Iscriviti alla newsletter della Zattera

Inserisci la tua email qui sotto e clicca su "Procedi"

L’archivione per mese

Sabotaggio 3: zizzania

Al posto dei caporali della Uber Economy possiamo creare e sostenere comunità di volontari che svolgono lo stesso servizio utilizzando internet e le risorse condivise. Tutto semplice? Purtroppo no: la bestia reagisce e intorbidisce le acque.

Contrade

Come cambia l'economia rurale, tra monocoltura, civiltà dell'auto, ricchezza e valore dei terreni. Può il comportamento virtuoso di pochi cambiare il ciclo economico? No, ma fa bene all'anima. L'intervento di veramente.org al dibattito di ieri alla festa "Sensibili ai licheni".

Referendum: la confusione regna sovrana

Mercoledì 30 settembre scadrà il termine ultimo per raccogliere le firme a sostegno dei referendum proposti da Possibile. Gli otto quesiti riguardano quattro temi diversi: lavoro, ambiente, scuola e democrazia. A sostegno dell’iniziativa di Civati non si è mosso quasi nessuno. Cosa sta succedendo?

Tosi lo vuole, quindi non si farà

Le cause a cui si vota il sindaco di Verona sono quasi tutte destinate a fallire. L’elenco si fa ogni giorno più lungo e i veronesi più scaltri ormai hanno imparato a sorridere dei progetti faraonici del sindaco.

Domenica 27 Festa delle Associazioni a S. Giorgio Inganapoltron

Tutte le realtà che hanno come denominatore comune la conoscenza dei territori, la salute dell’ambiente, la bellezza dei paesaggi ed il rispetto del prossimo e delle prossime generazioni si danno appuntamento per domenica 27 settembre a San Giorgio Inganapoltron.

Sabotaggio 2: condivisione

Reti orizzontali di computer condivisi al posto di faraonici investimenti. La condivisione delle risorse sarà l'assassino dell'Uber Economy.

Il pifferaio e le automobili

In occasione della Settimana europea della mobilità sostenibile riproponiamo le soluzioni avanzate quasi una cinquantina di anni fa da Gianni Rodari.

Oddio, una donna nuda sulla strada di Zenti!

Verona si scandalizza per un manifesto che in qualsiasi altra città europea sarebbe passato inosservato, ma non fa una piega difronte alle affermazioni scomposte del vescovo Zenti sui profughi.

Non crediamo in Altroconsumo

Altroconsumo spara a zero sul biologico. Dal Dipartimento di Scienze Agrarie dell'Università di Bologna Stefano Maini, Paolo Radeghieri e Claudio Porrini rispondono con una breve lettera, che pubblichiamo. Prosegue Renata Alleva, specialista in Scienza dell'Alimentazione e presidente ISDE di Ascoli Piceno.

Sabotaggio 1: essere anonimi

Conosciuta la barbarie dell'Uber economy, vediamo come intralciarla, riscoprendo la nobile arte del sabotaggio. Prima arma: l'anonimato. La bestia si nutre delle nostre persone, richiede nomi, cognomi e dati riservati.

E’ meglio tagliare le tasse sulla casa o quelle sul lavoro?

Tagliare le tasse sulla prima casa creerà problemi più gravi di quelli che vorrebbe risolvere. L’attuale crisi dell’edilizia non dipende dall’Imu e dalla Tasi, ma da un eccesso di offerta che difficilmente potrà essere smaltito nei prossimi anni. Come sostengono sia Confindustria che i sindacati, la vera emergenza della nostra economia è l’eccessiva tassazione sul lavoro.

L’11 settembre del Cile

Domani saranno passati 42 anni dall’arresto di Victor Jara, fra i primi cileni ad essere internato nello stadio di Santiago dove, dopo 3 giorni di torture, venne brutalmente assassinato il 16 settembre 1973.

Il cacciatore perde il pelo . . .

I cacciatori vorrebbero spacciarsi per ambientalisti, la loro rivista si dà un gran da fare per accreditare questa nuova immagine, ma poi, alla prova dei fatti, il palco crolla miseramente.

Uber economy 5: piedi di argilla

Il colosso è grande e forte, ma fragile. Proviamo a smascherare il potere dei giganti della web-economy. Conoscere l'avversario prima di imparare la nobile arte del sabotaggio.

Nel segno dell’illegalità

La causa fondamentale della disastrosa situazione economica in cui ci troviamo è data dall'alto grado di illegalità che pervade tutti i settori della nostra economia, partendo dai funzionari dello Stato e finendo con le bancarelle dei prodotti a km zero.

Il lavoro ai tempi del colera

Giovedì sera alla Festa in Rosso incontro su lavoro, giovani, economia nella nostra città.

Il BIOLOGICO a Verona e dintorni

Una pubblicazione unica nel suo genere, uno strumento indispensabile per chi ha scelto di avvicinarsi al BIO o per chi già lo frequenta e vuole essere informato sulle novità, ma anche per le aziende del settore che vogliono farsi conoscere.