www.veramente.org
Informazione e ambiente veronese

Frane sulle passerelle ciclabili del Garda

 

Come era facilmente prevedibile, le passerelle costruite recentemente sull'alto lago presentano gravi criticità.

Incidenti a ripetizione ed ora chiusura delle ciclabili di Gargnano e Limone costruite a strapiombo sul lago.
Dopo sei anni, ecco di nuovo la splendida passerella di Covoli.
https://www.giornaledibrescia.it/garda/dopo-sei-anni-ecco-di-nuovo-la-splendida-passerella-di-covoli-1.3255987

Toscolano Maderno, morto l'agente di Polizia locale travolto dalla frana. Gino Zanardini, 61 anni, era stato travolto da un masso sulla passerellasospesa di Covoli.
https://www.ilgiorno.it/brescia/cronaca/toscolano-agente-polizia-locale-morto-frana-1.3976494

"La roccia continua a franare: per poco non ci restavo sotto"
RIVA. "Non è solo una questione paesaggistica, anche se poi la visione che si ha dal lago di ciò che sta nascendo è davvero un colpo al cuore, ma anche di sicurezza.
Ma c'è un altro aspetto che preoccupa Alberto Rania, quello della sicurezza. "La montagna continua a franare - spiega il noto pescatore - nel lago piovono di continuo sassi e in un'occasione, per poco, non ci finivo sotto: la frana è finita in acqua a cinque metri dalla mia barca. D'altronde la situazione geologica di queste montagne è nota e temo che per ovviare a questo problema siano necessari intervento di protezione ancora più impattanti. Tra l'altro la pista ciclabile passerà sotto la Ponale e a quel punto si presenterà anche il problema della convivenza con i frequentatori del sentiero che dall'alto potrebbero far cadere dei sassi. Ne basta uno piccolo per provocare danni enormi".

http://www.giornaletrentino.it/cronaca/riva/la-roccia-continua-a-franare-per-poco-non-ci-restavo-sotto-1.1496510

Ciclopedonale sospesa di Limone, cadono massi: chiusi 300 metri. Una improvvisa scarica di sassi. É quella che una manciata di minuti prima delle 16 si è staccata dalla parete che domina la ciclopedonale sospesa di Limone, inaugurata solamente il 14 luglio scorso, cadendo sulla passeggiata stessa.

https://www.giornaledibrescia.it/garda/ciclopedonale-sospesa-di-limone-cadono-massi-chiusi-300-metri-1.3295518

Ora però il giallo è stato risolto con il posizionamento di un nuovo cartello stradale che sostituisce il precedente sgomberando il campo da dubbi e interpretazioni: divieto di transito, oltre alle auto, anche a bici e pedoni. In pratica è stato formalizzato quello che da sempre si sapeva. Da quelle parti piovono massi ed è pericoloso passare, anche a piedi e in mountain bike. LA CICLABILE da 1,2 milioni di euro resterà insomma una cattedrale nel deserto. La conferma arriva anche dal Comune: "All'epoca, ancora prima d'iniziare i lavori dell'itinerario protetto - afferma il sindaco di Gargnano Giovanni Albini - avevamo fatto presente le nostre perplessità, ma ci era stato garantito che le opere di messa in sicurezza sarebbero state risolutive; alla resa dei conti non si è rivelato tale".
http://m.bresciaoggi.it/territori/garda/a-due-anni-dal-varo-la-ciclabile-%C3%A8-al-capolinea-1.3981892?refresh_ce

... ma il punto focale della questione è un altro: i tratti tra Gargnano e Riva del Garda e Torbole Malcesine, con km di costa a picco sul Lago. Questa parte è la vera "Grande Opera", il nostro Ponte di Messina o Mose: ciclabile a picco sul lago, al costo, per ora, di 3-4000,00 euro al metro.
Nei vari rendering/simulazioni viene sempre omesso un piccolo particolare, il tetto della ciclabile, che dovrebbe proteggere i ciclisti e pedoni dalla costante caduta di sassi da pareti, pressochè perpendicolari, alte 2-3-400 ml.
Ricordo che la mini ciclabile di Gargnano, dalla ex Centrale Enel alla fine della seconda galleria, aperta qualche anno fa è ormai chiusa a tutti, per la continua caduta di sassi, nonostante costose protezioni e reti a monte.
Ma se anche si facesse un "tettuccio" alla ciclabile, come dovrebbe essere (e quanto costare) per riparare da frane, o più banalmente da un sasso di 5 kg che cade da 300 ml di altezza ?
Se la Strada Gardesana 45 bis è quasi tutta in galleria ci sarà pure un motivo ?
http://www.veramente.org/it/notizie/2017-pista-ciclabile-del-garda.html

Scrivi un commento

Utente: Attilio

Ciclabile dei Sogni "Alpina"

Sono esternazioni: farlo passare per "sentiero alpino" è un maldestro tentativo di scaricare eventuali responsabilità sui viandanti. Meio farse la tessera del CAI par attraversarlo.
Per 7,6 milioni de euro i te da le istrusioni per l'uso. Ma non credo che ci sia il diritto de recesso, soddisfatti o rimborsati.
https://www.giornaledibrescia.it/garda/ciclopedonale-del-garda-istruzioni-per-l-uso-1.3287868