Iscriviti alla newsletter della Zattera

Inserisci la tua email qui sotto e clicca su "Procedi"

L’archivione per mese

Via Sottoriva 15 A

Verona ha subito nei secoli profondi cambiamenti, così noi oggi possiamo trovare reperti molto antichi accanto a prodotti tecnologici di ultima generazione.

Verona violata e derubata

La 4° città d'arte d'Italia ha perso in un colpo solo quasi tutte le sue più importanti opere d'arte. Mille operazioni di polizia contro zingari, extracomunitari e barboni, una sola guardia per Pisanello, Rubens e Tintoretto.

L’ecologia del vescovo Zenti

Il vescovo di Verona nel suo predicozzo settimanale su carta stampata dà fondo al suo scarso repertorio di immagini poetiche per magnificare la bellezza e la dolcezza di questo caldo autunno, che in realtà è un sintomo evidente del pessimo stato di salute del nostro pianeta.

Il sogno di Bolis

Prosegue la ricerca per creare il giornalista meccanico: mentre la cultura si deteriora, le macchine diventano sempre più sofisticate e il gap tra uomo e macchina si riduce. Ma a chi interessa un giornalista non pensante?

Verona investe sulla strada

1000 pedoni investiti con 17 morti negli ultimi 5 anni sono un bel risultato per una amministrazione che da 8 anni punta ad incrementare e a velocizzare il traffico cittadino. Tosi, Corsi e Altamura farebbero meglio ad ammettere che peggio di così non poteva andare.

Ranucci replica a Tosi

Dopo il duro comunicato dei politici veronesi contro la puntata di Report dell'11 ottobre, arriva la risposta del giornalista italiano, che smentisce le accuse mosse contro l'emittente televisiva nazionale.

Vigneti nel SIC Borago Galina

La trasformazione di boschi e praterie aride in vigneti continua inarrestabile. Sarebbe interessante che il Servizio Forestale Regionale ci dicesse quanti ettari di nuovi vigneti sono stati autorizzati all’interno del SIC IT3210012 durante gli ultimi 15 anni.

La dorsale delle Frazioni “Renzo Giuliani”

Domenica 18 ottobre organizzeremo assieme alla seconda circoscrizione un’escursione sulla “Dorsale delle frazioni”.

Il crepuscolo del Museo

Verona è apprezzata in tutto il mondo per la bellezza delle sue chiese, dei suoi monumenti, dei suoi palazzi, delle sue strade, del suo fiume, dei suoi musei. Ma il sindaco Tosi sta facendo di tutto per rompere questo idillio.

Chiamata alle armi

Giorgio Massignan lancia una nuova lista civica per le elezioni comunali del 2017. L'idea purtroppo non è nuova e, visti i pregressi, promette poco di buono.

Tosi lo vuole, quindi non si farà

Le cause a cui si vota il sindaco di Verona sono quasi tutte destinate a fallire. L’elenco si fa ogni giorno più lungo e i veronesi più scaltri ormai hanno imparato a sorridere dei progetti faraonici del sindaco.

Oddio, una donna nuda sulla strada di Zenti!

Verona si scandalizza per un manifesto che in qualsiasi altra città europea sarebbe passato inosservato, ma non fa una piega difronte alle affermazioni scomposte del vescovo Zenti sui profughi.

Il WWF è l’ombra di se stesso

L’intervento del WWF sui nuovi vigneti all’interno del SIC Borago-Galina mette in evidenza tutta l’approssimazione e la debolezza strategica di cui soffre attualmente questa ex grande associazione ambientalista.

Passalacqua: 32 milioni buttati al vento

32 milioni è la cifra inizialmente investita dal Comune di Verona per realizzare il recupero delle mura cittadine prospicienti via Torbido, 4 km di piste ciclabili e la creazione di un parco di 183.000 mq. Di tutto questo, dopo 6 anni dalla firma del contratto, non s'è ancora visto nulla.

Caro Pasetto, pensaci bene.

Il consigliere comunale della Lista Tosi Giorgio Pasetto ha presentato in Consiglio una mozione volta alla promozione turistica dei siti archeologici situati in Val Galina, poco sopra Avesa. Potrebbe sembrare un'idea brillante, ma non è affatto così.