare al referendum contro le trivelle nel Mare nostrum oppure andiamo semplicemente al mare?

I soldi ci sono, ma si usano per altri scopi

Da giorni a Verona si discute di Arsenale, di proposte varie e dei soldi necessari per realizzarle. L'assessore Caleffi taglia corto dichiarando che i soldi non ci sono, ma si sbaglia, o meglio, ragiona da ragioniere e non da urbanista.

Gli zingari vanno eliminati

Con 34 voti a favore e 12 contrari il Consiglio regionale del Veneto ha approvato il Progetto di legge per l’abrogazione della Legge regionale n.54/1989 “Interventi a tutela della cultura dei Rom e dei Sinti”. L'aberrante filosofia che sta dietro a questa iniziativa, come anche al rifiuto di dare ospitalità ai disperati che fuggono dalle guerre, dalle devastazioni e dai regimi totalitari, è la stessa che portò allo sterminio nazista.

La rivincita del ciliegio canino

Sono sempre stato tenuto ai margini ed in disparte e, spesso, usato come uno zerbino. Ma ora le cose sono cambiate, non è più come prima, ora è giunta la mia ora.

Coprire l’Arena è un gioco da bambini

Proprio così, la soluzione me l’ha prospettata qualche giorno fa il figlio di una mia amica, un bambino di 8 anni che frequenta di malavoglia la terza elementare.

La lenta morte del computer

Dopo avergli dichiarato guerra, gli ambientalisti vedono la lenta decadenza del computer. E tutto sommato se ne dolgono, perché il sostituto è peggiore, sotto tutti i punti di vista.

Ancora in Libia?

Ryszard Kapuscinski nel suo libro intitolato EBANO descrive in maniera molto approfondita il rapporto fra europei ed africani negli anni in cui i popoli africani stavano finalmente ottenendo l'indipendenza dai colonizzatori europei.

Tradizioni popolari veronesi

"Molar le corde al giubilo" è un riuscitissimo compendio di storia, tradizioni e folclore veronese. Il libro edito da Betelgeuse con i testi di Marino Zampieri e i disegni di Giancarlo Zucconelli dovrebbe travare un posto d'onore nella libreria di ogni famiglia veronese.