www.veramente.org
Informazione e ambiente veronese

Chiare, fresche e dolci acque

 
2011 chiare fresche dolci acque 4466

26 marzo 2011 - Ore 14.00 - Roma - Piazza della Repubblica: Manifestazione nazionale   VOTA SI' AI REFERENDUM PER L'ACQUA BENE COMUNE! SI' per fermare il nucleare, per la difesa dei beni comuni, dei diritti, della democrazia.  





ove le belle membra

pose colei che sola a me par donna;

gentil ramo ove piacque

(con sospir' mi rimembra)

a lei di fare al bel fianco colonna;

erba e fior' che la gonna

leggiadra ricoverse

co l'angelico seno;

aere sacro, sereno,

ove Amor co' begli occhi il cor m'aperse:

date udïenza insieme

a le dolenti mie parole estreme.

Fin qui Francesco Petrarca.

Noi, oggi 22 marzo, Giornata Mondiale dell'Acqua, molto più prosaicamente, pensiamo alla e al referendum per l'acqua bene comune che si sarà in giugno.

Oltre un milione e quattrocentomila donne e uomini hanno sottoscritto i referendum per togliere la gestione del servizio idrico dal mercato e i profitti dall'acqua.

Per consentire la massima partecipazione, chiediamo che il voto referendario sia accorpato alle prossime elezioni amministrative e che prima della celebrazione dei referendum si imponga la moratoria ai processi di privatizzazione.

Crediamo anche che il ricorso all'energia nucleare sia una una scelta sbagliata perché è una fonte rischiosa, costosa, non sicura e nei fatti alternativa al risparmio energetico e all'utilizzo delle fonti rinnovabili.

Per la manifestazione nazionale di sabato 26 marzo a Roma siamo ad oggi a 39 persone iscritte.

Orario di partenza del pullman: ore 05.00 del 26 marzo

Orario di rientro previsto: ore 01.00 circa del 27 marzo

Luogo di partenza/ritrovo: Sala Lucchi - Piazzale Olimpia, 3 (zona stadio di Verona)

Quota di partecipazione: euro 20,00

Affrettatevi dunque, se non lo avete ancora fatto, a prenotarvi e passate parola ad amici e conoscenti. Un pullman bello pieno da Verona non deve proprio mancare... diamoci quindi tutti da fare!!

www.acquabenecomuneverona.org

referendum@ml.acquabenecomuneverona.org

 NOTA: Invitiamo tutte le persone che prenderanno parte alla manifestazione a farlo in maniera colorata, fantasiosa e ... festosa (noi stiamo preparando una coreografia, ma ciascuno può inventarsi qualcosa!!!)

Scrivi un commento

Redatore: Mario Spezia

Sentita stamattina a OTTOVOLANTE:"Visto che l'acqua è un bene comune, lasciamola ai Comuni".
Redatore: Mario Spezia

Ne abbiamo fatti di passi avanti! La foto dell'articolo ritrae una cascatella nel vaio Siresòl, sotto Montecchio. Lo stesso vaio è ricchissimo di sorgenti e tutta l'acqua veniva incanalata in apposite tubature ricavate da pietra scavata. Rimane ancora qualche raro pezzo di questo sistema idrico, che riforniva le contrade, le case e anche alcuni mulini a fondo valle. Adesso dobbiamo batterci come leoni perchè quattro furboni ammanicati in politica non si impadroniscano di tutto.