www.veramente.org
Informazione e ambiente veronese

Dannato bosone

 
Cappella Sistina
Il nome: si chiamano bosoni perchè seguono la statistica di Bose-Einstein. Esistono anche i fermioni che seguono la statistica di Fermi-Dirac. Le due statistiche studiano la probabilità di trovare una particella in un determinato stato energetico e si differenziano per il fatto che alcune particelle seguono un principio (pricipio di Pauli) e altre non lo seguono affatto.

Particella di Dio?  Nel 1994 il premio Nobel Leon Lederman scrisse un libro il cui titolo originale era "Goddamn particle" cioè la dannata particella. Dannata in quanto non si faceva trovare. Il titolo tuttavia non piacque agli editori, che la semplificarono togliendo il suffisso "damn". Nacque così il nome "God Particle" cioè "La particella di Dio".

In effetti il bosone di Dio ha un che di divino, in quanto è il creatore della massa, cioè di atomi, molecole, composti, pianeti, stelle, ecc.

L'importanza della massa è ovvia: essa è la causa della forza di gravità, che tiene in equilibrio l'Universo.

Il bosone di Higgs è una specie di collante, che riesce a mantenere assieme le varie particelle elementari. Se non ci fosse, l'Universo sarebbe un ammasso di quark, di muoni, leptoni, elettroni, eccetera, tutti  a spasso, ognuno per  conto proprio.

Il bosone divino ha la capacità di prendere i quark e di riunirli, facendo altresì avvicinare elettroni e protoni e combinandoli in modo che si crei l'atomo, componente fondamentale della materia. Si noti che le particelle elementari sono quasi del tutto prive di massa avendo solo energia. Il bosone, riunendole insieme, fa loro convertire l'energia in massa, secondo la nota legge di Einstein che detta l'equivalenza fra massa ed energia. E = mc2 Energia=massa*velocità della luce al quadrato (il segno uguale indica che parlare di massa o di energia è la stessa cosa sotto diversi aspetti).

Per concludere, il bosone di Higgs attrae ed incolla insieme le altre 16 particelle elementari anarchiche, le ordina e le fa "apparire" come dal nulla. Infatti noi vediamo la massa, ma non vediamo l'energia. Gli atomi sembrano in tal modo "creati" dal nulla, meglio: dall'invisibile (l'energia) compare la massa. E' questo creare (meglio trasformare) che ha reso il bosone di Higgs "divino".

Ogni scoperta apre altre domande: l'Universo è composto al 96% di energia e massa "oscura". Sappiamo che ci deve essere ma di essa, parte preponderante del cosmo, non sappiamo nulla.

Beh, se mi avessero chiamato al CERN.......avrei saputo metterli sulla buona strada.

Scrivi un commento

Utente: Alberto Filippi

Adesso ho capito cos'è il Bosone: una massa di busoni che si sono messi insieme alla velocità della luce al quadrato.
Utente: Peirone

Dio non aggrega, Dio crea dal nulla (a parte Lui), cioé senza perdere nulla di sé (lo credevano anche i neoplatonici con la teoria delle processioni); i casi sono 2: o c'è o no; se non c'è nulla si crea; la convinzione prevalente nell'umanità è che che un qualche Dio esista poiché la realtà potrebbe non esistere affatto, invece esiste ed è meravigliosamente complessa ed armoniosa
Redatore: Mario Spezia

No stemo confondar el sacro col profano!
Utente: Ermanno Masciulli

E' l'uomo che ha creato Dio e non viceversa. Le particelle non hanno avuto bisogno della mano di Dio per aggregarsi. Finchè non si capisce questo, anche se si ha tanta voglia di cambiare, non si cambia nulla. Chiedo umilmente scusa
Utente: Giorgio Cecchetto

Cara Rita,

ti ringrazio per le affettuose parole che non credo di meritare completamente.

Per quanto riguarda la tua domanda,temo di non avere risposte adeguate ; troppa gente viene costantemente bombardata da alcune televisioni nate al solo scopo di lobotomizzare quello che rimane di molti giovani cervelli....

Sarebbe ora di eliminare tutto il marcio che vediamo in politica e anche nella vita di ogni giorno.

Mi sento come l'ultimo dei Mohicani ; la voglia di cambiare c'é , manca il numero .

Siamo piccoli,ma cresceremo.

Ciao e grazie
Utente: Kutah

evviva evviva evviva!!!!

l'ho capito finalmente!!!!

grazie mille mille mille!!!!

d'ora in poi so a chi rivolgermi quando non capisco qualcosa di scientifico!!!

.............hai anche la capacità di spiegarmi perchè una nazione come la nostra, così ricca di belle persone intelligenti come te, stia andando a picco?

con ammirazione, Rita
Utente: Cg Studio

Complimenti per la spiegazione, sei stato molto più chiaro dei giornalisti scientifici della televisione. Sei riuscito a rendere l'idea con poche parole e senza tanti effetti multimediali. Complimenti ancora. Ciao.
Utente: Giorgio Cecchetto

Ci sono molti esempi per comprendere l'importanza della scoperta del bosone di Higgs.

Immaginate un campo sul quale sia caduta un'abbondante nevicata.La neve è naturalmente formata da miliardi di fiocchi non collegati fra loro (particelle in libertà).

Supponete di prendere la neve e farne delle palle belle compatte.Ebbene il bosone ha proprio questo compito ; prende le particelle e le aggrega in atomi.

Di più:supponete di non avere la capacità di vedere la neve ma solo quella di vedere le palle di neve ; allora potreste vedere la "creazione dal nulla " di palle belle compatte.

Da questo deriva la "divinità " :creare qualcosa dal nulla.

Spero vi sia di ulteriore chiarimento questo esempio immaginato da un fisico americano.
Utente: Psalezze

Panoramica resa in modo chiaro,sintetico.Qualcosa si riesce capire.Finalmente ho trovato la storia del cambio nome:GODDAMN in GOD.
Redatore: Michele Dall'O'

Caro Cecchetto,

mi stupisco del tempo che ci hanno messo a scoprire il BOSONE DIVINO.

Parché qua, a Verona, EL BOSSONE DI VINO, el ghe sempre stà!