Iscriviti alla newsletter della Zattera

Inserisci la tua email qui sotto e clicca su "Procedi"

L’archivione per mese

Democrazia e Inquinamento

Il processo di elaborazione delle decisioni dovrebbe svilupparsi all’interno di un confronto reale e continuo con la popolazione, che dovrà pagare in diversi modi queste decisioni. La mancanza di democrazia produce di fatto un aumento dell'inquinamento. L'esempio di Ca' del Bue.

La logica

Non è vero che Berlusconi è un bugiardo e un fedifrago, come dice la sinistra.

Il sapere delle mani 3

La fatica, il sudore, anche la rabbia, insegnano a risolvere i problemi, a superare gli ostacoli, a immaginare nuove possibilità.

Il Falco

Sul Bugiardello di oggi una scoperta sensazionale: “Si costruisce troppo rispetto alla domanda”. Parola di Andrea Marani, presidente dei costruttori.

Prendiamo l’esempio

Questi nostri amici di Marzabotto non hanno aspettato le istituzioni per muoversi. Perchè non seguire il loro esempio? I nostri vai sono pieni di rifiuti di tutti i tipi e non basta a ripulirli il sacchetto che riempiamo tutte le domeniche con bottiglie e cartucce abbandonate.

E’ legale vendere cibi adulterati

Segnaliamo su L'Adige del 16.01.2011 questo interessante articolo di Francesco Terreri.

Perché conviene essere onesti

Nuovo ciclo d’incontri per “La scuola e la città” dal 20 gennaio dal titolo “Perché conviene essere onesti. I costi economici e sociali dell’illegalità” alla Fondazione Centro Studi Campostrini.

Il sapere delle mani – 2

"La realtà ci tocca nella stessa maniera in cui noi la tocchiamo: duramente o dolcemente." G. Bachelard.

Rivoluzione verde

Estate 2009, il ministro dell'agricoltura Luca Zaia annuncia una iniziativa unica nel suo genere: «La terra ai giovani! È tempo di rinascimento verde!».

Un requiem per gli alberi veronesi

Nell’anno internazionale delle foreste proclamato dall’ONU, pubblichiamo uno zibaldone di titoli, tratti dal giornale cittadino e in rigoroso ordine cronologico, che testimoniano l’inesorabile genocidio degli alberi nella nostra povera provincia. Ce n’è per tutti, dal Monte Baldo al Tartaro: alberi secolari, alberi cittadini, alberi di privati, boschi termofili e foreste montane, siepi. Si capiscono pure le motivazioni, a volte macabramente umoristiche.

Sinone

Timeo Danaos ac dona ferentes = Non mi fido dei Greci, anche se portano doni. Sono le parole con le quali Laocoonte tentò di impedire ai Troiani di trascinare dentro alla città di Troia il cavallo pieno di soldati Greci.

Il pero Trentosso dei Margiuni

Altri tempi, altri Uomini…e la grandezza dei Piccoli!

Modigliani – Figlio delle stelle

Ho tra le mani lucido e profumato di stampa il catalogo della mostra Modigliani scultore al Mart di Rovereto fino al 27 marzo 2011. E’ ricco di spunti, di aggiornamenti e di nuovi pensieri sulla figura di un grande artista, un uomo infelice e vitale, misterioso dissipatore del suo stesso talento. L’ultimo romantico.

Il sapere delle mani – 1

Un sapere disprezzato, eppure nobilissimo oltre che indispensabile per la nostra sopravvivenza.

Il cemento fa franare la Valpolicella

Ancora una volta risulta evidente che l’azienda fornisce scarse garanzie di serietà e sicurezza (pensiamo anche alla vicenda delle discariche disseminate nell’area della Miniera) e che si impone la necessità di chiudere quanto prima, nell’interesse dell’intero territorio della Valpolicella, la vicenda del cementificio con il suo enorme impatto di scavi e inquinamento.

Chi paga la pubblicità sul nucleare?

Qualche tempo fa il Ministro Brunetta aveva avuto un’idea tutt’altro che trascurabile: per i programmi tv della Rai nei titoli di coda far scorrere anche i compensi dei singoli, conduttori, autori, ospiti, i costi di produzione, ecc. Che cosa mi fa venire in mente quell’uscita di Brunetta presto evaporata tra le polemiche?

Brusémo la vecia!

Al vivaio Fontana, alle 17 del 6 gennaio, con tanto di risotto o pasta e fagioli. Per altre amenità lasciamo che inventiva lo governi. Faremo festa per, un attimo, dimenticare le fatiche e riconciliandoci con la nostra allegria. Per sapere quanto vin brulé fare, fateci arrivare la vostra adesione (grazie Giampaolo!). Portate, almeno, una letterina da bruciare...

Maso down by axe

Da alcune settimane sono in atto nel bosco a sud/est del Masetto Alto di Montecchio dei lavori di taglio di alberi ad alto fusto e di arbusti. I terreni interessati ai lavori fanno parte del Sito di Interesse Europeo IT3210012 Val Galina e Progno Borago (SIC) e ricadono sotto il controllo del Comune di Negrar. I fatti sono stati segnalati sia al Comune di Negrar che al Comando del Corpo Forestale.

Il cielo sopra Verona

Continua al teatro Stimate, piazza Cittadella, la rassegna di teatro proposta da Alessandro Anderloni.

44 Rapporto Censis

Ogni anno il Censis presenta il suo resoconto sulla situazione italiana. Accenna anche ai temi ambientali nel capitolo dedicato al Territorio.