Iscriviti alla newsletter della Zattera

Inserisci la tua email qui sotto e clicca su "Procedi"

L’archivione per mese

Traforo: una storia finita

La missiva di Sperotto e Bertucco racconta di come il sindaco di Verona si stia coprendo di ridicolo nel tentativo disperato di difendere un progetto che non esiste più. Traforo, Filobus, Passalacqua, Arsenale, Ca' del Bue, Fondazione Arena: una Caporetto che travolge 10 anni di amministrazione fallimentare.

Le bugie di Tosi e Raccosta

Timeo Danaos ac dona ferentes = Non mi fido dei Greci, anche se portano doni. Sono le parole con le quali Laocoonte tentò di impedire ai Troiani di trascinare dentro alla città di Troia il cavallo pieno di soldati greci.

Verona investe sulla strada

1000 pedoni investiti con 17 morti negli ultimi 5 anni sono un bel risultato per una amministrazione che da 8 anni punta ad incrementare e a velocizzare il traffico cittadino. Tosi, Corsi e Altamura farebbero meglio ad ammettere che peggio di così non poteva andare.

TAV: proposta di pace ai comitati

Figure di merda sul fronte giudiziario e conti fuori controllo, il TAV vara l'operazione Facia 'd tola: i no-TAV si arrendano e noi risparmiamo.

Traforo: una trappola per topi

A lasciare interdetti è la soluzione ipotizzata per la messa in sicurezza di questa prima parte dell’opera, soluzione che prevede lo scavo di un budello di 2.30 m per 3.00 m lungo ben 4.3 km, attraverso il quale dovrebbero recuperare l’uscita a piedi coloro che si trovassero imbottigliati nel tunnel in una situazione di emergenza.

Il Traforo di Verona sta diventando una Salerno-Reggio Calabria

Il ponte previsto a Parona
ASSEMBLEA CITTADINA venerdì 7 febbraio ore 20,45 teatro parrocchiale di Santa Maria Ausiliatrice PONTE CRENCANO_ _ _ Sabato 8 febbraio ore 12.00 il NO-BEL si terrà in una saletta al piano superiore del LA COSTA IN BRA, sul Liston. Chiude la mostra "Verso MONET Storia del paesaggio dal Seicento al Novecento", mostriamo ai veronesi i "nuovi" paesaggi NoBel di Verona e provincia con le foto degli sconci attuali.

Mister “So tutto io”

Ovvero la cruda ignoranza del sindaco Tosi, che è fortissimo nelle chiacchiere, molto meno nei fatti.

Il sindaco di Verona è tutto preso dalle canne e parla a vanvera

Evidentemente Giovanardi ha ragione: anche una canna sola basta per bruciarsi il cervello. Infatti Tosi oramai straparla ed è convinto di essere l’opposizione di sé stesso. Dopo aver sperperato per anni in casa propria, ora punta il dito contro gli sprechi e si propone come il bonificatore della Nazione.

Qualità dell’ambiente urbano a Verona – 2

Seconda parte della sintesi del IX Rapporto pubblicato dall'ISPRA – Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale. Verona viene messa a confronto con altre 59 città italiane su rifiuti, qualità dell'acqua e dell'aria, cambiamenti climatici. L'ambiente non è mai stato una priorità per la nostra città, meno che mai con questo sindaco e con questo assessore (ammesso che Toffali sappia di essere anche assessore all'ambiente).

Pacta sunt servanda

Mentre il rapporto 2013 sulla qualità dell'aria, presentato in questi giorni dall’Agenzia europea per l'ambiente, colloca Verona e il Veneto al vertice nella classifica delle città più inquinate d’Europa, il sindaco di Verona, primo responsabile della salute dei suoi concittadini, sta facendo carte false per realizzare una nuova autostrada (per ora mezza, ma poi anche l’altra mezza) che attraversa da est a ovest tutta la città.

L’illusione di tornare agli anni ‘60

La vallata di Negrar
Negrar e San Pietro Incariano puntano tutto sul mattone, ma sbagliano completamente sia l’analisi della realtà che le previsioni. La storia non torna mai indietro.

Il sesso degli angeli e la trasparenza della giunta Tosi

schiera di angeli armati- Guariento da Arpo

Corsi dice che facciamo il carosello parlando del traforo. Se intende alludere alla più bella trasmissione televisiva di tutti i tempi, andata in onda dal 3 febbraio 1957 al primo gennaio 1977, si sbaglia di grosso. Quello del traforo è un cinema muto. Un cinema che l’amministrazione ha volutamente reso muto, scegliendo metodi opachi e […]

Traforo? Parliamone.

Gianfalco veronainblog
Finalmente è finito il balletto di cifre sul pedaggio. Ora Sindaco e assessori sono informati che per percorrere il passante i cittadini pagheranno 0,19 euro al chilometro (ma non siamo ancora alla precisione: 0,192 con IVA al 20% e 0,1936 con la futura aliquota del 21% e a breve si arriverà all'aliquota del 23% che dovranno essere rivalutate dal 2009). Il comitato scrive a Technital, che ha rotto il silenzio dell'amministrazione comunale, invitandola a un confronto pubblico.

20 milioni di penale

Venti milioni di euro sembra essere la penale che l'amministrazione Tosi si è impegnata a versare a Technital, Mazzi e Girpa nel caso in cui si decidesse di interrompere l'iter per la realizzazione del passante nord. Un esborso pari ad un aumento del 456% rispetto ai 4,3 milioni della prima richiesta da parte del promotore.

Ccà nisciuno è fesso

Manovre preelettorali in casa PD.

Il traforo ci costerà 910 milioni

Se informati correttamente, i cittadini sanno tirare le somme. L'assessore Corsi un pò meno. Tosi per nulla.

Il progetto preliminare del traforo

Dal 18 agosto il progetto preliminare del traforo è finalmente a disposizione di tutti sul sito del Comune. Ecco le prime fregature.

Consegnato oggi a Tosi il traforo d’oro

I costi del Traforo sono lievitati negli ultimi due anni in modo esponenziale: un incremento di ben 154 milioni di euro: vale a dire che negli ultimi due anni i costi sono aumentati di 6 milioni al mese, 205 mila euro al giorno.

Referendum a costo zero

Milano accorpa i referendum comunali. E Verona che fa?

Il Bugiardello

Alberto Sperotto, presidente del Comitato contro il Traforo, ha spedito questa lettera alla Redazione di L'Arena, chiedendo maggiore onestà intellettuale e un minimo di indipendenza dall' ufficio stampa del sindaco.